Pro14: Benetton punito allo scadere, i Cardiff Blues vincono 28-31

Grossa occasione sprecata dai Leoni, che vengono rimontati da 28-17 nell’ultimo quarto d’ora. Quinta sconfitta in sette partite

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Bariddu 30 Novembre 2019, 17:50
  2. LiukMarc 30 Novembre 2019, 17:52

    E via con l’ennesima mancata vittoria contro una squadra più che alla portata. Treviso l’ha persa davvero in malo modo. E magari rendersi conto che se perdi 6 punti non puoi lasciare a loro il tempo e il modo di rientrare.
    Poi grave errore di Brace, che fischia un tenuto – l’ultimo – che porta all’azione della meta con un gallese palesemente con le ginocchia a terra. Ma fossi in KC prenderei i giocatori a calci tutta sera.

  3. mic.vit 30 Novembre 2019, 17:52

    arbitroooooo…ah no, stavolta abbiamo fatto tutto da soli…
    zatta, monigo era abbastanza pieno??

    • Unforgiven79 30 Novembre 2019, 18:05

      In biglietteria ho visto esposti i prezzi Pro14 ed i prezzi Heineken Cup e mi sono spiegato tutto.

      • mic.vit 30 Novembre 2019, 18:09

        ecco…aggiungiamo poi che le 14 non sono le 4 del pomeriggio e consigliamo all’esimio presidente di mollare il fiasco…

    • Ventu 30 Novembre 2019, 18:09

      Mi è piaciuto vedere così tanta gente, peccato per la sconfitta

      • mic.vit 30 Novembre 2019, 20:04

        e pensare che ad un minuto e mezzo dal 80esimo eravamo nei loro 22…due falli stupidi ed erano loro nei nostri…vabbè ad ogni modo abbiamo dominato un’altra avversaria degna…lavorare sugli errori e diventiamo imbattibili…il pubblico di oggi lo merita!!

  4. narodnik 30 Novembre 2019, 17:52

    Non ci si annoia mai a guardarli anzi si rischia un colpo..preoccupante la situazione in mischia in vista del 6 nazioni..

    • ginomonza 30 Novembre 2019, 17:55

      mischia ma anche allan che basta sia un pochettino angolato che non la butta dentro neanche per sbaglio.

      • narodnik 30 Novembre 2019, 18:00

        Eh ma Smith puo’ far calciare altri invece per prima e seconda linea non la vedo una bella situazione.

        • balìn 30 Novembre 2019, 21:45

          beh guarda che in prima linea non c’è più solo treviso, mi dispiace un po’, ma credo che con Fischetti, Lovotti, Zilocchi,. Manfredi e Bigi le zebre rischiano di esser messe meglio,
          va comunque detto che a Treviso ci son troppi infortunati, giiocano quasi sempre gli stessi da 3-4 partite ed il peso si fa ovviamente sentire

          • narodnik 30 Novembre 2019, 22:33

            Penso che anche con la componente zebre siano lontani dal livello 6 nazioni,in prima linea puo’ anche avere piu’ opzioni in seconda e’ davvero grama,spero che Smith inserisca subito qualche volto nuovo in seconda anche terze adattate,ormai il mondiale e’ andato devono pensare al prossimo e fare i conti di chi potra’ esserci e chi no.

          • balìn 30 Novembre 2019, 23:19

            in effetti mica per niente Zanni era prima scelta al mondiale

  5. Fabio1982 30 Novembre 2019, 17:53

    Sconfitta meritata. Non si può competere a questi livelli quando si lasciano per strada 6 punti da conversione e si regalano mete

  6. demon1981 30 Novembre 2019, 17:53

    Per quello che si é visto in campo, la vittoria di Cardiff tutto sommato é anche meritata.
    Treviso che non é riuscita per tutti gli 80 minuti ad arginare la maul gallese.
    Ma il problema più grande aimé é il mediano di apertura (Allan) che si limita al compitino e soprattutto sbaglia calci fondamentale.
    A questi livelli anche i dettagli fanno la differenza.
    Penso che Treviso debba seriamente pensare ad un alternativa perché Allan non può reggere questo livello.

    • Unforgiven79 30 Novembre 2019, 18:02

      … Ka-buuum! Adesso Allan è diventato improvvisamente Gower.

      • rd973 30 Novembre 2019, 19:02

        Beh ora che COS se ne è andato con qualcuno se la deve pur pigliare il povero demon1981!

      • Sandokan 2 Dicembre 2019, 11:07

        Veramente Gower e’ stato il migliore mediano di mischia dell’era del 6N, in difesa.

    • Ventu 30 Novembre 2019, 18:11

      Allan ha sbagliato i calci piazzati, ma le giocate di movimento le ha fatte bene. Nessuno è perfetto e oggi non era la sua giornata

      • demon1981 30 Novembre 2019, 18:21

        Il 10 non é solo quello che calcia i piazzati ma anche quello che dovrebbe dettare il gioco al piede…
        Spesso ho visto da parte di Treviso un ostinazione al gioco alla mano anche quando mancava l’avanzamento.
        Ed é in questo momento che un numero 10 di livello fa sentire la sua presenza.
        L’utilizzo del piede serve anche per non rendere troppo prevedibile la fase offensiva.
        Ed è proprio in questo fondamentale che Allan secondo il mio punto di vista é molto carente.
        Poi, nessuno sta dicendo che sia un brocco ma oggi la differenza col 10 avversario é stata devastante…

  7. Flaviuz 30 Novembre 2019, 17:54

    Una sconfitta immeritata che brucia il deretano… proprio oggi che ho visto una Benetton rapita e dal buon gioco al piede. Non ho parole.
    Immenso Brex come grandi applausi a Tovey per le difficili trasformazioni.
    PS. Consiglio spassionato ad Allan… cambia mestiere per cortesia

    • LiukMarc 30 Novembre 2019, 17:56

      Vabbè Allan l’anno scorso è quello che ha messo dentro il calcio (da posizione identica ad uno di stasera) della vittoria. Le serate “no” ci sono per tutti, anche Farrell e Barrett hanno partite da 1 su 5.
      La sconfitta è ahimè meritata, e l’ennesima della stagione che per come si era messa non doveva arrivare.

    • kinky 30 Novembre 2019, 18:02

      Non esageriamo su Allan, alla fine sa giocare a rugby….è che ogni tanto ha delle giornate stortissime al piede!
      Ps comunque in alternativa valida ce l’abbiamo già ed è pure giovane! Cerchiamo di farlo giocare di più per favore!

      • onit52 30 Novembre 2019, 18:06

        Ogni tanto ???

      • ginomonza 30 Novembre 2019, 18:59

        Kinky,ai piazzati è una frana sia col Benetton sia con la nazionale!
        A questi livelli non si possono sbagliare cosìttanti
        Calci.
        Inoltre sono stati sbagliati nettamente!

        • kinky 30 Novembre 2019, 19:03

          Gino stai parlando con uno che vorrebbe un Rizzi con molto più spazio! Sto solo difendendo Allan perché pare che oggi sia il brocco dei brocchi! In è così….certo se uno vuole diventare un giocatore di livello assoluto non può non essere un gran calciatore!

          • TheTexanProp 30 Novembre 2019, 20:04

            Allan e’ un buon numero 10 ma non eccelso. Per me e’ sempre stato un primo centro o falso 10 a primo centro. Non ha il “brio” del vero 10, non e’ nelle sue corde. Probabilmente non vedrebbe la nazionale in altre nazioni ma e’ tra i migliori che abbiamo considerando le altalene di Canna. Allan ha tante giornate storte al piede che a questi livelli non dovrebbero succedere ma siamo comunque in Italia percio’ ci sta. Forse e’ ora di far maturare velocemente Rizzi che ha un po piu di brio o comunque allenare qualcun’altro nei piazziati per avere alternative quando ha la giornata storta.

    • Flaviuz 30 Novembre 2019, 18:24

      Allora ho come la sensazione che nel 90% delle partite i MA avversari la buttino sempre dentro, sarà questioni di punti di vista. Tovey ha avuto 3 trasformazioni angolare sulla sinistra e, col mancino, le ha messe dentro.
      E se l’alternativa al piede è Rizzi allora passiamo da un pìe de tòea (di legno) a un pìe a cazziòea (cazzuola)…
      Poi ditemi quando, anche su una punizione centrale, siete tranquilli quando batte Allan: a me da la stessa tranquillità di quando i nostri avversari hanno la palla nei nostri 22 a tempo scaduto!

      • TheTexanProp 30 Novembre 2019, 20:09

        Concordo. L’ ansia sale pure quando gioca in nazionale per dire. Il problema principale e’ che non ne abbiamo altri e non saprei a chi far calciare come alternativa in una giornata storta di Allan. Se pure Rizzi e’ quello che e’ dalla piazzola bisogna cominiciare a farsi qualche domanda su chi allena i calci in giovanili + accademia perche se arrivano cosi in Pro siamo messi bene. Siamo una nazione di “sbaeoneri” e non riusciamo a far maturare un 10 che sappia piazzare con buona costanza.

    • balìn 30 Novembre 2019, 21:53

      per quel che ho visto gli avanti non son riusciti a far avanzare i carrettini più di una volta sola, mentre Cardiff dominava questa fase, Treviso ha perso troppe palle per tenuti a terra Cardiff una sola, uscito Brex bergamauro non sapeva più a chi dare il MOM -avesse vinto treviso- ……. e via di questo passo, ma per fortuna la colpa è di Allan, beh allora andate a rivedervi le sue percentuali di trasformazione al mondiale o nelle partite precedenti, mi pare che molti altri MA abbiano giornate di piede sghembo, forse Wilko e Dominguez le han sempre messe tutte?? quando ci saranno i dati di questa partita leggeteli Cardiff ha fatto meglio molte cose , non solo i calci di trasformazione.

  8. kinky 30 Novembre 2019, 17:55

    Sconfitta meritata, d’altronde le trasformazioni si devono convertire! Proprio per questo a sto punto il Man of The Match va dato a Tovey!
    Arbitro sto giro perfetto…anzi sulla touche chiamata storta ai Cardiff fosse stata fischiata a noi, mi sarei incazzato un bel po’!

    • aries 30 Novembre 2019, 17:57

      Eh si, ha tirato fuori il goniometro per quella touche, non me ľaspettavo proprio…

  9. TommyHowlett 30 Novembre 2019, 17:56

    E dove sta la sorpresa? Lasci 6 punti per strada perché non abbiamo un calciatore che sappia metterla tra i pali se non da 20 metri centrale. In più come accade ormai sempre più spesso, lasci mentalmente il campo prima della fine (errore imperdonabile in questo sport). Ho il timore che la stagione sia abbastanza compromessa.

  10. F.A.L 30 Novembre 2019, 17:56

    Questa è una squadra che ci crede fino alla Fine.
    I Blues ovviamente.

  11. kinky 30 Novembre 2019, 17:56

    Confermo che Cannone, se pur non titolare al Benetton, deve andare al 6Nazioni! Anzi sarebbe ora di fargli fare qualche gara dall’inizio!

  12. mamo 30 Novembre 2019, 17:57

    Nel calcio Zona Cesarini, ma è positiva, nel rugby prego non venga coniata la Zona Benetton come accezione negativa.
    Bella partita, rognosa e combattuta, arbitro onestissimo (finalmente).
    Da rivedere la difesa dive quel funambolo di Ratuva si sta rivelando un vulnus.
    Pecà

  13. johnny 30 Novembre 2019, 17:58

    Certo che questo Benetton itinerante…….

  14. ermy 30 Novembre 2019, 18:00

    Bagnetto di umiltà per molti a Treviso…
    Invece di tanti proclami e grigliate in montagna provare a partire subito al massimo, facendo un precampionato decente, come vi diceva Ermy, no?

    • umberto 30 Novembre 2019, 18:22

      Anche tu sei di treviso, giusto?
      puoi approfittarne anche tu allora 😉

  15. Unforgiven79 30 Novembre 2019, 18:00

    Polli.
    Ottimo attacco, ma difesa troppo in sofferenza ad ognuno dei pochi attacchi gallesi.
    Un po’ meno foga e più melina alla fine avrebbero aiutato.

  16. sanfrancesco 30 Novembre 2019, 18:01

    ancora una volta al benetton sono mancati i maroni di chiudere la parta quando li avevano sotto il piedone

  17. Bimbubam 30 Novembre 2019, 18:01

    Io a sto punto non so se ho il coraggio di guardare le zebre…

    • Ventu 30 Novembre 2019, 18:14

      Ahahaha ci pensavo anch’io, direi che per sta sera forse basta così.

  18. pippuzzo 30 Novembre 2019, 18:02

    Male Treviso oggi. Disordinata e poco solida nei set pieces. Qualche spunto dei singoli non è bastato. Bravi comunque questi Blues. Non una squadra ricchissima di talento in campo oggi. Ma ordinati e solidi in miachia e touche nonché buoni fondamentali difensivi. Nel complesso gli avanti di Treviso mi sono sbrati poco incisivi. Continui sì ma mai dominanti. Mediana non in giornata. Duvenage ha fatto le sue giocate ma quanto a distribuzione non mi ha convinto. Il tutto è sembrato un po’ slegato e senza il giusto timing. Dalla panchina non sono venute troppe note positive. Forse salvarei l’apporto di Cannone.

    • LiukMarc 30 Novembre 2019, 18:05

      Blues che han messo una difesa solida (ma tanto i tenuti delle italiane manco si contano più) e giocato sulla cosa che Treviso quest’anno mostra di soffrire da pazzi, la maul. Poi comunque hanno un mediano di mischia che ne sa, e un cecchino al piede. Gli abbiam lasciato fare 4 mete (QUATTRO) e meritatamente si son presi la partita.

  19. TommyHowlett 30 Novembre 2019, 18:03

    La differenza? 4 mete a testa, tutte trasformate dai gallesi, una sola da Treviso. In questo modo tenuti in vita fino alla fine con pugnalata finale, meritata.

  20. aries 30 Novembre 2019, 18:07

    Due tre cose… Mettere la croce ad Allan non mi sembra cosa sensata, le serate di m… dalla piazzola capitano purtroppo, per quanto riguarda il compitino, credo che lui faccia quello che gli viene richiesto. Altra cosa, qualcuno deve rifiatare, Steyn per esempio, la stagione è lunga… Cannone è un cinghiale veramente…

  21. onit52 30 Novembre 2019, 18:09

    Ogni tanto ?

  22. Michele14 30 Novembre 2019, 18:09

    …..devastante sconfitta per tutti gli appassionati di RUGBY.

  23. 100DROP 30 Novembre 2019, 18:17

    Credetemi che mi costa fatica scrivere ciò che sto per scrivere (e questo per il rispetto che porto per Allan) ma i suoi errori sui calci sono troppo frequenti ed alla fine, purtroppo per lui, a pagarla è sempre il calciatore che non li mette dentro (il “grande” calciatore non è quello che lo butta dentro da 60 metri ma quello che mette dentro SEMPRE i calci facili e ti fa iniziare la partita già dal 12 a 0…). E’ anche vero che Allan gioca al minimo sindacale: mai una “botta” di fantasia, una zampata di carattere: apertura al 1° centro, calcetto in touché, fine del menù…
    Forza Treviso. Oggi la facevo sicura. Speriamo nella prossima!

  24. Bariddu 30 Novembre 2019, 18:18

    chissa mai se i Kings ci fanno un regalo col Connacht, non che ci si speri ne che cambi granche. Sarebbe solo un po di vasellina, ecco tutto…

  25. Parvus 30 Novembre 2019, 18:23

    come dicevo pochi giorni fa…, gli altri hanno alzato il livello, e il treviso gioca sempre con il suo bel livello che però non produce più molte vittorie.
    ci hanno preso sul serio e ora non scherzano più……..
    perdiamo di poco……, ma perdiamo…………tutto qua…….

    ricordo che avevo scommesso un pò di bichhieri di birra…., a tutt’oggi ho già un bel tavolo con molte pinte piene…….
    ritornando ad essere seri, treviso bravissimo ma non così bravo da vincere……, ora speriamo che treviso abbia nella prossima campagna acquisti ben più importati obiettivi (acquisti eccelenti!)
    buona serata a tutti.

    • Flaviuz 30 Novembre 2019, 18:39

      Aspetta almeno il panettone per fare un primo conto di birre ed essenziale è l’organizzazione: ricordati di avere la morosa che ti porti a casa! ?

      • Parvus 1 Dicembre 2019, 16:58

        flaviuz so tropo vecio par aver morose……
        ah ah ah…….

  26. Bariddu 30 Novembre 2019, 18:28

    Intanto le Zebre han fatto meta di là, con una bella azione partita da Mbanda….sperem

  27. maledizione 30 Novembre 2019, 18:34

    Per quanto mi riguarda allan come mediano non è male ,quello che dico è, dobbiamo per forza metterlo sotto pressione con i calci che ovviamente non sono la sua specialità (dati alla mano). Forse ci sono altre scelte per i calci in mezzo ai pali.

  28. onit52 30 Novembre 2019, 18:38

    Che fosse un anno difficile lo si era capito subito ancora prima di iniziare.
    Che la rosa di TREVISO non possa ” portare, in larga parte , anche il peso della nazionale ” è evidentissimo.
    Giocatori che dovevano essere quel qualcosa in piu non sono esattamente come l’anno scorso, altri bravi ma forse il palcoscenico è troppo …altri mai visti….
    alcune pecche mai sanate, qui piaccia o non piaccia lo staff è dentro fino al collo ( incapacità realizzativa decente , un gioco in attacco diverso … non proprio lucidi in fasi topiche e spesso indisciplinati …)
    Insomma al primo di dicembre è già da prendere atto che stagione è andata ???
    naturalmente dichiarazioni di tutti a parte ..
    Peccato davvero ma forse è l’anno scorso che siamo \ sono andati oltre i loro limiti.

    • LiukMarc 30 Novembre 2019, 19:08

      Sul punto dell’attacco, anche io vorrei fare due chiacchiere con Galon, per capire che ne pensa. Perchè si alternano sportellate inutili, palle perse ai 5 m, con mete come quella di Ioane.
      Posto che anche la difesa da maul se la devono imparare come si deve.

  29. Zamax 30 Novembre 2019, 18:53

    Molto deluso. Il Benetton poteva vincere facilmente, nonostante la sofferenza nelle fasi statiche. Calci sbagliati e brutta gestione nel finale (non è una novità) lo hanno condannato. Ma non ha meritata la sconfitta per questo. L’ha meritata per un gioco troppo speculativo, per la rinuncia al possesso scegliendo di calciare sistematicamente nella propria metà campo e consegnando regolarmente l’ovale agli avversari. Che invece hanno giocato e alla fine hanno vinto.

  30. kinky 30 Novembre 2019, 19:05

    Comunque ditemi quello che volete ma a sta squadra manca Negri in maniera assoluta!

  31. bangkok 30 Novembre 2019, 19:19

    Oggi Allan non è stato preciso nei calci piazzati, ma nel distribuire gioco e spostarlo anche al piede il suo l’ha fatto.
    Oggi la cosa tragica è stata la difesa, soprattutto con i primi 8 uomini. Cardiff e entrata (6 volte) nei 22 di Treviso e mediamente c’ha messo 2 max 3 minuti per marcare. Con la maul ci hanno devastato.
    Le III linee oggi sono mancate totalmente: Steyn ha tirato la carretta da mesi tra Nazionale e club, Halafihi non è nella forma migliore e, mi dispiace enormemente ammetterlo, Lazzaroni da titolare non rende nemmeno quanto Pettinelli.
    In chiusa la Prima linea subentrata è stata una notevole delusione.
    Altra cosa, abbiamo giocatori come Hayward, Ratuva, Ioane e persino Brex che riescono fare il buco nelle difesa avversaria……..È MAI POSSIBILE CHE NEANCHE UNA VOLTA ci sia un compagno uno che riesca a dargli il giusto sostegno?!?! Solo nel I tempo hanno creato almeno 3 buchi clamorosi e sono TUTTI finiti nel nulla!!!!
    Altro che i 6 punti di Allan!!!
    Questa era una partita da vincere senza dover arrivare a tribolare gli ultimi 10 minuti.
    Sono entrati in campo molli, soprattutto nella fase difensiva.
    Gravissimo passo indietro

    • Zamax 30 Novembre 2019, 19:33

      Il mancato sfruttamento dei tre buchi clamorosi e le sofferenze nei contrattacchi che anche oggi sono emerse hanno la stessa spiegazione: il Benetton è troppo lento nelle fasi di gioco aperto o di gioco rotto, e questo spiega sia la fatica che fa a costruire gioco con l’ovale in mano senza doversi affidare all’azione degli avanti, sia il fatto di calciare troppo dalla base e consegnare quasi regolarmente la palla agli avversari. Un difetto latente, che però quando le cose vanno bene si vede e non si vede.

    • Camoto 30 Novembre 2019, 19:42

      @bankgok non ho visto la partita causa ennesimo impegno famiglia/amici nel fine settimana.
      Ma ti appoggio tutta la vita su Allan, da tifoso Canna, che si è rotto un po’ le scatole a buttar la croce a un 10 che sta garantendo un certo livello.
      Ad avercene avuti anni fa di 10 così.

    • Flaviuz 30 Novembre 2019, 20:18

      Ti do pienamente ragione sui break e sul sostegno mancato… è ovvio che se Treviso perde, perde tutta la squadra e non i giocatori singoli ma non dirmi che Allan è al livello di Bancks perché ricordo ancora che con lui queste partite le portavamo a casa… non possiamo perdere sempre nonostante manchiamo più mete (o le stesse). Al giorno d’oggi i punti persi al piede sono sempre dolorosi e fin troppe partite che avremmo dovuto vincere di poco, le abbiamo perse di poco…
      Se nelle partite punto a punto contano i dettagli, allora avere un buon calciatore (non un buon mediano d’apertura) conta parecchio.
      Non per niente ci son squadre che hanno il “Gonzalo Garcia” che la butta dentro da 50m (per dire un esempio)

    • massimiliano 30 Novembre 2019, 21:30

      Pienamente d’accordo. Mi sembra che ci sia un grosso problema di testa. Come dice qualcuno forse alcuni se la sono montata, forse ci sono troppe distrazioni o attese sul gruppo. O pressioni. Inoltre le tante assenze limitano il turnover arma vincente lo scorso anno. Certe scelte mi sono sembrate forzate da nervosismo, certe scelte di Hayward ad esempio. Qualcuno non rende secondo le attese. Tanti problemi da risolvere, le qualita’ per riuscirci. Forza Leoni!

  32. QUEO MAGRO 30 Novembre 2019, 22:23

    Che manica di incapaci.

    • aries 30 Novembre 2019, 22:52
      • QUEO MAGRO 30 Novembre 2019, 23:10

        Non saprei…forse (ma la mia é solo una supposizione) chi poteva portare a casa la partita grazie alla propria superiorità di campo, tecnica e fisica.

  33. fulvio.manfredi 1 Dicembre 2019, 00:12

    Porca miseria, a noi italiani non ne va bene una:
    – la squadra che ci faceva comodo vincesse (Benetton) ha perso in casa, mentre quella che doveva perdere (Zebre) ha vinto in trasferta;
    – aspettavamo tutti la prima meta in Premiership di Menozzi che alla fine vien fuori sconfitto e sostituito mentre, ironia della sorte, chi ti realizza l’unica meta di Pau vs Tolone? Quel Sergio Parisse di cui oramai nulla ci importa.
    Mah, non si sa proprio cosa farci!

  34. fulvio.manfredi 1 Dicembre 2019, 00:14

    Per ‘amor di Dio, Minozzi non Menozzi..

    • Parvus 1 Dicembre 2019, 17:00

      parisse fa solo la differenza nella sua squadra francese………

  35. Federico Barbarossa 1 Dicembre 2019, 00:48

    Che dire… COLPA DEL PUBBLICO!!! Indubbiamente troppo poco e poco motivato per permettere alla Benetton di vincere. Che poi scusate ad una squadra All Stars itinerante dovrebbero fare finire le partite al 75′. Non so più cosa pensare, gente che si lamenta del biglietto quando a mio parere per vedere questo spettacolo seduti sul sacro cemento armato di Monigo si dovrebbe pagare almeno 50 euro a persona. E ricordatevi di ringraziare!!!!

    Ecco, terminata la meritata perculata, della partita basta dire che una squadra destabilizzata da polemiche inutili fa questa fine (Allan non è scarso al piede, era nel pallone di testa). Quest’anno salutiamo i playoff e la Champions e prenotiamoci il posto nella meritata Challenge.

    PS. Una volta con lo stadio più vuoto e meno cavolate in testa si difendeva molto molto meglio…. Svejeve baiocchi!!

  36. Zamax 1 Dicembre 2019, 09:01

    Il problema di Allan dalla piazzola non è tanto che non sappia calciare, ma che va a giornate. E quando comincia a sbagliare c’è sempre il rischio che lo faccia in serie. Strano che lo staff non ne abbia tenuto conto, tanto più che a un certo punto è entrato in campo uno come Keatley.

  37. F.A.L 1 Dicembre 2019, 09:26

    Comunque visto l’andazzo della partita al netto delle nostre mete era nell’aria la tranvata finale..l’ultimo minuto e mezzo ho chiuso gli occhi avendo in testa la partita contro i Santi..ed ecco puntualmente l’inchiappettata finale.
    Difesa troppo molla, concordo con chi parla di sostegni mancanti e/o in ritardo dopo i nostri buchi ma è indubbio che anche quei punti al piede non concretizzati ci hanno messi alle corde senza gettare croci ad Allan per carità.
    Una squadra che vuole ambire ai playoff non può può permettersi le suddette mancanze.
    Si sono viste anche cose positive ma la sconfitta è meritata.
    Ultimo appunto per il Sig. Zatta dopo i suoi sfoghi e lamenti : al netto dei playoff della scorsa stagione siamo una squadra che deve ancora dimostrare tutto e non abbiamo ancora vinto niente..vanno bene gli investimenti alle strutture e la voglia di progredire della società ma umiltà e testa bassa che di lavoro ce nè tanto ancora.
    Forza Leoni sempre e comunque.

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Bene la prima vittoria, carichi per Edimburgo”

Tutta la soddisfazione del numero 10 argentino premiato come miglior giocatore della partita nel successo sugli Stormers

item-thumbnail

URC: un Benetton quasi pronto, delle Zebre acerbe

La prima giornata del nuovo torneo ha visto dei Leoni imperfetti ma intensi, mentre i ducali hanno peccato a livello attitudinale

item-thumbnail

Benetton: le condizioni di Manuel Zuliani

Per la terza linea dei leoni, uscito malconcio dal match contro gli Stormers, potrebbe trattarsi di uno stiramento

item-thumbnail

Video: gli highlights della vittoria del Benetton sugli Stormers

Ecco le immagini del successo dei leoni nella prima giornata di United Rugby Championship

item-thumbnail

Benetton, Favretto pensa già ad Edimburgo: «Dobbiamo concedere meno penalità»

Il classe 2001, protagonista del successo contro gli Stormers, si concentra già sulla partita della settimana prossima

item-thumbnail

URC, Benetton: l’analisi di Marco Bortolami post vittoria sugli Stormers

Capo allenatore e Michele Lamaro, terza linea (co-capitano) biancoverde, hanno parlato in conferenza stampa