Rugby Europe Championship: la Spagna batte ancora la Romania

Seconda vittoria consecutiva per gli iberici sui romeni. La Georgia travolge il Belgio, Russia ok in Germania

rugby europe championship 2019

Spagna e Romania prima del fischio d’inizio a Madrid (ph. Romanian Rugby Federation)

Nella terza giornata del Rugby Europe Championship 2019 c’è stato soprattutto un risultato che spicca sugli altri: la vittoria della Spagna sulla Romania, la seconda consecutiva dopo quella storica di un anno fa che aveva avvicinato temporaneamente gli iberici alla qualificazione alla Coppa del Mondo.

Gli iberici si sono ripetuti anche quest’anno, vincendo 21-18 all’Estadio Nacional Complutense di Madrid domenica e rimontando dopo una partenza ad handicap che li aveva visti andare sotto 0-13. La squadra allenata da Santiago Santos resta comunque al terzo posto in classifica, vista la contemporanea vittoria della Russia in casa della Germania nella gara giocata sabato: gli ospiti hanno avuto la meglio su teutonici a Heidelberg per 18-26, dopo aver toccato un massimo vantaggio di venti punti al 50esimo.

Tutto facile per la Georgia nella sfida meno equilibrata sul pronostico, e che tale si è confermata anche sul campo. A Bruxelles, i Lelos hanno battuto 6-46 il Belgio marcando otto mete a zero, con doppietta per il flanker Giorgi Tsutskiridze. Visti gli altri risultati, i georgiani guadagnano un altro punto in classifica rispetto alla più vicina inseguitrice, nella fattispecie la Russia, ora distante tre punti in classifica e con lo scontro diretto da giocare a Krasnodar all’ultima giornata.

I risultati della 3^ giornata

Germania v Russia 18-26
Belgio v Georgia 6-46
Spagna v Romania 21-10

Classifica: Georgia 13, Russia 10, Spagna 8, Romania 6, Belgio 4, Germania 1

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

I Saracens battono un colpo, e che colpo (!) anche in entrata

Nonostante la retrocessione in Championship, i londinesi piazzano un colpo di rilievo in mediana

27 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il Top 14 del 2010: l’indimenticabile prima volta di Clermont

Dopo una serie lunghissima di finali perse finalmente il paradiso per la squadra di Gonzalo Canale

24 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

“Due match a porte chiuse e falliremo”

I Presidenti delle squadre di Top 14 lanciano un grido d'allarme. Impensabile per loro non giocare con i tifosi sugli spalti

23 Maggio 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Quando l’arbitro internazionale allena gli avanti

Il francese Alexander Ruiz dirigerà la mischia di un piccolo club francese, e nemmeno per la prima volta

23 Maggio 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Galles: 5 curiosità su George North, dentro e fuori dal campo

Fra record e passioni: la vita del trequarti gallese

22 Maggio 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Nigel Owens, pazza idea: “Arbitrare un match di calcio in Premier League? E’ una cosa che mi piacerebbe fare”

Il direttore di gara gallese parla di errori arbitrali, di un possibile futuro e delle regole per la mischia

21 Maggio 2020 Emisfero Nord