Damian McKenzie salterà la Rugby World Cup 2019

L’estremo degli All Blacks ha subito la rottura del legamento crociato anteriore: stop tra gli otto e i nove mesi

rugby damian mckenzie

ph. Sebastiano Pessina

Durante l’ultima partita di Super Rugby con i Chiefs, Damian McKenzie ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore al ginocchio destro. Il grave infortunio costringerà il trequarti neozelandese a saltare la Rugby World Cup 2019 con gli All Blacks, come confermato dallo stesso CT Steve Hansen: “Starà fuori tra gli otto e i nove mesi, il che è davvero un peccato per lui. Le sue chance di giocare i Mondiali sono svanite, ma è ancora giovane abbastanza da poter giocare le prossime due. È importante che si rimetta in sesto con i tempi giusti, per poi tornare e realizzare i suoi sogni”.

La lunga assenza di McKenzie sarà un grosso problema sia per i Chiefs – di cui il giocatore forse più influente – sia per la nazionale, in cui si stava ritagliando sempre di più un ruolo importante da utility back, sia da mediano d’apertura sia da estremo. Classe 1995, con gli All Blacks McKenzie ha giocato fin qui 23 partite, di cui 16 da titolare, segnando 12 mete.

McKenzie è uscito dal campo al 42′ della sfida vinta dai Chiefs contro i Blues, nel tentativo di chiudere un placcaggio su un avversario. “Siamo molto tristi per lui – ha continuato Hansen – Questo crea opportunità per altri ragazzi. Ci aspettavamo degli infortuni, e penso di poter dire che ce ne saranno altri oltre a questo”.

Alla Rugby World Cup 2019, gli All Blacks sono inseriti nella Pool B con Italia, Sudafrica, Namibia e Canada.

– Leggi anche: programma e orari del torneo iridato

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Kyle Sinckler non ricorda quasi nulla della finale

Il pilone inglese ha raccontato i momenti dopo l'uscita dal campo a causa di una concussion

19 Dicembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: le migliori dieci mete del torneo

Si avvicina la fine dell'anno ed è tempo di bilanci e classifiche: ecco le migliori 10 mete del main event ovale del 2019

11 Dicembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Irlanda: “Troppa pressione al mondiale”, Best e Nucifora tornano sull’eliminazione

Il capitano e il direttore della performance della federazione irlandese sono tornati a parlare della deludente avventura nipponica

6 Dicembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Eddie Jones sulla finale mondiale: “Nella mia testa la rivedo ogni giorno”

Il CT dell'Inghilterra è tornato sulla partita persa contro gli Springboks, ammettendo che "mi sembra di vedere la Coppa davanti a me"

12 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

La multa per la risposta inglese all’haka è “colpa” di Joe Marler

Il pilone inglese ha raccontato - con la consueta grande personalità - di aver mal interpretato il piano studiato la sera prima del match

9 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup: Scozia multata di 70mila sterline per la vicenda Hagibis

La federazione minacciò di intentare causa alla federazione internazionale se non si fosse disputata la gara del girone A

7 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019