Sei Nazioni 2020: le convocate dell’Italia femminile

Trenta atlete chiamate da Di Giandomenico: “Un mix fra atlete giovani ed esperte”

italia femminile francia-sei-nazioni-femminile-761

ph. Ettore Griffoni

Andrea Di Giandomenico ha diramato la lista delle 30 convocate che parteciperanno al prossimo Sei Nazioni, che per le Azzurre inizierà il 2 febbraio all’Arms Park di Cardiff.

“Abbiamo un gruppo consolidato formato da giocatrici esperte e giovani che hanno voglia di affermarsi nel panorama rugbistico italiano e internazionale – ha affermato Di Giandomenico – I test match di novembre hanno svolto un ruolo importante nella marcia di avvicinamento verso il Sei Nazioni. Lavoriamo costantemente per migliorarci e per essere pronti in vista dell’esordio nel torneo in Galles. Della rosa azzurra fanno parte diverse giocatrici dotate di una buona leadership in grado di supportare la squadra nei momenti in cui serve una maggiore lucidità.”

Tra queste rientra evidentemente Elisa Giordano, nominata capitano della selezione azzurra per il Torneo, gradi che aveva già portato in occasione del test contro l’Inghilterra a Bedford dello scorso novembre. Assente Manuela Furlan, che cura ancora l’infortunio tendineo alla spalla.

Fra le convocate c’è anche Veronica Madia. L’apertura del Colorno però difficilmente potrà scendere in campo, almeno nella prima parte del torneo, reduce da un infortunio lo scorso fine settimana nella sfida contro Fedia.

Piloni
Silvia ARPANO (CUS Milano, esordiente)
Lucia GAI (Valsugana R. Padova, 66 caps)
Michela MERLO (Rugby Mantova, 5 caps)
Erika SKOFCA (Valsugana R. Padova, esordiente)
Silvia TURANI (HBS Colorno, 12 caps)

Tallonatori
Giulia CERATO (Valsugana R. Padova, 2 caps)
Melissa BETTONI (Rennes, Francia, 54 caps)

Seconde linee
Giordana DUCA (Valsugana R. Padova, 14 caps)
Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 18 caps)
Valentina RUZZA (Stade Francais, Francia, 31 caps)
Sara TOUNESI (HBS Colorno, 12 caps)

Flanker/N.8
Ilaria ARRIGHETTI (Rennes, Francia, 43 caps)
Lucia CAMMARANO (Rugby Belveneroverdi, 23 caps)
Giada FRANCO (Harlequins Ladies, Inghilterra, 13 caps)
Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova, 39 caps) – Capitano
Francesca SBERNA (Gloucester, Inghilterra, 4 caps)
Francesca SGORBINI (HBS Colorno, 2 cap)

Mediani di mischia
Sara BARATTIN (Arredissima Villorba Rugby, 91 caps)
Sofia STEFAN (Valsugana R. Padova, 52 caps)

Mediani di apertura
Micol CAVINA (Arredissima Villorba Rugby, 5 caps)
Veronica MADIA (HBS Colorno, 17 caps)
Laura PAGANINI (CUS Milano, 2 caps)

Centri
Beatrice CAPOMAGGI (Unione R. Capitolina, 1 cap)
Beatrice RIGONI (Valsugana R. Padova, 39 caps)
Michela SILLARI (Valsugana R. Padova, 53 caps)

Ali/Estremi
Maria MAGATTI (CUS Milano, 30 caps)
Benedetta MANCINI (Unione R. Capitolina, 1 cap)
Aura MUZZO (Arredissima Villorba Rugby, 12 caps)
Vittoria OSTUNI MINUZZI ((Valsugana R. Padova, esordiente)
Camilla SARASSO (CUS Torino, 6 caps)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Francesca Sgorbini vola a Clermont. Giocherà con l’ASM Romagnat

La giovane azzurra, piuttosto ricercata su mercato transalpino, inizierà la sua avventura in terra di Francia

item-thumbnail

Silvia Turani approda a Grenoble

L'azzurra giocherà con le Amazones, sezione femminile del club alpino ed intraprenderà un percorso di studi affascinante

item-thumbnail

Giordana Duca e il rugby, questione di famiglia (e passione)

Una lunga intervista con la seconda linea azzurra, tra percorso ovale, aneddoti ed obiettivi futuri

25 Giugno 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italdonne, 35 anni fa la storica prima volta contro la Francia

La prima tappa di un percorso che ha regalato grandi soddisfazioni

22 Giugno 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Mondiale femminile: rinviato il torneo di qualificazione settembrino

Non ci sono indicazioni certe su tempistiche e formula della competizione di Rugby Europe

12 Giugno 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Essere Beatrice Rigoni

Siamo entrati nel mondo della fuoriclasse azzurra. Una che appare poco ma si sente tanto