Benetton Rugby: il punto di Antonio Pavanello dopo la prima fase di ritiro

Il ds analizza il lavoro coi permit players e gli allenamenti dei nazionali, con un pensiero verso Champions Cup e Pro14

pavanello benetton rugby

ph. Sebastiano Pessina

Nonostante gran parte della rosa sia impegnata con la nazionale nella preparazione della prossima Rugby World Cup, il lavoro del Benetton Rugby in vista della prossima stagione è già ampiamente cominciato e ha visto anche concludersi la sua prima fase di ritiro.
Al termine di questo periodo, a fare il punto della situazione in casa biancoverde ci ha pensato il ds Antonio Pavanello che si è concentrato su tutte le tematiche che ruotano attorno al mondo dei veneti.

Permit Players
“Avevamo la necessità – afferma al Corriere del Veneto – di analizzare e visionare diversi giocatori giovani, in modo da capire se per l’inizio del campionato c’è già qualcuno che è pronto a venire con noi. Qualche idea a riguardo ce la siamo fatta, ma è ancora prematuro parlarne”.

I giocatori in azzurro
“I nazionali – fa sapere – hanno già cominciato il loro percorso di avvicinamento verso la Coppa del Mondo, per cui fino al termine del Mondiale saranno solo a disposizione dello staff azzurro, anche se qualche volta si alleneranno qui (In Ghirada, ndr).

La prossima stagione: Champions Cup e Pro14
“In Champions Cup – dice riferendosi alla Pool 1, dove il Benetton è stato sorteggiato – Leinster è una super squadra ed è candidata alla vittoria finale. Poi i francesi del Lione, con cui ci scontreremo ufficialmente per la prima volta, e gli inglesi del Northampton sono formazioni temibili, ma penso potrebbe anche regnare l’equilibrio fra noi tre”.
Infine, sul torneo celtico: “Non sarà un Girone più facile rispetto a quello dell’anno scorso – argomenta riferendosi alle nuove Conference –  direi che Munster è la corazzata un po’ sopra le altre, visto che è arrivata in semifinale sia in Pro14 sia in Champions Cup. Poi vedo tante squadre simili come potenziale, noi ce la giocheremo fino alla fine”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Alberto Sgarbi: “Lavoro duro e mentalità vincente: con Treviso puntiamo in alto”

Il centro trevigiano, simbolo del Benetton come nessun altro, parla a pochi giorni dal via del prossimo Pro14

25 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Ratuva Tavuyara: “Onorato dell’apprezzamento dei tifosi”

Il trequarti dei Leoni non vede l'ora di tornare in campo per la stagione 2020/2021

22 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Favretto: “Gap fisico non indifferente tra me e gli altri in Pro14. Voglio migliorare”

Il seconda linea classe '01 dei Leoni ha commentato il suo momento positivo ai microfoni di BEN tv

18 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: Benetton e FIR raggiungono l’accordo per la licenza

Leoni nel torneo celtico almeno fino al 2024, maggiorato il contributo federale. Gavazzi: "La nostra collaborazione ha mosso importanti passi avanti"

17 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: Dewaldt Duvenage nuovo capitano

Il sudafricano eredita i gradi da Alberto Sgarbi. Formato un gruppo di leadership di giovani e meno giovani

16 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Alessandro Zanni: “In questo nuovo ruolo sto cambiando mentalità”

Dal campo allo staff: la nuova vita ovale della leggenda dei Leoni e della nazionale

15 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby