Pro14: le formazioni della semifinale tra Glasgow Warriors ed Ulster

Venerdì sera allo Scotstoun ci si gioca la finale. Ultima davanti al proprio pubblico di Stuart Hogg

ph. Luca Sighinolfi

Con la conclusione delle coppe europee, il terreno rimane libero per la conclusione dei tornei domestici. Il Pro14 è il campionato più avanti nello svolgimento: siamo arrivati alle semifinali.

Si gioca venerdì sera alle 20:35 allo Scotstoun la prima delle due sfide secche che decideranno le contendenti per il titolo finale, in virtù del primo posto nella conference A conquistato dai Glasgow Warriors.

Gli scozzesi hanno atteso lo scontro tutto irlandese fra Ulster e Connacht che ha visto i biancorossi di Belfast prevalere. Per la semifinale recuperano anche diversi giocatori: ci sarà infatti DTH van der Merwe nel triangolo arretrato insieme a Stuart Hogg (ultima allo Scotstoun da Warrior) e Tommy Seymour.

In terza linea il capitano sarà Callum Gibbins, anch’egli recuperato da un infortunio, così come Jonny Gray si è rimesso dall’influenza che lo aveva colpito di recente.

Solita infornata di internazionali scozzesi, insomma, per la squadra di Glasgow, che potrà avere anche un ottimo impatto dalla panchina dove spiccano i nomi di Ryan Wilson, i fratelli Horne e Huw Jones.

Per quanto riguarda la formazione irlandese, invece, la scelta è di schierare Jacob Stockdale ad estremo. Il giovane talento e l’ala Louis Ludik rappresentano i due unici cambi al XV che ha battuto Connacht.

Le formazioni 

Glasgow Warriors: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Kyle Steyn, 12 Sam Johnson, 11 DTH van der Merwe, 10 Adam Hastings, 9 Ali Price, 8 Matt Fagerson, 7 Callum Gibbins (c), 6 Rob Harley, 5 Jonny Gray, 4 Scott Cummings, 3 Zander Fagerson, 2 Fraser Brown, 1 Jamie Bhatti.
A disposizione: 16 Grant Stewart, 17 Oli Kebble, 18 D’Arcy Rae, 19 Ryan Wilson, 20 Tom Gordon, 21 George Horne, 22 Pete Horne, 23 Huw Jones.

Ulster Rugby: 15 Jacob Stockdale, 14 Robert Baloucoune, 13 Luke Marshall, 12 Stuart McCloskey, 11 Louis Ludik, 10 Billy Burns, 9 John Cooney, 8 Marcell Coetzee, 7 Jordi Murphy, 6 Nick Timoney, 5 Kieran Treadwell, 4 Iain Henderson, 3 Ross Kane, 2 Rory Best (c), 1 Eric O’Sullivan.
A disposizione: 16 Rob Herring, 17 Andrew Warwick, 18 Tom O’Toole, 19 Alan O’Connor, 20 Sean Reidy, 21 David Shanahan, 22 Michael Lowry, 23 Darren Cave.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Due profili italo-argentini a pilone sinistro. Derby? Due sfide importanti”

Abbiamo parlato con il DS dei Leoni, ad una settimana dal ritorno in campo

14 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Dylan Hartley e le sue rivelazioni: “Gli allenamenti con Eddie Jones erano brutali”

Il tallonatore racconta i suoi trascorsi in nazionale col tecnico dell'Inghilterra

14 Agosto 2020 6 Nazioni – Test match
item-thumbnail

Super Rugby AU: i Waratahs mandano al tappeto Western Force

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Rob Penney

14 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Sebastian Negri è pronto a tornare in campo

Il flanker del Benetton Rugby non vede l'ora di risentire il sapore della battaglia sul campo

14 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby