Inghilterra, dalla World Cup al Sei Nazioni 2020: la “nuova” squadra di Eddie Jones

Federazione e ct fissano i punti chiave del lavoro dell’anno prossimo. Parola chiave: Grande Slam

COMMENTI DEI LETTORI
  1. carpediem 6 Novembre 2019, 11:57

    ma porcaccia miseria , è mai possibile che noi italioti non abbiamo una reazione, un piano A o B che sia , un educazione che obblighi in tempi brevissimi la conoscenza al tifoso bue dei programmi futuri…. ma vaffan

    • Mich 6 Novembre 2019, 13:43

      Il piano A è far funzionare il piano B.
      Così come siamo messi, che genere di piani A o B o X credi dobbiamo avere?
      Il fatto che nel servizio tu ci veda un piano per l’Inghilterra la dice lunga.
      Cosa possa entrarci l’Italia adesso, poi, per me resta un mistero. Siamo alle solite autocritiche gratuite.

      • F.A.L 6 Novembre 2019, 14:05

        Il piano A è formare a dovere chi deve formare, il piano B i ragazzi che verranno formati devono giocare giocare e giocare, dalle serie minori in sù. Con il piano C riprendi in mano i campionati nazionali e lì strutturi a dovere. Poi vedrai che ti vengono fuori dei Piani per la Nazionale Maggiore e magari non per un quadriennio ma a lungo termine.

        • Mich 6 Novembre 2019, 14:59

          Direi un pò troppo generico. Non che mi aspetti un piano aziendale serio e dettagliato su questo blog, ma pianificare è un qualcosa che parte da mezzi e strumenti a disposizione. Gli inglesi ne hanno da vendere, noi no, quindi prima di ipotizzare interventi formativi, utilizzo di giocatori e gestione di squadre e campionati in maniera generica e senza avere idee precise, sarebbe opportuno partire dalle cose semplici.
          Giusto per dirne una, non abbiamo un coach post 6N. Nemmeno ipotesi. Trovarne uno buono, motivato e lasciargli fare il suo lavoro potrebbe essere un buon inizio. Se non si parte da qui, che genere di piani possiamo disegnare?

          • F.A.L 6 Novembre 2019, 15:29

            Eh Mich infatti volevo anche aggiungere alla fine un”scusate per la “retorica e bla bla bla” 🙂
            Comunque..dici bene che pianificare è un qualcosa che parte da mezzi e strumenti a disposizione e che non siamo gli inglesi ma la domanda che mi faccio è : noi con i mezzi e gli strumenti che abbiamo stiamo facendo il meglio?
            Il coach della Nazionale Maggiore è sempre l’argomento di punta da anni ed anni ma sotto le cose sembrano non funzionare a dovere. E’ come dire “la macchina mi va male da anni, sò che ha vari problemi ma io ho sempre e solo cambiato il motore”.

  2. Toto 6 Novembre 2019, 12:44

    Questa autoreferenzialità la dice lunga, imho, sullo stato delle cose.
    Comunque il rugby non è il solo ambito.
    Ho già “sperimentato” in altri sport esperienze analoghe e ho maturato la convinzione che il malòe sia nel dilettantismo che affligge gli sport dilettantistici, intendo dire che uno sport, un club, una federazione, non professinistica, per fare il salto di qualità hanno bisogno, sempre imho, di una gestione professionale. Altrimenti, come nel caso del rugby italico, i treni passano e tu li perdi (sigh!)

  3. mic.vit 6 Novembre 2019, 15:28

    I clarini flicordatì,
    li faranno i carri armati,
    ed invece della grancassa,
    Stukàs, Stuakààs, Stukàààs, in quantitààààà!

Lascia un commento

item-thumbnail

Serie B, playout salvezza: i risultati delle semifinali d’andata

Venezia-Mestre, Pro Recco, Formigine e Benevento in lotta per non retrocedere

item-thumbnail

Serie A, semifinali d’andata: Lazio e Cavalieri Prato vedono la finale

Ipoteche importanti dei biancocelesti e dei toscani, che non concedono punti alle avversarie

item-thumbnail

Serie A Elite Femminile: chiusa la fase playoff, Villorba e Valsugana in finale

Nel girone playout vince l'Unione Rugby Capitolina, Calvisano retrocede

item-thumbnail

Super Rugby Pacific: la marea Blues non si arresta, Highlanders travolti

Crusaders raggiungono la doppia cifra di sconfitte: tutti i risultati e gli highlights della 13esima giornata

19 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Serie A: la diretta streaming di Cavalieri Prato-Cus Torino

Qui su OnRugby la possibilità di seguire live l’incontro, a partire dalle ore 15:30

19 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Italiani all’estero: mete per Vintcent e Riccioni, Varney piazzatore. Vittorie per Capuozzo e Garbisi

Il mediano azzurro si cimenta anche dalla piazzola. Il Perpignan di Allan e Ceccarelli perde col bonus, ma resta in corsa per i playoff e soprattutto ...

19 Maggio 2024 Emisfero Nord