Il brillante debutto di Matteo Minozzi, e tanto altro, nella terza giornata di Premiership

Prova notevole anche per Jake Polledri, nonostante la sconfitta di Gloucester

Gallagher Premierhsip – Joe Simmonds scores a penalty Action Images/Andrew Couldridge

La terza giornata di Premiership 2019/2020 ha segnato l’esordio ufficiale con i Wasps di Matteo Minozzi, da subito a proprio agio nel sistema di Dai Young, ed un’altra grande giornata in ‘ufficio’ per Jake Polledri, nonostante la sconfitta di Gloucester. Non potevano mancare, dunque, le gesta dei due talenti azzurri nella nostra consueta rubrica d’approfondimento ‘parole e numeri‘, dedicata al turno del massimo campionato inglese, attraverso cui diamo uno sguardo ai temi principali emersi nel weekend.

Esordio – Prima presenza ufficiale in maglia Wasps oltremodo positiva per Matteo Minozzi (in campo per tutti gli 80′). Nella vittoria della squadra di Coventry su Bath (30-22, alla Ricoh Arena), l’estremo azzurro ha sfoderato un’ottima performance, non andando mai realmente sotto pressione sulle numerose prese aeree a cui è stato chiamato e mettendo in mostra la consueta capacità di eludere avversari palla in mano (6 difensori battuti e 64 metri guadagnati, con 9 corse). “Il nuovo triangolo allargato, con Minozzi, Kibirige e Odogwu è sembrato spesso molto pericoloso. In diverse occasioni hanno creato situazioni pericolose”, ha detto il coach Dai Young in conferenza stampa, analizzando la prova dei suoi.

Imbattuti – I Saints sono l’unica squadra ad aver vinto tutte e tre le partite in apertura di torneo, attestandosi così in vetta alla classifica di Premiership. Northampton ha dominato, tra le mura amiche di Franklin’s Gardens, contro gli Harlequins (40-22, il finale), privi di Michele Campagnaro. Una partita totalmente sotto controllo dei padroni di casa, superiori in ogni aspetto del gioco e già avanti agevolmente all’intervallo (27-8). Da segnalare le doppiette di Taqele Naiyaravoro e Teimana Harrison, armi letali di un attacco che, sin qui, ha prodotto 102 punti (34 di media).

11 – Come i punti decisivi messi a segno da Tom Hardwick (tra cui i 3 fondamentali per il successo, al79′), preciso dalla piazzola, per garantire ai suoi Leicester Tigers la prima preziosissima vittoria della stagione. A Welford Road, i ragazzi di Geodan Murphy hanno avuto la meglio, solo in volata (16-13) di Gloucester, scrollandosi di dosso il fastidioso zero alla voce punti in classifica, grazie ad una grande difesa negli ultimi minuti di gara.

Dominante – Nonostante la sconfitta dei suoi Cherry and Whites a Leicester, Jake Polledri, il migliore in campo tra gli ospiti, ha giocato 80′ di grande qualità a tutto tondo (17 placcaggi portati a termine con successo su 17 tentati, in difesa, 7 difensori battuti, in attacco, per quanto concerne i meri numeri). Johann Ackermann, al 67′, ha mandato in campo anche l’altro azzurro del team, il mediano di mischia Callum Braley, al posto di Joe Simpson.

32esima – come la fase in cui Harry Williams ha segnato la meta del sorpasso (e del successo, 24-20) degli Exeter Chiefs sul campo dei Worcester Warriors, al termine di una gara serratissima, nel posticipo domenicale. “Complimenti ai Warriors, ci hanno messo in difficoltà sotto diversi aspetti. Portare a casa la vittoria si è rivelata impresa ardua”, ha commentato Matt Kvesic, capitano dei Chiefs, sottolineando la qualità della prova dei padroni di casa Una squadra, quella locale non in grado, tuttavia, di reggere sino in fondo l’urto ospite nella ripresa (14-3, in favore di Exeter, nel secondo tempo).

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

I giocatori dei Worcester Warriors non se ne possono andare, per il momento

Sempre più paradossale la situazione del club inglese, nonostante la sospensione dai campionati

28 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani in Premiership: sconfitte di misura per Danilo Fischetti e Tommaso Allan

Hame Faiva è sceso in campo con Worcester, ma ora la sua situazione si fa incerta per via dell'esclusione dei Warriors

27 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Worcester Warriors sono stati sospesi dalla Premiership e da tutte le competizioni

Il provvedimento ha effetto immediato: ecco la spiegazione della Federazione Inglese

27 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: clamoroso! Worcester distrugge Newcastle mentre è a un passo dal fallimento

Situazione quasi disperata per i Warriors, con i giocatori che solo venerdì hanno deciso di scendere in campo nonostante tutti i problemi

25 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: i Wasps vicini all’amministrazione controllata, potrebbero essere retrocessi d’ufficio

Intanto, la federazione minaccia di sospendere i Worcester Warriors da tutte le competizioni

23 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Venuto dal nulla: l’avvento di Theo McFarland

La terza linea dei Saracens sta vivendo un momento stellare, ma nonostante abbia 26 anni è un professionista solo da 2 stagioni

21 Settembre 2022 Emisfero Nord / Premiership