Serie A femminile: formazioni e programma della sesta giornata

La rivincita della finale scudetto 2019, con le Valsugirls che ricevono Villorba, e molto altro nella domenica del massimo campionato nazionale

rugby serie a femminile

© Andrea Porcu per Onrugby

Dopo due weekend consecutivi di pausa, dedicati alla Nazionale azzurra, quest’oggi riparte la Serie A femminile, giunta alla sesta giornata d’andata. Un turno affatto banale, che propone, nel girone 1, l’attesissima rivincita della finale Scudetto 2019 (ore 12.30, Padova), tra Valsugana e Villorba, appaiate in vetta alla graduatoria.

Le Valsugirls, che hanno tutta l’intenzione di riscattarsi e ribaltare l’esito di Calvisano, si presentano al match di Padova al gran completo, reduci da un avvio di stagione oltremodo solido (277 punti segnati, 10 subiti), e, forti anche del fattore campo, sembrano vestire i panni delle favorite di giornata, anche perché le ricce, rispetto alla finale in terra bresciana, devono rinunciare a due fuoriclasse del calibro Manuela Furlan (alle prese con qualche problema alla spalla che l’ha tenuta fuori anche dalle gare azzurre) ed Aura Muzzo (in fase di recupero dall’infortunio al ginocchio). Eppure, nonostante le assenze, Sara Barattin e compagne hanno messo in mostra una competitività immutata, in questo avvio d’annata, andando a vincere, in trasferta a Colorno (le Furie Rosse, oggi, riposano, ndr), il primo big match del campionato 2019/2020.

Molto interessanti, sempre nel girone meritocratico, anche le altre due sfide, con il duello di Torino, tra CUS ed Unione Rugby Capitolina, che sembra poter essere un ‘pivotal game’ nella corsa al quarto posto. Il Fedia, invece, ospita le Red Panthers, andando a caccia dei primi punti della stagione, al cospetto di un team, quello veneto, che, al di là della pesante battuta d’arresto a Colorno, sembra aver intrapreso un percorso di crescita importante.

– Leggi anche: Il World Rugby Ranking femminile sorride alle azzurre, nonostante il pari con il Giappone

Nel girone 2, la capolista Monza ospita Parabiago all’ora di pranzo, con l’intento di tenere a distanza l’inseguitrice CUS Pavia, attesa alle 14.30 dal difficile confronto con il CUS Milano, nel big match del raggruppamento. Sfida di altissima classifica in programma anche nel gruppo 3, dove le capolista Verona Rugby e Riviera si affrontano (ore 12.30, al Payanini Center) per definire le gerarchie, mentre il Calvisano va in trasferta a Modena, provando ad accorciare le distanza. Infine, nel gruppo 4, le Donne Etrusche, attese dalla trasferta sul campo delle Puma Bisenzio ed al comando della graduatoria, possono approfittare del turno di riposo delle Rugby Belve Neroverdi, inseguitrici e grandi rivali nella corsa al primato, per allungare in vetta.

– Leggi anche: La classifica marcatrici del girone 1 di Serie A femminile (in aggiornamento)

Il programma completo della sesta giornata di Serie A femminile

Girone 1

Valsugana Rugby Padova v ArredissimA Villorba, ore 12.30

Valsugana: 15 V. Ostuni, 14 Vitadello, 13 Sillari, 12 Folli, 11 C. Ostuni, 10 Rigoni, 9 Stefan, 8 Giordano (c), 7 Veronese, 6 Henning, 5 Stoppa, 4 Duca, 3 Gai, 2 Cerato, 1 Skofca.
A disposizione: 16 Frezza, 18 Piazza, 19 Belluco, 20 Maris, 21 Cuman, 22 Zatti, 23 Giacon, 24 Zampieri.

ArredissimA Villorba: 15 Giuliani, 14 Polesello, 13 Cipolla, 12 Busato,11 Pratelli,10 Cavina, 9 Barattin (c), 8 Bragante, 7 Forte, 6 Gurioli, 5 Pin, 4 Maccarone, 3 Casagrande, 2 Puppin, 1 Rossi I.
A disposizione: 16 Segantin,17 Magini, 18 Boso, 19 De-fato, 20 Dall’Antonia, 21 Scandiuzzi, 22 Fedrigo, 23 Facchin


Itinera CUS Torino v Unione Rugby Capitolina, ore 12.30

Itinera CUS Torino, convocate
Avanti: Belloli, Calligaro, De Robertis, Epifani, Hu, Maietti, Pellanda, Salvatore, Scotto, Sparavier, Trento, Turillo, Zini
Trequarti: Bruno, Gerardi, Gronda, Luoni, Mori, Piovano, Rochas, Romano, Toeschi, Tombolato A., Tombolato I.

Unione Rugby Capitolina, convocate
Avanti: Albanese, Belleggia, Cacciotti, Carini, Giannuzzi, Lauretti, Manfredi, Nobile, Pilozzi, Ricci, Serilli, Triolo
Trequarti: Capomaggi, Carpentiero, Corbucci, De Angelis, Fiorucci, Gizzi, Lera, Mancini, Praitano


CUS Ferrara/Fedia v Benetton Rugby Red Panthers, ore 14.30

Fedia: 15 Aggio, 14 Colangeli, 13 Margotti, 12 Cheval, 11 Schiesaro, 10 Stevanin, 9 Vetrini, 8 Vecchini, 7 Panzanini, 6 Falasco, 5 Comazzi, 4 Benini, 3 Lunghi, 2 Castaldini, 1 Formica.
A disposizione: 16 Ozzarini, 17 Tsehelnyuk, 18 Arzenton, 19 Ravani, 20 Ghiraldello, 21 Frigeri, 22 Piva

Red Panthers: 1 F. Barro, 2 Scattolin, 3 Zanon, 4 Forto, 5 Dametto, 6 Tagliaferri, 7 Bado, 8 Este, 9 Stecca, 10 Renosto, 11 Castellet, 12 Buzzan, 13 Bernardi, 14 D’Alpaos, 15 Zaratin.
A disposizione: 16 Bacci, 17 Beni, 18 A. Barro, 19 Capello, 20 Bertini


Girone 2

Le Ringhio – Rugby Monza 1949 v Le Mastine R. Parabiago, ore 12.30
CUS Genova v Biella Rugby Club, ore 14.30
Chicken CUS Pavia v CUS Milano, ore 14.30


Girone 3 – quinta giornata

Verona Rugby v Rugby Riviera 1975, ore 12.30
Fifteen Wilds All Bluff R. Mutina v Calvisano, ore 14.30


Girone 4

Montevirginio Mini Rugby v Rugby Frascati Union, ore 12
Amatori Torre del Greco v CUS Pisa, ore 12.30
Puma Bisenzio Rugby v Donne Etrusche, ore 14.30

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Intervista alla fuoriclasse inglese Danielle Waterman, tra forte legame con l’Italia e movimento femminile

La ragazza britannica sarà protagonista di una 6 giorni di lavoro a Lignano, attorno a metà agosto

item-thumbnail

ArredissimA Villorba: nuovo staff tecnico, con Michela Tondinelli

Il capo allenatore delle Ricce sarà Luca Bot, in passato al lavoro anche con la Nazionale femminile

item-thumbnail

Giada Franco lascia le Harlequins Women e torna a Colorno

L'azzurra giocherà con le Furie Rosse

item-thumbnail

Serie A femminile: al via una squadra pugliese

Il progetto Bisceglie Rugby ha preso ufficialmente il via

item-thumbnail

Un’azzurra intraprende la carriera da allenatrice a livello seniores

Doppio ruolo per Michela Merlo tra le fila del Calvisano