Super Rugby: i risultati della quarta giornata

Cosa è successo nel campionato australe, dove hanno vinto soltanto le squadre che giocavano in casa

lions

ph. Reuters

Sono scese in campo quattordici delle quindici squadre del Super Rugby 2019 nel quarto turno della competizione, diviso tra due anticipi giocati venerdì e tutte le altre partite disputate sabato.

Gli Stormers erano la squadra a cui è toccato un turno di riposo, mentre sugli altri campi è andata in scena una combinazione di risultati che ha visto vincere tutte le squadre che giocavano in casa.

Oltre ai risultati e alle classifiche delle tre conference del Super Rugby, scopriamo anche i fatti chiave della quarta giornata nel consueto appuntamento con Parole e numeri.

classifica super rugby
Imbattute – Rimangono solo due le squadre senza sconfitte nelle prime giornate: una di loro sono i Rebels (che però hanno giocato tre volte), che hanno avuto ragione dei Brumbies in un incontro intensissimo vinto in rimonta per 29 a 26; l’altra sono i Crusaders, che hanno imposto la legge di Christchurch con un perentorio 57 a 28 ai danni dei Chiefs.

4 – Quarta vittoria consecutiva per i Bulls sugli Sharks nel match fra le due franchigie sudafricane. Al Loftus Versfeld è una vittoria wire-to-wire, senza che gli Sharks riescano mai a mettere la testa avanti: 22 punti di Handre Pollard (5 punizioni, 2 trasformazioni e un drop), una doppietta di Rosko Specman e una meta di Jesse Kriel valgono il 37 a 14 finale.

86 – Sono i punti segnati a Johannesburg da Lions e Jaguares in uno degli incontri più spettacolari del fine settimana, conclusosi in favore dei sudafricani per 47 a 39. Terza vittoria consecutiva per i Lions sugli argentini, propiziata da quattro marcature pesanti arrivate già nella prima frazione. Nel secondo tempo tre marcature sudafricane, di cui due firmate Courtnall Skosan, portavano il punteggio verso il largo, ma una tripletta dei Jaguares nei 10 minuti conclusivi dell’incontro impediva ai Lions di portare a casa il bonus.

Cecchino – E’ il piede di Bernard Foley a fare la differenza nel derby fra Waratahs e Reds nella conference australiana. I padroni di casa la spuntano per 28 a 17 grazie al 5/6 dalla piazzola del numero 10, mentre il suo avversario diretto Bryce Hegarty rimane fermo a 1/4, condannando i suoi alla sconfitta nonostante le tre mete per parte messe a segno.

1015 – Sono i punti segnati da Elton Jantjies dei Lions nel Super Rugby. L’apertura sudafricana è il quinto giocatore a superare i mille punti nella competizione grazie ai 17 punti racimolati nell’incontro con i Jaguares. Raggiunge così l’esclusivo club formato da Stirling Mortlock, Morne Steyn, Dan Carter e Beauden Barrett.

Poker – Rieko Ioane salva i Blues dal match interno contro dei Sunwolves agguerriti: ben quattro le mete per il fenomeno neozelandese con la maglia numero 11, due per ogni frazione di gioco. I Blues battono così la franchigia giapponese per 28 a 20, aggiudicandosi la prima vittoria del Super Rugby 2019.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby: i Crusaders non cambieranno nome al momento

La franchigia neozelandese ritiene che la questione necessiti di un fisiologico tempo per rifletterne

21 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: dal 2021 ci saranno solo 14 squadre. I Sunwolves dovrebbero essere esclusi

La franchigia giapponese non sembra aver riscosso nè l'interesse nè i risultati attesi dalla SANZAAR

20 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: parole e numeri di un turno particolare

Il dramma di Christchurch ha portato alla cancellazione di Highlanders-Crusaders. I Chiefs hanno interrotto la striscia negativa

18 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

All Blacks: Kieran Read lascerà la Nuova Zelanda al termine della stagione 2019

Il terza linea dei Crusaders, dal prossimo anno, giocherà con il club nipponico Toyota Verblitz

6 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Cosa è successo nella terza giornata di Super Rugby

Un Quade Cooper brillante, ma anche grandi prestazioni di Laumape e del giovane Will Jordan. In Sudafrica i Bulls alzano la voce

4 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: la prima storica vittoria dei Sunwolves in Nuova Zelanda

Per i giapponesi si tratta anche del primo successo in trasferta

2 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby