Pro14: la formazione del Benetton Rugby per la sfida casalinga con le Zebre

Ioane rientra all’ala, Steyn sarà il numero 8, mentre Allan siederà in panchina

COMMENTI DEI LETTORI
  1. tifoso ignorante 27 Dicembre 2019, 13:28

    Squadra da corsa con una bella panchina… Penso proprio che non sarà il copione di sabato scorso….

  2. Michele14 27 Dicembre 2019, 13:29
  3. Parvus 27 Dicembre 2019, 13:35

    dai che vediamo cosa succede….

  4. massimiliano 27 Dicembre 2019, 13:38

    Formazione tosta, con poca inventiva negli avanti forse ma che promette gran battaglia. Ai centri Brex Morisi; ricordo male o siamo riusciti a vederli insieme pochissimo?

    • Camoto 27 Dicembre 2019, 17:20

      E aspetto di vedere Morisi Zanon…

      • massimiliano 27 Dicembre 2019, 17:44

        Eh! Eccome! Zanon è entrato nell’area grigia dei lungo degenti purtroppo!

  5. bis-steak 27 Dicembre 2019, 13:52

    In ottica nazionale a pensare alla mediana mi vengono i brividi… Tebaldi ormai gioca scampoli di partita alla palazzani e raramente titolare, Allan che complici le percentuali al piede e la necessità di Treviso di agganciare la zona playoff dopo i punti lasciati per strada, viene ormai superato nelle gerarchie da Keatley. Alle zebre violi non ancora ai livelli pre infortunio, ma forse l’unica vera certezza per il 6 nazioni, e Canna da anni in involuzione, chissà che Franco Smith possa rivitalizzarlo… Rizzi – Biondelli non ancora a livello purtroppo.

    • Flaviuz 27 Dicembre 2019, 14:03

      Finché non si punta a migliorare la tecnica dei nostri giovani, dovremo attendere decenni prima che torni un altro Domingo; un po’ come la futura promessa Sinner nel tennis nostrano.
      La più forte apertura scozzese gioca al Clermont mentre Allan farebbe bene coppia con Gori in D2 (dove fatalità giocava prima col Perpignan)

      • HumptyDumpty 27 Dicembre 2019, 15:31

        Flaviuz, tu che sai tutto sui giocatori e sui vari campionati francesi, chi è la più forte apertura scozzese che gioca a Clermont. Scusa, ma io non ci capisco tanto di rebbi.

        • luis 27 Dicembre 2019, 17:49

          A Clermont a mm c’è uno scozzese che si alterna con Parra, a ma gioca Camille Lopez, forse si confonde con il Racing 92 che ad apertura ha lo scozzese Finn Russell.

          • madmax 27 Dicembre 2019, 18:06

            Greg Laidlaw MM a Clermont, Russell MA al Racing a Parigi. Sono due fenomeni della natura, il secondo in particolare, un vero “freak” non necessariamente frutto del movimento scozzese, mediamente molto al di sotto di questi due come giocatori autoctoni nella nazionale (quattordici equiparati a parte)

        • Flaviuz 27 Dicembre 2019, 18:30

          Hai ragione maestro, ho confuso il MA con un MM, ma la sostanza non cambia.
          Il rugby è democratico, come il vino e per me Allan non è un ragazzo brutto e cattivo ma un discreto MA che farebbe fatica a giocare in Top14

        • fracassosandona 27 Dicembre 2019, 19:06

          Ocio a Paola!

          • Jock 27 Dicembre 2019, 21:05

            @fracasso molto bene.

      • Hrothepert 27 Dicembre 2019, 16:23

        Non penso che il movimento italiano riuscirà mai a sfornare un nuovo Dominguez, anche perchè non ha sfornato nemmeno lui, in quanto…argentino!!!

    • bangkok 27 Dicembre 2019, 14:55

      Allan rientra da un leggero infortunio ed oltretutto viene “dosato” x riguardo alla Nazionale altrimenti oggi sarebbe titolare

      • Camoto 27 Dicembre 2019, 17:21

        Concordo. Finora superiore a Keatley per quel poco che si è visto

        • mamo 27 Dicembre 2019, 18:24

          Sono costretto, contro viglia, a darti ragione.
          Senza se e senza ma Allan oggi è quello che da più garanzie. Senza se e senza ma.

          • rd973 27 Dicembre 2019, 18:56

            Scusate se mi intrometto, ma Ian McKinley che fine ha fatto?

          • Camoto 27 Dicembre 2019, 19:25

            Spero però che sempre maledetto rimango 🙂
            Un po’ di iella per voi la sto preparando. Solo per domani si intende.

          • mamo 27 Dicembre 2019, 19:57

            Eccolo lì il maledetto !!!!!!!!!

          • cammy 27 Dicembre 2019, 20:22

            Allan è senza dubbio la miglior apertura del benetton.. l irlandese mi pare in pieno calo fisico.. ma che senso ha prendere uno straniero che non ti fa la differenza e toglie minutaggio a italiani? Mckinley non gioca praticamente mai.. rizzi da quando è uscito dell accademia non ha giocato ancora una stagione da titolare.. naturalmente la benetton fa tutto quello che gli viene concesso nel suo interesse.. ma qua la federazione è assente.. dovrebbe mettere dei vincoli sugli acquisti e spostare giocatori da una franchigia all altra x far giocare gl italiani il più possibile..

      • Jock 27 Dicembre 2019, 21:15

        @bang 100%. Con gli anni ha progredito progressivamente e intelligentemente. È migliorato come trasmissione, visione, attacco alla linea, posizione e anche piazzati. Ha preso a segnare con continuità. Ed è più piazzato fisicamente. È modesto e con i piedi ben attaccati alla terra. E, mi sembra, ha molti margini di miglioramento. Ma la cosa che mi è piaciuta di più è la palese assertività e sicurezza del comportamento. Una leadership che, mi sembra, venga riconosciuta dai compagni di Nazionale e Benetton dagli avversari. Un bel gesto da parte di Faletau e una intelligente e composta reazione del ragazzo. Sta acquisendo carisma anche con gli arbitri, certo aiutato dalla lingua. Ma non solo. Significativa l’intemerata con il ref in occasione dei Saints. Ma mi è sempre stato simpatico, ammetto.

        • Jock 27 Dicembre 2019, 21:24

          @camoto. Non ti presenti al
          Monigo, però, domani, di persona, vieni quando giocano altri…??. C’è una mezza idea di un bollito da quell noto di Padova, è venuta fuori facendoci gli auguri con quel tuo concittadino che frequentiamo. Buona continuazione.

  6. mic.vit 27 Dicembre 2019, 17:18

    tanta roba e voglia di schiantare le zebre senza tanti preamboli…spero arrivi il bonus, è necessario da subito agguantare cardiff e rincorrere connacht…per poi sperare nel prosieguo di riuscire ad intrufolarsi tra scarlets ed edimburgo..

  7. pippuzzo 27 Dicembre 2019, 18:17

    Formazione di livello. Soprattutto nei 3/4. Curioso di vedere se Ruzza tornerà a buon livello o quantomeno migliorerà la sua condizione. Benetton con tutte le carte per prendersi il bonus. Ma ci vorrà una partita offensiva per almeno 60 minuti.

    • bangkok 27 Dicembre 2019, 19:16

      A prescindere da chi scende in campo mi auguro di vedere una squadra CONSAPEVOLE della propria forza e DECISA ad imporre il proprio livello superiore, punto (@massimiliano non riprendere anche me ?)

      • massimiliano 27 Dicembre 2019, 19:37

        ??? anzi ne approfitto per scusarmi con Marte_ non sono stato molto natalizio. Colpa dell’ammazzacaffe’… Buon derby a tutti

    • bangkok 27 Dicembre 2019, 19:16

      A prescindere da chi scende in campo mi auguro di vedere una squadra CONSAPEVOLE della propria forza e DECISA ad imporre il proprio livello superiore, punto (@massimiliano non riprendere anche me ?)

      • mamo 27 Dicembre 2019, 20:04

        A prescindere da chi scende in campo mi auguro di vedere una squadra CONSAPEVOLE della propria forza e DECISA ad imporre il proprio livello superiore, punto (@massimiliano non riprendere anche me ?)

        Giusto perché a qualcuno potrebbe essere sfuggito.

      • Jock 27 Dicembre 2019, 21:21

        @bang: fossi in te riposterei una terza volta.??. E poi domani tu ci abbandoni.?

  8. TheTexanProp 27 Dicembre 2019, 20:18

    Io, direi finalmente dato che abito da anni all’estero, sarò allo stadio a tifare i “miei” leoni. Bella formazione, spero in una bella partita!

    • try 28 Dicembre 2019, 00:30

      Ben ritornato allora.
      Buona partita, speriamo di divertirci tutti, tranne gli zebrati??

      • TheTexanProp 28 Dicembre 2019, 13:10

        Grazie mille! E soprattutto forza Leoni! Finalmente mi posso comprare una maglia da portare a Dallas!

Lascia un commento

item-thumbnail

Braam Steyn, tra rientro ed appuntamento leonino a Montepellier

Le parole del leone a poche ore dalla storica sfida dei quarti di Challenge cup, contro i forti transalpini

10 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup, Benetton Rugby: la formazione che sfida il Montpellier nei quarti di finale

Veneti con Halafihi da numero 8 e la coppia Morisi-Brex al centro. Kick off fissato per sabato alle 21

9 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Jayden Hayward: “Montpellier? Siamo carichi, non vediamo l’ora di affrontarli”

L'estremo (veterano) dei Leoni fa il punto della situazione in casa biancoverde

7 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: ufficializzati data ed orario del quarto Montpellier-Benetton

I Leoni faranno visita al team francese il prossimo weekend

5 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby