Rugby World Cup 2019: Scozia al completo per sfidare l’Irlanda

Gregor Townsend può schierare tutti i titolari per l’importante partita contro i Verdi, già decisiva nel girone A

stuart hogg scozia

ph. Sebastiano Pessina

Gregor Townsend ha annunciato la formazione della Scozia per la sfida contro l’Irlanda, una delle partite più attese del girone A della Rugby World Cup 2019. Per il CT di fatto non ci dovrebbero essere stati grandi dubbi su quale XV scegliere, visto che in campo ci sono tutti i titolari, guidati dalla solita mediana Laidlaw-Russell che avrà il compito di dare ordine, disciplina e quell’imprevedibilità necessaria per infiammare l’attacco scozzese.

La coppia di centri è formata da Sam Johnson e Duncan Taylor, che partiranno insieme dal primo minuto solo per la seconda volta nella loro carriera. Hogg, Seymour e Maitland è il triangolo allargato a cui Townsend non può rinunciare. In terza linea, al fianco dei due mastini Watson e Barclay, il CT ha scelto Ryan Wilson e non Blade Thomson, che accomoderà in panchina.

La sfida contro l’Irlanda potrebbe decidere il primo posto nel girone, ma anche chi dovrà giocarsi la qualificazione nelle partite successive. “L’Irlanda si è guadagnata il diritto di essere la squadra numero uno del mondo – ha detto Townsend – Li conosciamo bene, siamo consapevoli dei loro punti di forza. Ci aspettiamo che giochino davvero bene, come hanno fatto nelle ultime gare contro il Galles. Solo la nostra miglior prestazione ci farà vincere”.

– Leggi anche: la formazione dell’Irlanda

Calcio d’inizio alle ore 9:45 italiane di domenica 22: nessuna diretta tv.

La formazione della Scozia

15. Stuart Hogg (Exeter Chiefs) – 69 caps
14. Tommy Seymour (Glasgow Warriors) – 52 caps
13. Duncan Taylor (Saracens) – 23 caps
12. Sam Johnson (Glasgow Warriors) – 6 caps
11. Sean Maitland (Saracens) – 42 caps
10. Finn Russell (Racing 92) – 46 caps
9. Greig Laidlaw (Clermont Auvergne) – 73 caps
1. Allan Dell (London Irish) – 25 caps
2. Stuart McInally – Capitano (Edinburgh) – 29 caps
3. Willem Nel (Edinburgh) – 31 caps
4. Grant Gilchrist (Edinburgh) – 36 caps
5. Jonny Gray (Glasgow Warriors) – 52 caps
6. John Barclay (Edinburgh) – 74 caps
7. Hamish Watson (Edinburgh) – 27 caps
8. Ryan Wilson (Glasgow Warriors) – 45 caps

A disposizione
16. Fraser Brown (Glasgow Warriors) – 42 caps
17. Gordon Reid (Ayrshire Bulls) – 37 caps
18. Simon Berghan (Edinburgh) – 22 caps
19. Scott Cummings (Glasgow Warriors) – 4 caps
20. Blade Thomson (Scarlets) – 2 caps
21. Ali Price (Glasgow Warriors) – 27 caps
22. Chris Harris (Gloucester) – 10 caps
23. Darcy Graham (Edinburgh) – 7 caps

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il programma tv del weekend dei quarti di finale

Si entra nella fase ad eliminazione diretta con quattro sfide molto interessanti

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione del Galles per i quarti di finale

Le scelte di Warren Gatland per la sfida contro la Francia

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione dell’Irlanda per i quarti di finale

Schmidt punta sull'usato sicuro: XV collaudato e molto simile a quello che ha battuto i tuttineri nel 2018

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Cheika gioca d’azzardo per i quarti di finale

Dentro a sorpresa il 19enne Jordan Petaia con la maglia numero 13, fuori James O'Connor

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Il XV del Sudafrica per il Giappone

Mbonambi titolare contro la formazione di casa per il delicato quarto di finale degli Springboks

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019