L’esordio di Edoardo Gori nel Pro D2 francese

Entrato dalla panchina, il mediano di mischia ha dato un contributo decisivo al Colomiers per vincere in rimonta a Grenoble

edoardo gori italia 2019

ph. Sebastiano Pessina

La stagione del Colomiers in Pro D2 è cominciata con una vittoria a sorpresa sul campo del Grenoble. Allo Stade des Alpes, contro una squadra più quotata e appena retrocessa dal Top 14, i bleu et blanc sono riusciti a rimontare lo svantaggio del primo tempo di 20-3 con una bella rimonta nella ripresa, a cui ha dato il suo importante contributo anche Edoardo Gori.

Partito dalla panchina, l’ex mediano di mischia del Benetton e della nazionale (69 cap) è entrato al 59′ al posto di Leopold Dupas sul punteggio di 20-9 per i padroni di casa, frutto di due mete di Ancely e Guillemin e del piede sempre preciso di Germain. Per il Colomiers, fino a quel momento, erano arrivati solo nove punti dalla piazzola con Poet.

La prima scossa al match però è arrivata al minuto 66, quando proprio un break di Gori ha portato alla meta che ha innescato la rimonta degli ospiti. Il toscano ha approfittato della distrazione di un difensore grenoblois attorno al raggruppamento e ha spaccato la difesa con una corsa di una trentina di metri, prima di servire al suo esterno il figiano Josua Vici per la marcatura alla bandierina.

Sei minuti più tardi, sul 20-16, il Colomiers ha colpito ancora completando definitivamente la rimonta: il protagonista è stato ancora Vici, ala 25enne proveniente dalla Major League Rugby, dove aveva giocato con gli Houston SaberCats. Il figiano ha finalizzato un multifase del Colomiers sui 5 metri, ricevendo il pallone proprio da Gori un attimo prima che il mediano di mischia fosse placcato. Per l’ex azzurro, insomma, due assist decisivi all’esordio nel nuovo campionato.

Gli highlights

La vittoria sul campo del Grenoble potrebbe comunque non modificare gli obiettivi del Colomiers per il prosieguo della stagione, che dovrebbero essere quelli di raggiungere una salvezza il più tranquilla possibile. Lo scorso anno, la squadra biancoblu infatti si salvò solo all’ultima giornata, conquistando appena un punto in più della penultima in classifica, il Bourg-en-Bresse, poi retrocesso.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il riassunto della quarta giornata del Top 14

Non sono mancate le sorprese, con la grande vittoria di Pau a Clermont. Lione e Bordeaux continuano a comandare

17 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La terza giornata di Top 14: parole e numeri

Nell'ultimo turno di campionato francese riscossa tolosana a Parigi, mentre Brive assesta il colpaccio

9 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Damian Willemse sarà dei Saracens per tre mesi

Il talentuoso trequarti arriverà come injury cover per rimpiazzare gli infortunati Alex Goode e Max Malins

4 Settembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top 14: cosa è successo nella seconda giornata

Il secondo ko di Tolosa, ora in fondo alla classifica. Ma anche le vittorie di Lione, Bordeaux e un Bayonne sorprendente anche nella sconfitta

2 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: alla prima cadono Tolosa e Racing 92, partenza col botto per il Lione

Torna il massimo campionato francese, fra mete, cartellini, azioni spettacolari e partite decise all'ultimo minuto

26 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Guida al Top 14 2019/2020

Tutti contro Tolosa: si comincia a giocare già da sabato 24, finale il prossimo 26 giugno a Parigi

21 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14