Top 12: Valsugana e Verona si giocano la salvezza

Al ‘Plebiscito’ va in scena un vero e proprio spareggio nella zona retrocessione. Si comincia alle 15 con la ventesima giornata

rugby pallone

ph. Tommaso Del Panta

Tra le quattro partite in programma sabato pomeriggio per la 20esima e terzultima giornata di Top 12, gran parte dei riflettori saranno puntati sul ‘Plebiscito’ di Padova, dove Valsugana e Verona si giocano un pezzo importante della salvezza.

Le due squadre, rispettivamente undicesima e decima, sono divise da quattro punti: le ultime due partite del calendario sembrano favorire la squadra patavina, che affronterà la Lazio in casa all’ultima giornata, per cui in caso di vittoria i biancocelesti potrebbero avere lo slancio per poi chiudere davanti il campionato.

Per gli scaligeri, che dopo questa sfida giocheranno contro Rovigo (in casa) e Viadana (in trasferta), un successo rappresenterebbe invece il passo in avanti decisivo per la permanenza nel Top 12. È una sorta di all in per entrambe: chi uscirà con le ossa rotte dal ‘Plebiscito’ rischierebbe seriamente di scendere in Serie A dopo appena un anno nella massima serie. All’andata, giocata a dicembre, furono i veronesi a imporsi per 20-15.

– Leggi anche: la nostra intervista a Leonardo Quintieri, centro del Verona

– Leggi anche: la nostra intervista all’head coach del Valsugana, Polla Roux

“Inutile dire che in una partita così significativa, sarà fondamentale la disciplina – ha detto Grant Doorey, coach del Verona – Con loro abbiamo giocato diverse gare nei mesi scorsi e ci conosciamo bene a vicenda. Il meteo? È sempre un fattore da tenere in grande considerazione. Se la palla è più scivolosa, il gioco al piede può fare la differenza”.

“Siamo appena usciti da una partita molto fisica e impegnativa senza infortuni, quindi siamo positivi – ha detto Polla Roux, riferendosi alla finale di Coppa Italia persa contro il Valorugby – Entreremo in campo con molta fiducia, sabato scorso le mischie e le touche sono andate molto bene, così come la difesa. Posso ritenermi soddisfatto per come i ragazzi si sono comportati, ultimamente stiamo lavorando sui dettagli”.

Nelle altre partite in programma, la capolista Calvisano (alle ore 19) riceve al San Michele un Mogliano già salvo, mentre il Rovigo cercherà di riscattare le ultime due sconfitte contro i bresciani tra campionato e coppa davanti al proprio pubblico, contro il Viadana.

Al ‘Ruffino Stadium’ di Firenze e alla caserma ‘Gelsomini’ di Ponte Galeria si giocano due partite tra squadre che non hanno più molto da chiedere alla classifica: Medicei-Lazio e Fiamme Oro-San Donà (che aprirà la giornata alle ore 15), per cui non sono da escludere partite molto aperte e con punteggi piuttosto alti.

Domani è in programma il posticipo tra Valorugby e Petrarca.

Tutte le partite saranno trasmesse in streaming su OnRugby e sul canale YouTube e sull’app FIR.

Le probabili formazioni

Fiamme Oro – San Donà (ore 15)

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; Gabbianelli, Quartaroli, Vaccari, D’Onofrio G.; Ambrosini, Parisotto; McCarthy, Cristiano (cap.), Bianchi; D’Onofrio U., fragnito; Nocera, Moriconi, Mariottini
A disposizione: kudin, Iovenitti, Vannozzi, Caffini, De Marchi, Cornelli, Marinaro, Forcucci
All. Guidi

Lafert San Donà: Owen; Schiabel, Pratichetti, Bertetti, Falsaperla; Lyle, Petrozzi; Jack, Derbyshire, Zuliani; Sutto, Riedo; Thwala, Dal Sie, Ceccato
A disposizione: Nicotera, Zanusso, Ceglie, Bacchin G, Catelan, Balzi, Menconi, Gentili.
All. Green


Valsugana – Verona (ore 16)

Valsugana: Roden; Lisciani, Beraldin, Dell’Antonio, Kurimudu; Citton, Benetti; Girardi, Sironi, Sturaro; Ferraresi, Scapin M.; Swanepoel, Pivetta (cap), Barducci
A disposizione: Sanavia, Cesaro, Varise, Caldon, Maso, Gritti, Paluello, Sartor.

Verona: Mortali; Conor, Pavan, Quintieri, Cruciani T.; McKinney, Navarra; Riccioli (cap), Rossi, Salvetti; Bernini, Groenewald; Cittadini, Silvestri, D’Agostino.
A disposizione: Delfino, Furia, Greeff, Signore, Zanini, Soffiato, Buondonno, Geronazzo


Rovigo – Viadana (ore 16)

Rovigo: Barion; Borin, Majstorovic, Antl, Cioffi; Mantelli, Chillon; Ferro (cap.), Cicchinelli, Vian; Nibert, Parolo; Pavesi, Momberg, Vecchini.
A disposizione: Rossi, Pomaro, D’Amico, Mantovani, Venco, Loro, Piva, Visentin.
All. Casellato

Rugby Viadana 1970: Apperley, Giovannini, Menon, Pavan, Spinelli, Ormson (cap.), Bacchi, Tupou, Moreschi, Ruffolo, Guillemain, Devodier, Brandolini, Silva, Denti Ant.
A disposizione: Ribaldi, Breglia, Garfagnoli, Chiappini, Gelati, Gregorio, Paternieri, Wagenpfeil
All. Frati


Medicei – Lazio (ore 16)

Medicei: Cornelli; McCann, Cerioni, Rodwell, Lubian; Newton, Rorato; Greeff, Cosi, Boccardo; Maran (cap.), Grobler; Montivero, Giovanchelli, Zileri
A disposizione: Schiavon, Broglia, Romano, Minto, Botacci, Esteki, Biffi, Mattoccia.
All. Presutti, Basson

Lazio: Bonifazi; Ceballos, Coronel, Lo Sasso; Guardiano; Borzone, Bonavolontà D.; Bruno; Filippucci (cap), Giancarlini; Malan, Duca; Santana, Baruffaldi, Amendola
A disposizione: Cafaro, Corcos, Bolzoni, Blessano, Pagotto, Brui, Vella, Bonavolontà F.
All. Montella


Calvisano v Mogliano (ore 19)

Calvisano: Chiesa; Balocchi, Panceyra-Garrido, Mazza, Dal Zilio; Consoli, Bordoli; Koffi, Zdrilich, Archetti; Venditti, Cavalieri; Leso, Morelli, Brarda
A disposizione: Manfredi, Fischetti, Biancotti, Van Vuren, Casolari, Casilio, De Santis, Susio.
All. Brunello

Mogliano: Da Re; D’Anna, Pavan, Guarducci, Facchini; Jackman, Gubana; Toai Key, Vizzotto, Finotto; Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio
A disposizione: Ceccato, Di Roberto, Cincotto, Corazzi, Carraretto, Fabi, Gallimberti, Marcaggi
All. Cavinato

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Agustin Costa Repetto, ex Petrarca e Mogliano, si è ritirato

L'internazionale argentino, due volte campione d'Italia in carriera, chiude con il rugby giocato a 37 anni

25 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: diversi rinnovi a Calvisano ed altri spunti dal mercato

I movimenti più interessanti nel massimo campionato nazionale

24 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: Simone Ragusi è un nuovo giocatore del Calvisano

L'esperto trequarti farà parte della rosa dei lombardi nel corso della prossima stagione

22 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Calvisano: ufficiale l’arrivo di Hugo Schalk

I Gialloneri sistemano la mediana dopo un paio di addii di peso nel settore

20 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rovigo non rinnova James Ambrosini: “Non sono riuscito a dimostrare il mio valore”

L'apertura lascia il club dopo appena una stagione, i Bersaglieri puntano su Menniti-Ippolito e il giovane Borin

19 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12