Italia femminile: le convocate per la gara contro il Giappone, a L’Aquila

Due potenziali esordienti tra le 23 atlete selezionate da Andrea Di Giandomenico

Giada Franco e Ilaria Arrighetti – Italia femminile (ph. Massimiliano Carnabuci)

Andrea Di Giandomenico, capo allenatore dell’Italia femminile, ha comunicato ufficialmente le 23 convocate azzurre per il Test Match di sabato 16 novembre (ore 14.30, diretta Rai Sport) contro il Giappone, in quel di L’Aquila.

Leggi anche: Test Match femminili: Italia-Giappone sarà in diretta tv su Rai Sport

Presenti, ovviamente, tutte le stelle azzurre abili ed arruolabili.  Nonostante non sia ancora scesa in campo in Serie A, sarà, infatti, della partita il capitano Manuela Furlan, che ha recuperato dagli acciacchi alla spalla. Spazio anche per Sara Tounesi, rientrata da poco, dopo aver risolto i problemi al ginocchio. Diverse le ragazze in rosa che giocano all’estero: Ilaria Arrighetti (Rennais), Valentina Ruzza (Stade Francais), Valeria Fedrighi (Tolosa) Giada Franco (Harlequins) e Camilla Sarasso, impegnata in un erasmus in Romania.

Nel gruppo, privo di elementi chiave della scorsa stagione come Melissa Bettoni, Veronica Madia ed Aura Muzzo, le ultime due in fase di recupero dai rispettivi infortuni, e Gaia Giacomoli, ritiratasi, ci sono due potenziali debuttanti: Giulia Cerato, tallonatrice del Valsugana Rugby Padova (squadra più rappresentata con ben 7 elementi), grande protagonista negli ultimi anni di campionato, e Laura Paganini, trequarti del CUS Milano.

Leggi anche: La classifica ‘marcatrici’ del girone 1 di Serie A femminile (in aggiornamento)

La lista completa delle convocate azzurre per la sfida contro il Giappone

Piloni
Lucia GAI (Valsugana R. Padova, 64 caps)
Michela MERLO (Rugby Mantova, 4 caps)
Sara TOUNESI (HBS Colorno, 10 caps)
Silvia TURANI (HBS Colorno, 10 caps)

Tallonatori
Giulia CERATO (Valsugana R. Padova, esordiente)
Lucia CAMMARANO (Rugby Monza 1949, 21 caps

Seconde linee
Giordana DUCA (Valsugana R. Padova, 12 caps)
Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 16 caps)
Valentina RUZZA (Stade Francais, Francia, 29 caps)

Flanker/N.8
Ilaria ARRIGHETTI (Rennes, Francia, 42 caps)
Giada FRANCO (Harlequins Ladies, Inghilterra, 11 caps)
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 21 caps)
Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova, 37 caps)
Francesca SGORBINI (HBS Colorno, 1 cap)

Mediani di mischia
Sara BARATTIN (Arredissima Villorba Rugby, 89 caps)

Mediani di apertura
Micol CAVINA (Arredissima Villorba Rugby, 3 caps)
Laura PAGANINI (CUS Milano, esordiente)

Centri
Beatrice RIGONI (Valsugana R. Padova, 37 caps)
Michela SILLARI (Valsugana R. Padova, 51 caps)

Ali/Estremi
Manuela FURLAN (Arredissima Villorba Rugby, 73 caps, Capitano)
Maria MAGATTI (CUS Milano, 28 caps)
Camilla SARASSO (CUS Torino, 4 caps)
Sofia STEFAN (Valsugana R. Padova, 50 caps)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coronavirus: sospesa Italia-Scozia del Sei Nazioni Femminile

La partita avrebbe dovuto giocarsi quest'oggi (ore 18.10), a Legnano

23 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Italia, la formazione contro la Scozia

Torna Aura Muzzo. Lucia Cammarano dal 1' al posto di Giada Franco

21 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: 23 azzurre per battere la Scozia

Andrea Di Giandomenico ha selezionato le ragazze che domenica a Legnano sfideranno le scozzesi. Obiettivo vittoria per dimenticare la Francia

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

5 cose sull’Italia Femminile in questo avvio di Sei Nazioni

Brevi appunti su quello che è stato l'inizio del torneo azzurro

13 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la Francia è superiore e vince 45-10, ma l’Italia disputa una buona gara

Le transalpine marcano 6 mete, allungando nel finale. Per le azzurre, tuttavia, una prestazione complessivamente migliore di quella di Cardiff

8 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il punto di Manuela Furlan

Con la capitana azzurra, attualmente infortunata, abbiamo parlato del suo recupero e del Sei Nazioni appena iniziato

8 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile