Mourad Boudjellal ha deciso di prendersela con Julian Savea

Usando parole piuttosto dure dopo la sconfitta del Tolone contro Agen. L’ex All Black al presidente ha risposto con un post su Twitter

julian savea

Julian Savea (ph. Reuters)

Il presidente del Tolone, Mourad Boudjellal, non ha preso bene l’ennesima sconfitta (la decima in sedici giornate) della sua squadra in campionato, contro Agen. Nel post partita, il vulcanico patron del RCT si è scagliato soprattutto contro Julian Savea, l’ex ala degli All Blacks arrivata in estate in Francia e fin qui non sempre autore di buone prestazioni.

RMC Sport, Boudjellal domenica ha esordito dicendo che “alcuni giocatori sono mediocri, perché vogliono andarsene e perché non riescono a trovare un assegno migliore altrove. Molti saranno rilasciati.” Il presidente del club si è poi concentrato su Savea, con alcune dichiarazioni piuttosto dure in merito al giocatore. “Chiederò un test del DNA per lui. Non abbiamo preso Savea, ma un «Savéapas». L’hanno cambiato sull’aereo. Se fossi in lui, mi scuserei e tornerei a casa. Quando arrivi a questo livello di gioco, devi scusarti e andartene”.

“Potrebbe essere solo una questione di amor proprio. Sono io che nutro la mia famiglia o è il club? – ha continuato Boudjellal – Per Savea, siamo noi… Gli ho detto che è stato rilasciato e che non è più il benvenuto a Tolone. Gli resta un anno di contratto. Può fare quello che vuole”.

“Il suo gemello somiglia molto a lui – ha detto ironicamente Boudjellal, sempre riferendosi al 28enne neozelandese – Abbiamo almeno imparato che alcune somiglianze fisiche sono davvero sorprendenti. Si è fatto riprendere sulla corsa da un tipo (sic) che guadagna all’anno quanto Savea guadagna in una settimana”. Il riferimento è alla meta dell’Agen segnata da Benito Masilevu, che ha bruciato sulla corsa proprio l’ala del Tolone per poi andare a schiacciare il pallone.

Le risposte social

Le dichiarazioni di Boudjellal, come di consueto, non sono passate inosservate e questa volta hanno scatenato non poche critiche da parte di vari personaggi del mondo del rugby. Da ex giocatore del Tolone, anche Drew Mitchell ha pubblicamente ‘ripreso’ il suo vecchio presidente scrivendo che “questo tipo di azioni non favorirà l’ingaggio di nuovi giocatori al Tolone”, aggiungendo che “business o no, non si possono trattare in questo modo le persone”.

Nella tarda serata di domenica, inoltre, è arrivata la risposta dello stesso Julian Savea, sempre attraverso Twitter. “Metterò tutte le cose negative dietro di me, guarda a questa settimana con un atteggiamento positivo. Che io sia il benvenuto o meno, sono sempre sotto contratto con la mia squadra e continuerò ad allenarmi ogni settimana con i miei fratelli”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Guida al Top 14 2019/2020

Tutti contro Tolosa: si comincia a giocare già da sabato 24, finale il prossimo 26 giugno a Parigi

21 agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Doping, Top 14: le controanalisi di Hendré Stassen rimangono positive

Il terza linea sudafricano ha assunto testosterone e verrà probabilmente licenziato dallo Stade Français

25 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il futuro di Bastareaud? E’ in terza linea

Il giocatore sembra destinato ad indossare la maglia numero 8 nei suoi ultimi mesi in Europa

21 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: Mathieu Bastareaud giocherà nel Lione prima di andare negli Stati Uniti

Il giocatore rimarrà in Francia per aiutare il club e la sua rosa, durante il periodo della Coppa del Mondo

18 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: lo Stade Français ha sospeso Hendré Stassen dopo la positività a un controllo antidoping

Il sudafricano avrebbe utilizzato una sostanza proibita rilevata nel test dello scorso 19 maggio

12 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Otto ex giocatori dello Stade Francais avrebbero fatto causa alla società

Tra questi anche Lorenzo Cittadini. Il club non avrebbe versato loro la liquidazione nel momento della risoluzione del contratto

5 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14