Sei Nazioni 2020, Inghilterra: verso la Calcutta Cup, Eddie Jones è sotto attacco

Oltremanica non hanno preso bene la sconfitta contro la Francia

Ph. Sebastiano Pessina

Dopo qualche mese di pace e tranquillità, ci risiamo. Eddie Jones è tornato ad essere il bersaglio preferito dell’opinione pubblica ovale l’inglese. La netta sconfitta in Francia all’esordio del Sei Nazioni 2020 e l’imminente Calcutta Cup da giocare a Murrayfield contro una Scozia desiderosa di conservare in casa il trofeo hanno ribaltato uno scenario che dopo la Rugby World Cup, chiusa con una sconfitta in finale ma al termine di un ottimo cammino, aveva fornito al ct molto credito.

Sei Nazioni 2020: Francia superba, Inghilterra k.o. 24-17

La dialettica
Jones è uno di quegli allenatori che della comunicazione e della dialettica in conferenza stampa ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia. Certo che però le affermazioni nel pre partita contro la Francia, non lo hanno aiutato. Quel suo: “Schierate i giovani? Sarà una partita brutale”, è un boomerang che ora gli sta tornando indietro al doppio della velocità.

Il piano tattico
Dall’Inghilterra rimbalzano due parole più di tutte: confusione e superficialità. Due i “capi d’imputazione”: l’assoluta mancanza di un gameplan o dell’interpretazione dello stesso, come verificatosi in lungo e in largo nel primo tempo di Parigi, e la sottovalutazione dell’avversario francese, rinnovato in tanti dei suoi uomini e caricato dall’arrivo di Fabien Galthiè.

Inghilterra: Eddie Jones e quel dubbio post su un contratto post 2021

All’orizzonte la Calcutta Cup
Subito un “aut aut” si staglia all’orizzonte per Eddie Jones e i suoi: la sfida contro la Scozia a Murrayfield, che vuol dire Calcutta Cup. Nell’ultima gita a Edimburgo, Farrell e soci uscirono sconfitti per 25-13 venendo l’anno dopo clamorosamente rimontati a Twickenham riuscendo alla fine a impattare la gara sul 38-38; in un pareggio che consentì alla Nazionale del Cardo di conservare il trofeo. Sabato quindi non ci sarà alternativa: vincere o vincere, altrimenti sarà crisi. Non proprio il massimo per una squadra che era partita con l’obiettivo di arrivare davanti a tutti e compiere anche il Grande Slam…

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: l’ultima giornata del torneo perde due grandi protagonisti per infortunio

Inghilterra ed Irlanda non potranno contare su un paio di stelle

25 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Italia: una settimana per ritrovare il bandolo della matassa

Per sbrogliarlo poi la strada è ancora lunga, ma da Dublino gli Azzurri escono con più dubbi che certezze

25 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la diretta streaming di Scozia-Francia

Il live streaming della quarta gara del torneo donne

25 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: la diretta streaming di Irlanda-Italia

Si gioca in all'Aviva Stadium di Dublino. Kick-off alle 16.30 italiane

24 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Irlanda-Italia, l’analisi dei punti chiave dell’incontro

I tre maggiori temi tattici dell'incontro e un focus sugli interpreti. Kick-off alle 16.30, diretta DMAX, live streaming anche su OnRugby

24 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: l’Italia che scenderà in campo a Dublino

Azzurri che riprendono da dove avevano lasciato: il XV scelto da Franco Smith

22 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni