Zebre: rinnovato il contratto di Maxime Mbanda

La franchigia federale si è assicurata la presenza del terza linea fino al 2021

maxime mbandà zebre

ph. Luca Sighinolfi

Maxime Mbanda sarà un giocatore delle Zebre almeno fino al 2021. Il terza linea ha firmato il rinnovo del proprio contratto con la franchigia di base a Parma, secondo quanto comunicato dal club nel primo pomeriggio di giovedì.

Le sue buone prestazioni sul campo in questa seconda parte di stagione ne fanno una delle tante terze linee in corsa per un posto alla prossima Rugby World Cup con la nazionale.

Per le Zebre, Maxime Mbanda ha disputato 11 partite in questa stagione, tutte con la maglia da titolare. Ha disputato inoltre la partita fra Italia e Irlanda dello scorso Sei Nazioni.

Classe 1993, il flanker nato a Roma e cresciuto a Milano, si è formato tra le fila dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” prima di passare al Calvisano, dove ha disputato tre stagioni e vinto due scudetti consecutivi.

Permit player durante l’ultima stagione in provincia di Brescia, è poi passato definitivamente alle Zebre nel 2016/2017. Il suo debutto internazionale risale al giugno 2016 contro gli Stati Uniti, nella tournée in Nordamerica che segnò anche l’esordio di Conor O’Shea sulla panchina degli Azzurri.

“Mbandà ormai come altri nazionali che hanno guadagnato la maglia azzurra tramite le Zebre, rappresenta un punto fermo della nostra squadra. Mi fa particolarmente piacere che abbia recuperato pienamente dall’infortunio e si sia riguadagnato la maglia da titolare delle Zebre e pure quella degli Azzurri all’ultimo Sei Nazioni 2019. Anche lui fa parte del gruppo dei leader in campo, non più da definire giovani di prospettiva” ha commentato il team manager Andrea De Rossi.

La replica del giocatore, soddisfatto: “Il mio obiettivo è sempre stato quello di rimanere in questa squadra per cercare di portarla in alto. Mi sono legato a questo territorio che mi ha dato molto: con piacere ho scelto di vivere qui con la mia famiglia. Spero che gli infortuni possano darmi un momento di tregua, per ripagare in campo sempre più la fiducia del club, dando il 100% di me stesso”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Zebre: Alexandru Tarus in prima linea per la prossima stagione

Nuovo rinforzo per la franchigia di Parma, che allunga il reparto di prima linea con il pilone destro dei Sale Sharks

15 aprile 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: gli Scarlets battono le Zebre 42-0 a Llanelli

Con un pacchetto di mischia sempre sofferente, i ducali arginano i danni nel primo tempo ma crollano negli ultimi venti minuti

13 aprile 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: le Zebre in casa degli Scarlets per fare il possibile

Tanti assenti per Bradley, mentre i gallesi schierano tanti nazionali. Calcio d'inizio alle ore 18:15 per l'ultima in trasferta di Bradley

13 aprile 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: tanti cambi nelle Zebre Rugby che sfidano gli Scarlets

Nuovi infortuni costringono Michael Bradley a soluzioni d'emergenza: titolare Azzolini, in panchina il pilone Under 20 Filippo Alongi

12 aprile 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Marcello Violi è stato operato di nuovo alla spalla

Il mediano di mischia ha subito un colpo in allenamento: è ora in dubbio per la Rugby World Cup

9 aprile 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: gli highlights della sfida tra Zebre Rugby e Connacht

Le immagini salienti del tiratissimo incontro del Lanfranchi

7 aprile 2019 Foto e video