Rugby World Cup 2019: il ritorno a casa degli Springboks

Poco alla volta, i campioni del mondo stanno atterrando a Johannesburg, dove ad attenderli c’è un Paese in festa

sudafrica rugby world cup 2019

Tifosi in attesa del Sudafrica a Johanesburg (ph. REUTERS/Mike Hutchings)

Il Sudafrica sta tornando in patria dopo la vittoria della Rugby World Cup 2019 in Giappone. I campioni del mondo arriveranno in due tronconi a Johannesburg, dove una folla di centinaia di persone ha accolto i primi arrivati in un clima di grande festa all’aeroporto OR Tambo. Pieter-Steph du Toit e Faf de Klerk sono stati fra i primi a sbarcare, mentre Siya Kolisi e Rassie Erasmus toccheranno il suolo sudafricano in un secondo momento. Gli ultimi componenti della nazionale arriveranno mercoledì, poiché non era possibile per gli Springboks fare ritorno in un unico aereo.

 

I festeggiamenti per il Mondiale in Sudafrica dureranno quasi una settimana, come scritto dai media locali nelle ultime ore. Il tour della squadra inizierà giovedì 7 nella provincia del Gauteng e avrà come tappe Pretoria, Johannesburg e Soweto, per poi spostarsi a Durban, East London e Port Elizabeth e concludersi a Città del Capo lunedì 11.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La piccola magia di Richie Mo’unga che vi siete persi

E che ha segnato l'inizio della riscossa per i Crusaders

11 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Super Rugby AU: Gli highlights di Waratahs-Western Force

Hooper e soci battono gli ospiti, ma senza incantare. Tre le mete totali del match

11 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Video: l’avventurosa uscita dai 22 del duo Sgorbini-Tounesi contro l’Inghilterra

Rivedremo giocate simili a Clermont, il prossimo anno?

10 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Omaggio ovale a Ennio Morricone

Il saluto speciale al Maestro

9 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Eddie Jones ha un assistente speciale per l’Inghilterra

Lo staff dell'allenatore dell'Inghilterra ha un "tecnico insospettabile" nelle sue fila

8 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Video – La castagna di Jordie Barrett

Contro i Chiefs, un missile da 58 metri si è spento fra i pali, mettendo 3 punti fondamentali per i suoi prima dell'intervallo

6 Luglio 2020 Foto e video