Rugby World Cup 2019: le formazioni di Inghilterra-Tonga

Nasi Manu partirà in panchina per le Ikale Tahi. Inglesi praticamente al completo con Ford e Farrell in cabina di regia

Eddie Jones e Toutai Kefu hanno annunciato le formazioni per la sfida tra Inghilterra e Tonga, prima giornata del girone C per la Rugby World Cup 2019.

Gli inglesi non hanno operato di fatto nessun turnover, nonostante l’avversario di seconda fascia, visto che tutte le prime scelte di Jones sono quantomeno nella lista dei 23. Tra quelli che compongono il XV tipo dell’Inghilterra, in panchina ci sono George Kruis e Henry Slade, mentre tra quelli rimasti fuori dalla partita ci sono Mako Vunipola, Jack Nowell e Joe Cokanasiga, non al meglio della condizione.

Jones si affiderà per l’esordio alla coppia Ford-Farrell, doppio playmaker tornato di moda nei Test Match estivi, con Tuilagi pronto a sprigionare tutta la propria potenza di fuoco in mezzo al campo. In terza linea ci sono i Kamizaze Kids Tom Curry e Sam Underhill, con Billy Vunipola come numero 8.

Nelle Tonga, Kefu si affida ai suoi uomini migliori come Sam Lousi, Ben Tameifuna, Halaleva Fifita, Sione Kalamafoni tra gli avanti e Sonatane Takulua, Cooper Vuna, Siale Piutau (il capitano) e David Halaifonua.

Nasi Manu, che lo scorso anno ha dovuto sottoporsi a dei cicli di chemioterapia per sconfiggere un tumore, sarà in panchina e presumibilmente scenderà in campo, per quella che è forse la storia più emozionante della Rugby World Cup 2019.

Piuttosto bizzarra invece la storia del tallonatore Siua Maile, semi-sconosciuto anche allo stesso coach Kefu fino a qualche settimana fa.

Calcio d’inizio alle ore 12:15 di domenica 22, nessuna diretta tv.

La formazione dell’Inghilterra

15 Elliot Daly (Saracens, 33 caps)
14 Anthony Watson (Bath Rugby, 36 caps)
13 Manu Tuilagi (Leicester Tigers, 35 caps)
12 Owen Farrell (Saracens, 73 caps) C
11 Jonny May (Leicester Tigers, 47 caps)
10 George Ford (Leicester Tigers, 59 caps)
9 Ben Youngs (Leicester Tigers, 89 caps)
1 Joe Marler (Harlequins, 62 caps)
2 Jamie George (Saracens, 40 caps)
3 Kyle Sinckler (Harlequins, 25 caps)
4 Courtney Lawes (Northampton Saints, 75 caps)
5 Maro Itoje (Saracens, 29 caps)
6 Tom Curry (Sale Sharks, 13 caps)
7 Sam Underhill (Bath Rugby, 10 cps)
8 Billy Vunipola (Saracens, 45 caps)

A disposizione
16 Luke Cowan-Dickie (Exeter Chiefs, 15 caps)
17 Ellis Genge (Leicester Tigers, 12 caps )
18 Dan Cole (Leicester Tigers, 89 caps)
19 George Kruis (Saracens, 35 caps)
20 Lewis Ludlam (Northampton Saints, 2 caps)
21 Willi Heinz (Gloucester Rugby, 4 caps)
22 Henry Slade (Exeter Chiefs, 22 caps)
23 Jonathan Joseph (Bath Rugby, 42 caps)

La formazione di Tonga

1. Siegfried ‘Fisiihoi
2. Sosefo Sakalia
3. Ben Tameifuna
4. Sam Lousi
5. Halaleva Fifita
6. Sione Kalamafoni
7. Zane Kapeli
8. Maama Vaipulu
9. Sonatane Takulua
10. Kurt Morath
11. Viliami Lolohea
12. Cooper Vuna
13. Siale Piutau (capt.)
14. Atieli Pakalani
15. David Halaifonua

A disposizione
16. Siua Maile
17. Latu Talakai
18. Ma’afu Fia
19. Dan Faleafa
20. Nasi Manu
21. Leon Fukofuka
22. James Faiva
23. Nafi Tu’itavake

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il XV della Francia per la sfida al Galles

Damian Penaud, in dubbio alla vigilia, sarà della partita ad Oita

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il programma tv del weekend dei quarti di finale

Si entra nella fase ad eliminazione diretta con quattro sfide molto interessanti

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione del Galles per i quarti di finale

Le scelte di Warren Gatland per la sfida contro la Francia

18 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione dell’Irlanda per i quarti di finale

Schmidt punta sull'usato sicuro: XV collaudato e molto simile a quello che ha battuto i tuttineri nel 2018

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Cheika gioca d’azzardo per i quarti di finale

Dentro a sorpresa il 19enne Jordan Petaia con la maglia numero 13, fuori James O'Connor

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019