La nazionale di Tonga vorrebbe Folau nel suo roster per la Coppa del Mondo 2023

La squadra isolana potrebbe sfruttare il legame di parentela del giocatore per averlo a disposizione nella rassegna iridata francese

h. Graham Stuart/Action Images

E se Israel Folau tornasse a giocare nel rugby internazionale con la maglia di Tonga? Per ora è una suggestione, ma non è detto che in futuro non possa diventare un’ipotesi.
A lanciare la boutade è stato l’allenatore della rappresentativa isolana Toutai Kefu, che ha rivelato di aver contattato il giocatore in seguito al licenziamento presentatogli della Federazione Australiana provando a “illustrargli il progetto” in vista della Coppa del Mondo di Francia 2023.

Ma cosa dovrebbe accadere perchè questo si realizzi?  
Folau, in primis, ha dei legami di parentela con l’isola tongana e questo è già un punto a favore dell’idea venuta a Kefu. In secondo luogo, l’estremo australiano dovrebbe non giocare per i prossimi tre anni a livello internazionale presentandosi poi nel giugno del 2023 con la maglia degli isolani nei tornei di qualificazione olimpica verso le Olimpiadi 2024 di rugby a 7 ottenendo così di fatto l’eleggibilità a tutti i livelli (regola cambiata di recente da World Rugby in concomitanza con l’arrivo sulla vetrina a Cinque Cerchi).

Il punto di vista di Toutai Kefu
“Speriamo che nel 2023 possa giocare con noi – afferma il tecnico riferendosi a Folau – fra qualche anno sarà passato molto tempo rispetto alla situazione attuale. E’ ovvio che non sappiamo, al momento, se fra tre anni avrà ancora voglia di giocare a rugby, ma noi aspetteremo una sua decisione”.
Intanto Kefu ha anche aggiunto che John Folau, fratello di Israel rilasciato qualche giorno fa dai Waratahs a causa della situazione in essere, potrebbe essere convocato da Tonga per la prossima edizione della Pacifi Nations Cup: “E’ sui nostri radar, gli abbiamo fatto pervenire il nostro interesse”, ha così commentato.

Di Michele Cassano

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

World Rugby Ranking: la classifica mondiale al termine delle Summer Series

La vittoria dell'Italia col Giappone consolida il miglior piazzamento di sempre degli Azzurri

21 Luglio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Mondiale Under 20: tutti i risultati e la classifica finale dell’edizione 2024

Il resoconto e i tabellini dell'ultima giornata del World Rugby U20 Championship 2024

20 Luglio 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale under 20: l’Inghilterra è campione del mondo! Francia battuta 21-13

Finisce il dominio francese nel Torneo. Inglesi dominanti in mischia ordinata e nel breakdown, Bleus che cedono alla distanza e pagano i troppi errori...

19 Luglio 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale under 20: risultati e marcatori di Spagna-Fiji, Galles-Sudafrica e Italia-Georgia

Grandi sorprese nella prima parte di finali del World Rugby U20 Championship

19 Luglio 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale Under 20: troppa Georgia per quest’Italia, a Città del Capo termina 13-24

La rassegna iridata si chiude con un'altra sconfitta per mano dei giovani Lelos, Azzurrini al 10° posto finale

19 Luglio 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Mondiale under 20: la preview di Italia-Georgia atto secondo

Squadre in campo alle 14.30: gli Azzurrini si giocano il nono posto

19 Luglio 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup