Il Sudafrica verso l’ingresso nel Sei Nazioni?

Secondo quanto riporta il Daily Mail, gli Springboks potrebbero entrare nel torneo a partire dal 2024

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Ventu 8 Febbraio 2020, 10:12

    :-0 (emoticon sbalordito)
    Non me lo aspettavo, non so se mi piacerebbe come cosa, stravolge completamente il torneo, però potrebbe essere molto molto figo

  2. carpediem 8 Febbraio 2020, 10:13

    altrochè mago Otelma, venite da me amore, soldi, rugby…prezzi modici

  3. matt82 8 Febbraio 2020, 10:24

    Spettacolare 7 nazioni

  4. carpediem 8 Febbraio 2020, 10:29

    carpediem – 2 febbraio su Grillotalpa

    ma qualcuno può, guardandosi allo specchio, pensare in tutta onestà che le cosa possano migliorare/cambiare ?
    Perchè mai la governance del rugby italico dovrebbe cambiare qualcosa?
    alle ultime elezioni, l’attuale presidente ha raccolto, se non erro, il 53-54%: la prossima elezione -se si ricandida ed io non ho nessun dubbio- sono pronto a scommettere che migliorerà di molto le sue percentuali perchè ai presidenti delle ns società va benessimo così.
    palloni,mute, dindini a basso costo per il nuovo campo in sintetico – tutta quanto fa brodo per continuaire , con difficoltà, l’attività sportiva.
    Ricordatevi: l’unica cosa che farebbe ca..re nei pantaloni ai Nostri sarebbe l’annuncio(non tanto peregrino) del Sud Africa che volesse gareggiare nella vecchia Europa anzichè nell’emisfero australe

  5. balìn 8 Febbraio 2020, 10:50

    mi suona strano che lascino l’emisfero sud, strano che si possa passare a 7 con i calendari già debordanti, strano che le storiche vincenti chiamino a tavola un’altra squadra possibile vincitrice, ora guardando in europa la pretendente sostituta della perdente (si vabbè noi) potrebbe non essere più la georgia scomoda e povera ma la ricca e vicina Spagna (piena di giocatori francospagnoli e con squadra femminile di livello),
    si vedrà nel frattempo occorre smetterla di essere sesti

    • narodnik 8 Febbraio 2020, 11:09

      In Italia dovrebbero pensare seriamente a uscire dal torneo e dal pro14,non ci sono le risorse economiche per competere con regolarita’ a questi livelli,ieri per la bellissima partita trasmessa gratis della u20 quante persone a vederla?il 6 nazioni non basta come introiti per avere un field competitivo,se non ci sono i milioni dei privati e l’interesse della gente e’ meglio abituarsi all’idea e giocare a un livello piu’ basso,cmq credo che i neozelandesi proveranno a tenerli anche dentro al championship,per loro sarebbe una tragedia.

      • Marte_ 8 Febbraio 2020, 11:33

        Se l’U20 ha un buon livello lo dobbiamo ai soldi e alla visibilità che ci ha dato il SeiNazioni. Quindi dobbiamo rimanere aggrappati e sperare che il vento giri grazie ai ragazzini

      • balìn 8 Febbraio 2020, 14:29

        c’era una volta un bel mondo romantico in cui in Europa 5 signori giocavano a rugby un loro torneo detto delle 5 nazioni, agli altri europei spettava invece un bellissimo ed appassionantissimo torneo coppa europa, mitici scontri tra Romeni, Sovietici, Italiani, talvolta Marocchini e Spagnoli e la squadra B francese, che guarda caso vinceva quasi sempre , bei tempi (soprattutto perchè ero giovane) comuqnue aspettavo da un anno all’altro i sabati pomeriggio di febbraio e marzo per vedere il 5Nazioni ed ascoltare le telecronache di Paolo Rosi. In Italia giocavano ancora campioni di primissimo livello Campese, Dominquez, Kirwan ,…. tutta gente che appena sono arrivati i soldi

        • balìn 8 Febbraio 2020, 14:38

          (non avevo finito 😉 ) gente di quel livello dopo la nascita delle Coppe Europee e del Mondiale non arriva più. Ora il mondo tutto segue i soldini come allora,ma oggi i soldi per lo sport spettacolo son molti di più. Il livello tra chi sta dentro al meccanismo del 6N, coppe europee, pro14 aumenta sempre più, gli altri si attaccano al chiodo (anche noi quando incontriamo Russia Romania ecc. vinciamo e con non troppo sforzo facciamo belle figure), quale potrebbe essere il vantaggio del tornare spettatori? fuori dalle coppe europee, fuori dal Pro4, presto invischiati nei tornei di qualificazione al mondiale? perchè tornare al livello di Spagna Russia Georgia?

          • narodnik 8 Febbraio 2020, 15:08

            Non e’ un vantaggio ma il vantaggio ce lo hanno gli organizzatori del 6 nazioni a far entrare il SA,per motivi economici oltre che per far salire(e di molto,da una parte entra chi ha vinto 3 mondiali dall’altra esce chi dall’87 non ha mai passato i gironi..)la qualita’ del prodotto,l’Italia non ha fatto il salto di qualita’ non si puo’ lamentare di niente se li fanno fuori.

  6. Giana7 8 Febbraio 2020, 11:12

    penso personalmente che svanirebbe quanto di affascinante avrebbe questo torneo. e non perchè temo una nostra eventuale sostituizione ma perchè reputo il 5/6 nazioni un torneo storico di forte impronta anglosassone, vedrei cadere questa tradizionalità, come se aggiungessi del pesto su i ravioli insomma! ?

    • maxsavo 8 Febbraio 2020, 14:52

      ma con l’ingresso dell’Italia è già caduto questo tabù e il Saf ha molti antenati in comune con gli europei che lo hanno colonizzato

      • LiukMarc 8 Febbraio 2020, 17:23

        E già la Francia di anglosassone aveva niente…

  7. tobat7 8 Febbraio 2020, 11:12

    Per le 4 papabili la probabilità di vincere diminuisce, ma il saldo dei $$ è sicuramente in aumento anche arrivando 7°, quindi…
    Rimane da capire se avrebbe ancora senso tenersi l’Italia, che è comunque indiscutibilmente la 6a squadra più forte in Europa. Dobbiamo però entro il 2023 infilare almeno un paio di 5° posti…

  8. carpediem 8 Febbraio 2020, 11:35

    non credo al 7 nations.
    Già oggi i giocatori sono impegnati 7 settimane, probabilmente la 6a partita aggiungerebbe altre 2 sett. impegnate.
    vorrei proprio vedere le squadre del top 14, premiership e pro 14 cosa direbbero al riguardo, senza parlare dell’usura dei giocatori.
    a questo aggiungi, presumo, la U20 e le donne, che non dimentichiamo che escluso la perfida Albione sono tutte dilettanti.
    non ci credo, solo con l’esclusione di qualcuno, a caso…….

  9. Toto 8 Febbraio 2020, 11:44

    Potremo stabilire nuovi record di imbarcate!!!! Che so, 80 a 12, 64 a 13… evvai!!!!

  10. Nickkkkk 8 Febbraio 2020, 11:53

    A sto punto metteteci dentro pure i georgiani, 8 nazioni e tutti felici

  11. onit52 8 Febbraio 2020, 12:30

    Non mi piace …e non ci credo che l’ eventuale ingresso porti al 7 nazioni.

    • onit52 8 Febbraio 2020, 12:35

      …ma sopratutto mezzo mondo rugbistico sarebbe fortemente penalizzato da questa ipotesi .

  12. RFC 8 Febbraio 2020, 12:57

    Ciao ciao Italia!

  13. xnebiax 8 Febbraio 2020, 13:02

    Scusate ma è chiaro:
    Espandono il torneo a 7, poi se l’Italia non diventa magicamente forte (che non succederà), e poi nel 2028 o giù di lì diranno che il torneo è troppo lungo e ci sono troppe partite troppo logorante e bla bla bla e butteranno fuori l’Italia.
    Visti i risultati direi che c’è poco da recriminare.
    Nei prossimi 8 anni spero la FIR metta da parte dei soldi per il post 6 nazioni. Torneremo a vedercela con Georgia, Romania, Spagna e Russia. Il nostro livello è questo.

    • fracassosandona 8 Febbraio 2020, 13:23

      4 anni, non otto…

    • LiukMarc 8 Febbraio 2020, 13:49

      Diciamo che è chiaro per il Daily Mail. Per me è solo per provare a rassicurarci (cosi non facciamo manco qualche storia), ma con i calendari che già ci sono e la palese inferiorità italica non vedo proprio una cosa a 7. Diciamo che secondo me molto passerebbe anche da Pro14 e coppe, poter dimostrare li che le italiane sono da medio-alta classifica darebbe sicuramente un punto a favore ai nostri. Certo, la Fir deve fare qualcosa, e in fretta, ma come al solito sembriamo quello che cazzeggia una settimana, e studia la sera prima dell’esame.

      • Totalmente incompetente 9 Febbraio 2020, 13:42

        Fantastica e azzeccata!… purtroppo siamo proprio cosi’

  14. fracassosandona 8 Febbraio 2020, 13:17

    anche con il SAF resterà un sei nazioni…
    25 anni di socio parassitario avrebbero annientato la pazienza di chiunque, dobbiamo essere lieti che non ci abbiano cacciato prima e rimproverare solamente noi stessi: in 20 anni di vacche grasse abbiamo sperperato fantastilioni senza mai riuscire a promuovere l’arruolamento dei ragazzini nelle squadre di minirugby che, anzi, stanno peggio di prima…

    • paddywallace 8 Febbraio 2020, 14:26

      Concordo, siamo messi male rispetto a qualche anno fa a livello di mini rugby e giovanili. Molti soldi investiti male, e si che le persone e i volontari non mancano.

  15. Bariddu 8 Febbraio 2020, 13:33

    mah, io l’archivierei insieme alla notizia degli USA al 6N di qualche anno fa, o ai London Irish nel Pro14, o a quella di pochi mesi fa che vedeva i Sunwolves fuori dal SuperRugby.

    • narodnik 8 Febbraio 2020, 14:15

      I sunwolves hanno deciso spontaneamente di uscire dal sr per insostenibilita’ economica non e’ una bufala,cosi’ come le italiane dovrebbero uscire dal pro14,o almeno ridurre al solo Treviso,il SA va a far crescere gli introiti quindi entrera’ nel torneo,cosi’ come e’ successo per il pro14,gli USA non hanno nessun interesse economico per questo sport,i praticanti di football per primi se anche dovessero diventare super campioni come North guadagnerebbero il 99%100 in meno che un campione nell’nfl,l’Italia se non vuole essere sbattuta fuori dovrebbe vincere almeno una partita all’anno per i prossimi 3 anni,una squadra che nelle ultime 40 partite non ne ha vinte neanche 3 non merita di ottenere dei profitti per la partecipazione,se dopo un quarto di secolo con decine di milioni di euro in piu’ la situazione e’ peggiorata gli organizzatori e’ giusto che cambino qualcosa.

      • Bariddu 8 Febbraio 2020, 14:41

        ma scusatemi, per risolvere il problema Italia al 6N si va a sconvolgere l’intero mondo di Ovalia? E che ci buttino fuori dal 6N e basta, che diano i soldoni per una anno alla squadra che vince l’ EuroChampionship e buonanotte ci si ripensa l’anno dopo a farsi promuovere.
        Ma andare a “spostare ” il SA per coprire la falla creata da noi? Ma sul serio?
        dai su…

        • narodnik 8 Febbraio 2020, 15:00

          Ma infatti non e’ il problema piu’ importante l’Italia che perde sempre,il problema e’ che il SA garantisce prima di tutto piu’ soldi e poi piu’ competitivita’,cmq ripeto non e’ matematico che SA nel 6 nazioni significhi SA fuori dal sr o dal rc.

  16. LiukMarc 8 Febbraio 2020, 13:43

    Vabbè dai era solo questione di tempo. Ci han dato 20 anni per provare a competere a certi livelli, e abbiamo toppato costantemente. Vero che la Francia ci mise decenni per vincere un 6N, ma in era di professionismo tutto va più veloce.
    Secondo me non è cosi tanto una bufala. Due Saf in Pro14, secondo me dal 2021 nelle coppe (almeno la Challenge) e poi in 3 anni si fa presto a muovere l’intero sistema.
    Spiace che a rimetterci alla fine sarebbero giocatori e tifosi, mica quei presidenti e papaveri Fir che han fatto poco o nulla (e quel poco, male) per 2 decenni, e tutta la platea di votanti che ha dato fiducia ad un sistema immobile.

  17. Galeone 8 Febbraio 2020, 13:45

    Purtroppo temo che sia una strada fortemente percorribile……..
    Il Sudafrica , a differenza dei Caucasici, appartiene al Commonwealth, stesso fuso orario di noi europei, che andremmo in trasferta estiva una volta ogni due anni, suvvia nulla di trascendentale, visto che già lo fanno le franchigie del PRO14.
    I turni sarebbero sette come gli attuali riducendo AD uno i due attuali turni di riposo, quindi anche in questo caso nulla di speciale.
    Il vero godimento, oltre al vil pecunia, sarebbe ,per noi appassionati , una apnea rugbistica di quasi due mesi, quasi meglio dei mondiali.
    Temo quindi che ci siano forti possibilità che si concretizzi, poi boh magari nel four nation il Giappone subentrerà , maquesta è un ‘altra storia….

  18. maxsavo 8 Febbraio 2020, 13:56

    Se è così allora nel 2024 si deciderà pure il destino dell’Italia nel torneo, visto che il suo contratto scadrà nello stesso anno..

  19. Bariddu 8 Febbraio 2020, 14:24

    dai non scherziamo, che mondo sarebbe senza la rivalità NZ – SA? un Championship senza Sudafrica? E’ come dire un 6N senza Inghilterra. E il SuperRugby che fine fa? non è il torneo più seguito al mondo? a meno che il Sudafrica non faccia la nazionale B da mandare al 6N, tipo Argentina coll’American Cup? E poi? ma va dai…
    Il problema Italia lo risolveranno presto collegando il 6N al EuropeChampionship, ma più di questo non vedremo sconvolgimenti così devastanti come quelli descritti dal Daily.
    Non ci credo neanche un po, ma zero proprio….

    • Totalmente incompetente 9 Febbraio 2020, 13:48

      il Super Rugby è un torneo con i giorni contati….pochissimi spettatori da anni, diritti televisivi in picchiata, giocatori di cartello in Europa o in Giappone

  20. mamo 8 Febbraio 2020, 14:26

    Intanto la Georgia non riuscirà mai a prenderci il posto ! Tiè !

    • Bariddu 8 Febbraio 2020, 14:34

      E chi parlava della Georgia…. vediamo la Spagna domani semmai heh! Forza Los Leones!

  21. madmax 8 Febbraio 2020, 14:54

    Oramai i valori in campo sono superati dai diritti televisivi, vedi vari accordi con CVC & co e saranno sempre di più loro a decidere, Ci va bene che il mercato italiano è molto più interessante e grande di quello gallese, per esempio. CVC farebbe giocare il SAF B con la maglia italiana pur di fare cassa

  22. Maggicopinti 8 Febbraio 2020, 17:43

    Se il SA entra nel 6N, in dieci anni muore il rugby australiano e anche molto di quello neozelandese. Senza SA muore il superugby, muore il championship: chi lo segue un championship con AUS, NZ e ARG, in cui sappiamo già che vincerà sempre la NZ? Così soldi per pagare i professionisti down under non ce ne saranno più. Le federazioni AUS e NZ non avranno più soldi per contratti centralizzati, verranno tutti in Europa -o Giappone – a giocare, e metà verranno equiparati.

    • maxsavo 8 Febbraio 2020, 19:55

      Non credo in questi scenari disfattisti, tutti i sistemi naturali consistenti (e il sistema Nz lo è) hanno la capacità di autoadattarsi e di trovare subito un nuovo equilibrio. Tutto quello che accadrà è una possibilità di cambiamento che potrebbe essere anche migliore di quello che c’era prima. Potrebbe nascere un nuovo torneo con Nz, Australia, Argentina, Giappone, le pacifiche e gli Usa, oppure dallo scisma potrebbe nascere addirittura un evoluzione del gioco con regole diverse. In ogni caso ognuno persegue i propri interessi e obiettivi e non è il Saf che deve pensare a quello che è meglio per la Nz.

      • narodnik 8 Febbraio 2020, 20:34

        Boh io non ho letto da nessuna parte che questo ingresso comporta l’uscita da sr e rc,ci sono 6 mesi di distanza e cambiare il calendario non conviene a nessuno,ma se dovesse succedere magari rivedono la politica per chi gioca all’estero,per gli ab sarebbe una mazzata enorme ma non possono impedirla,ma magari e’ proprio la volta buona che stabiliscono regole restrittive per gli equiparati,che non bastano per fare la differenza,la Francia peggiore dell’epoca professionistica e’ quella degli ultimi 8 anni e con piu’ equiparati,mo hanno convocato esordienti francesi e hanno messo sotto gli inglesi,i soldi stanno cambiando parecchie cose in questo sport e anche per questo motivo vedo l’Italia in situazione di svantaggio non c’e’ l’appeal necessario col pubblico per questi numeri.

        • maxsavo 8 Febbraio 2020, 21:47

          ma infatti siamo noi che dovremo preoccuparci non avendo le basi solide, non certo la Nz.

          • madmax 8 Febbraio 2020, 23:09

            L’Italia ha dalla sua 60 milioni di abitanti e una delle economie più importanti d’Europa con in mercato televisivo e di sponsor molto interessante

  23. cheip 9 Febbraio 2020, 08:18

    Se la fonte è il Daily Mail, non avrei sprecato tempo per scrivere un articolo. E’ una fonte di bufale certificata.

  24. Pesso 9 Febbraio 2020, 19:05

    Posto che è tutto da dimostrare che sia un’opzione credibile, se così fosse io lo vedrei come un piano per buttarci fuori dal Sei Nazioni. Ora ovviamente parlano di 7 Nazioni, ma se questa cosa dovesse acquisire credibilità, poco a poco si trasformerà in una maniera per liberarsi del peso morto (l’Italia).
    Chissà se ai piani alti qualcuno si sta preoccupando come dovrebbe

Lascia un commento

item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: pronti all’acquisto dei biglietti?

Da giovedì 30 settembre sarà possibile l'acquisto dei ticket per tutte le partite

28 Settembre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Video: la diretta streaming di Irlanda-Scozia – Qualificazione Mondiale

Calcio d'inizio alle 18. Azzurre spettatrici (molto) interessate

25 Settembre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby ha lanciato il nuovo protocollo guida per i carichi di allenamento con contatto

Il documento è stato stilato col parere delle federazioni, dei giocatori e delle organizzazioni di vari tornei

23 Settembre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby Ranking femminile: cambia la posizione dell’Italia

La Scozia entra in Top10, l'Italia scivola sorpassata dall'Irlanda, la Spagna in mezzo alle altre. Ecco le ultime modifiche alla classifica

21 Settembre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Qualificazione mondiale: la diretta streaming di Spagna-Scozia

Calcio d'inizio in programma alle 18

19 Settembre 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby Ranking: rivoluzione sul podio della classifica mondiale

Il fine settimana australe ha mischiato le carte al vertice della graduatoria iridata

19 Settembre 2021 Rugby Mondiale