Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

 

Alun Wyn Jones con il trofeo, Galles-Irlanda, Sei Nazioni 2019 (ph. Reuters)

Dopo il Grande Slam da capitano, per Alun Wyn Jones arriva anche il premio come Miglior Giocatore del Sei Nazioni 2019. Un riconoscimento certamente meritato per l’avanti del Galles che per arrivare a questo riconoscimento ha “dovuto superare” – nelle preferenze dei fans – i connazionali Josh Adams, Hadleigh Parkes, Liam Williams e gli inglesi Tom Curry, Jonny May diventando così il quinto nazionale gallese ad ottenere l’ambito premio; dopo Martyn Williams, Shane Williams, Dan Lydiate e Leigh Halfpenny.
Il seconda linea, che succede nell’albo d’oro all’irlandese Jacob Stockdale, si è così espresso appena appresa la notizia: “Sono molto lusingato di essere stato nominato come Miglior Giocatore del Sei Nazioni. Per me, come capitano, è una conferma di quello che abbiamo durante il torneo. Sono grato alle persone che hanno avuto il tempo di votare e scegliermi, in una rosa di candidati della quale ero già contento di fare parte; visto il livello dei miei tre compagni e i due giocatori inglesi”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: date, orari e stadi per la conclusione del Torneo

La competizione si chiuderà entro il 31 ottobre, e ci sarà una conclusione anche per il torneo femminile

item-thumbnail

Sei Nazioni: i giocatori dell’Italia scelti per creare il XV ideale

Per i vent'anni dalla "nascita" del torneo, arriva un'occasione unica per i fan: creare il loro best team

28 Luglio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni, Laporte: “CVC acquisirà il 14,5% del Torneo”

Il vicepresidente di World Rugby ha reso nota l'operazione durante l'assemblea generale della federazione francese

item-thumbnail

Il Sei Nazioni non si tocca, parola del CEO dell’Irlanda

"Dobbiamo preservare ciò che abbiamo. Niente miglioramenti con la Georgia al posto dell'Italia", ha spiegato al Podcast 'Off the Ball'

30 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Conor O’Shea: “Per poco Danny Care non scoprì i piani per la Fox”

L'ex tecnico azzurro racconta il piccolo, curioso retroscena che coinvolge Ugo Monye e un barbiere di Londra

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni