Try of the Year 2019: la meta di Sergio Parisse contro la Russia è in lizza per vincere il premio

La segnatura del capitano azzurro concorre con quelle, ai Mondiali, di Perenara, Ollivon e Reinach

Ph. Sebastiano Pessina

Mentre il Mondiale sta per entrare nel fine settimana più importante, quello dedicato alle finali, World Rugby ha iniziato a diramare le liste dei candidati per ogni singolo premio che verrà poi assegnato domenica 3 novembre a Tokyo nella serata dedicata ai “World Rugby Awards”.

Fra le varie categorie presenti vi sarà anche quella della “Meta dell’anno”, per la quale è in corsa anche l’Italia grazie alla segnatura messa a segno da Sergio Parisse nel Test Match di preparazione iridata contro la Russia a San Benedetto del Tronto dello scorso 17 agosto (terminato 85-15).

Oltre a quella del numero otto azzurro, sono altre tre le realizzazioni scelte dalla giuria tecnica formata leggende ovali del calibro di  Fiao’o Faamausili, Bryan Habana, Jamie Heaslip e Thierry Dusautoir:

La meta di Charles Ollivon (Francia) nel recente quarto di finale fra i Bleus e i Dragoni
La meta di TJ Perenara (Nuova Zelanda) nel match di pool stage fra gli All Blacks e la Namibia
La meta di Cobus Reinach (Sudafrica) nel match del girone eliminatorio fra Springboks e Canada

Di seguito il video, dove è possibile riguardare tutte le mete in serie

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: le migliori dieci mete del torneo

Si avvicina la fine dell'anno ed è tempo di bilanci e classifiche: ecco le migliori 10 mete del main event ovale del 2019

11 Dicembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

La meta di Jake Polledri in Gloucester-Connacht

I cherry&white hanno battuto il Connacht anche grazie a una meta dell'azzurro, al solito dominante negli uno contro uno

9 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights di Leicester Tigers-Calvisano

Le immagini della partita di Welford Road, vinta dagli inglesi sui campioni d'Italia

9 Dicembre 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights di Zebre-Brive

Le quattro mete segnate dai ducali nel primo tempo, e le tre dei francesi che per poco non portavano alla rimonta degli ospiti

8 Dicembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Lione-Benetton

Le quattro mete segnate dai francesi contro i Leoni, rimasti a zero al Matmut Stadium

8 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Il cartellino rosso più veloce di sempre?

Dan Evans, con un fallo molto ingenuo su Teddy Thomas, è stato espulso dopo 37 secondi in Ospreys-Racing 92

8 Dicembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup