Coppa Italia: Valorugby e Valsugana si giocano il primo titolo stagionale

Per entrambe è la prima volta in finale nella loro storia. Gli emiliani partono con i favori del pronostico, kick-off alle 16 a Parma

valorugby valsugana

Valsugana-Valorugby del girone di andata del Top 12 (ph. Ettore Griffoni)

La Coppa Italia assegna il primo titolo stagionale sabato pomeriggio. A Parma, per aggiudicarsi il torneo, si sfidano Valorugby e Valsugana, rispettivamente terza e undicesima in campionato dopo diciotto giornate ed entrambe alla prima apparizione in finale. Sarebbe difficile non considerare la squadra reggiana come la naturale favorita dell’incontro, considerando il brillante gioco espresso quest’anno e i tanti singoli che possono fare la differenza negli uno contro uno come Amenta, Rodriguez, Vaega, Paletta, Costella e Farolini.

– Leggi anche: l’intervista al capitano del Valorugby, Davide Farolini

In una partita secca, tuttavia, tutto può essere in discussione. E il Valsugana ha già dimostrato nel corso della stagione di sapersi spingere oltre i propri evidenti limiti, come dimostra già di per sé il fatto di essere arrivata in finale, o di essere ancora in corsa per la salvezza nel Top 12 quando nessuno sembrava pronosticarlo alla vigilia. Lo scontro diretto della prossima settimana contro Verona potrebbe un po’ distrarre i biancocelesti, ma una delle capacità riconosciute alla squadra di Polla Roux è di restare quasi sempre aggrappata alla partita in ogni contesto.

– Leggi anche: l’intervista a Polla Roux, Director of Rugby del Valsugana

Coach Manghi si gioca la finale con la formazione titolare, forse consapevole del fatto che i playoff oramai sono un obiettivo praticamente acquisito (ai Diavoli manca un punto): l’unico cambio rispetto all’ultima partita giocata contro la Lazio è in prima linea, dove Manghi rileva Gatti nel XV titolare.

Qualche cambio in più invece per i padovani: Roden si accomoda in panchina, per cui a estremo ci sarà Sartor e in mediana è confermata la coppia Citton-Benetti. In totale sono sei i cambi per Roux, che comunque non rinuncia ad alcuni pilastri della squadra come Swanepoel, Sironi, Benetti, A. Dell’Antonio e Beraldin.

La partita – che inizierà alle 16 – non sarà trasmessa in diretta, ma in differita alle ore 18 sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della FIR.

Le formazioni

Valorugby: Farolini (cap); Costella, Paletta, Vaega, Gennari; Rodriguez, Panunzi; Amenta, Rimpelli, Mordacci; Dell’Acqua, Balsemin; Du Plessis, Manghi, Muccignat
A disposizione: Gatti, Bordonaro, Quaranta, Du Preez, Favaro, Messori, Fontana, Fusco
all. Manghi

Valsugana Rugby: Sartor; Rigutti, Beraldin, Kurimudu, Dell’Antonio A.; Citton, Benetti; Girardi, Sironi, Baldelli; Albertario, Ferraresi; Swanepoel, Pivetta (cap.), Sanavia
A disposizione: Barducci, Giulian, Paparone, Scapin M., Maso, Roden, Giacon/Dell’Antonio F.
all.Roux

Arbitro: Boraso (Rovigo)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Coppa Italia: Valorugby alza il trofeo

Gli emiliani guidano tutta la cara, ma chiudono i conti solo nel finale: 32 a 10 il punteggio

30 marzo 2019 Campionati Italiani / Coppa Italia
item-thumbnail

L’albo d’oro della Coppa Italia

Viadana è il club più titolato nel torneo, nessun successo per le squadre impegnate nella finale di sabato

27 marzo 2019 Campionati Italiani / Coppa Italia
item-thumbnail

Coppa Italia: la finale si disputerà sabato 30 marzo a Parma

Il match si disputerà allo stadio Lanfranchi

14 marzo 2019 Campionati Italiani / Coppa Italia
item-thumbnail

Coppa Italia: il Valorugby sfiderà il Valsugana in finale

I reggiani hanno battuto il Viadana nella partita decisiva 19-24

20 gennaio 2019 Campionati Italiani / Coppa Italia
item-thumbnail

Coppa Italia: Viadana-Valorugby Emilia deciderà la seconda finalista

Il Valsugana, nonostante la sconfitta di ieri, attende di conoscere quale sarà la sua avversaria per il trofeo

20 gennaio 2019 Campionati Italiani / Coppa Italia
item-thumbnail

Coppa Italia: Valsugana in finale con un turno d’anticipo

La vittoria a San Donà e la contemporanea sconfitta del Verona a Mogliano regalano la qualificazione ai padovani

13 gennaio 2019 Campionati Italiani / Coppa Italia