Galles: Taulupe Faletau non giocherà la Rugby World Cup

Brutto colpo per i Dragoni: il fortissimo numero 8 si è infortunato in allenamento e dovrà operarsi

ph. Sebastiano Pessina

Taulupe Faletau non sarà alla Rugby World Cup 2019. L’annuncio lo ha dato la federazione gallese giovedì pomeriggio, affermando che il terza linea non potrà partecipare alla competizione a causa di un infortunio alla clavicola sostenuto in allenamento.

La brevissima, laconica nota della Welsh Rugby Union afferma che il tutto è accaduto “in un innocuo incidente sul campo d’allenamento e richiederà una operazione chirurgica.”

Non sono chiare prognosi né tempi di recupero, che verranno stabiliti solo dopo l’operazione. Sicuramente, però, il forte numero 8 non farà parte del gruppo per la Rugby World Cup.

Si tratta di un duro colpo alle aspirazioni gallesi: Faletau è un giocatore in grado di innalzare sostanzialmente il livello di una squadra, come ha dimostrato nel corso del tour dei British & Irish Lions in Nuova Zelanda nel 2017.

Faletau, 29 anni, ha accumulato 72 caps con la maglia del Galles e ha già disputato due Rugby World Cup, nel 2011 e nel 2015. Nel 2018 ha disputato una partita da capitano della sua nazionale, contro l’Italia al Sei Nazioni.

Nonostante si tratti di una grave perdita, il Galles è in qualche modo già preparato a fare a meno del nativo di Tonga. Taulupe Faletau è stato infatti infortunato per la maggior parte della stagione, e ha saltato l’intero Sei Nazioni a causa di una frattura all’avambraccio. In sua assenza, Josh Navidi è stato il giocatore che si è sobbarcato, non senza profitto, le maggiori responsabilità con la maglia numero 8.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Irlanda: “Troppa pressione al mondiale”, Best e Nucifora tornano sull’eliminazione

Il capitano e il direttore della performance della federazione irlandese sono tornati a parlare della deludente avventura nipponica

6 Dicembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Eddie Jones sulla finale mondiale: “Nella mia testa la rivedo ogni giorno”

Il CT dell'Inghilterra è tornato sulla partita persa contro gli Springboks, ammettendo che "mi sembra di vedere la Coppa davanti a me"

12 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

La multa per la risposta inglese all’haka è “colpa” di Joe Marler

Il pilone inglese ha raccontato - con la consueta grande personalità - di aver mal interpretato il piano studiato la sera prima del match

9 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup: Scozia multata di 70mila sterline per la vicenda Hagibis

La federazione minacciò di intentare causa alla federazione internazionale se non si fosse disputata la gara del girone A

7 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: la meta più bella della fase finale

I 90 abbaglianti secondi che sono serviti all'Inghilterra per prendere la testa della semifinale, raccontati nel dettaglio

6 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Springboks, Tendai Mtawarira saluta la nazionale

Il pilone si ritira dal rugby internazionale dopo la vittoria da protagonista del trofeo più importante

6 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019