Sei Nazioni 2019, Inghilterra: Eddie Jones sceglie i 25 per la sfida al Galles

Rientra Ben Te’o, mentre Itoje e Dylan Hartley rimangono indisponibili. Fra i convocati c’è anche Ollie Devoto

sei nazioni 2017 inghilterra galles ben youngs

ph. Reuters

Nonostante manchi più di una settimana al tanto atteso confronto, Galles-Inghilterra è già nella mente di tutti gli appassionati e degli addetti ai lavori del mondo ovale.
Una partita che potrebbe rimescolare le carte nella strada verso il trionfo finale, qualora fossero i Dragoni a trionfare, o che potrebbe mettere una seria ipoteca sul Sei Nazioni 2019, in caso di successo esterno della rappresentativa della Rosa.
A questo proposito, Eddie Jones ha deciso di non farsi “cogliere impreparato” comunicando i 25 convocati inglesi per la preparazione della sfida ai rivali: la notizia importante è il rientro di Ben Te’o, a cui però il selezionatore non vuole mettere subito troppa pressione addosso, come dimostra la chiamata “profonda” del centro dei Chiefs Ollie Devoto; mentre sul fronte infortuni c’è da registrare l’ulteriore indisponibilità di Maro Itoje – uscito nel corso della prima sfida del torneo, quella vinta a Dublino contro l’Irlanda –  e di Dylan Hartley, il quale non ha ancora smaltito i problemi fisici che lo tengono al palo.

Avanti: Luke Cowan-Dickie, Tom Curry, Ellis Genge, Jamie George, Nathan Hughes, George Kruis, Joe Launchbury, Courtney Lawes, Brad Shields, Kyle Sinckler, Billy Vunipola, Ben Moon, Harry Williams, Mark Wilson
Trequarti: Chris Ashton, Elliot Daly, Ollie Devoto, Owen Farrell, George Ford, Jonny May, Jack Nowell, Henry Slade, Ben Te’o, Manu Tuilagi, Ben Youngs

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia