Sei Nazioni 2019: una sorpresa tra i 33 convocati dell’Italia per preparare la sfida all’Irlanda

Conor O’Shea ha chiamato anche un mediano di mischia inedito, in forza a Gloucester

ph. Sebastiano Pessina

Conor O’Shea, head coach della nazionale italiana, ha diramato la lista dei convocati in vista della sfida all’Irlanda, in programma domenica 24 febbraio allo Stadio Olimpico di Roma.

Nel gruppone azzurro tornano Giulio Bisegni e Tito Tebaldi, ma soprattutto si vede, in qualità di invitato, Callum Braley, 24enne mediano di mischia di Gloucester, ex Under 20 britannica campione del Mondo nel 2013 e 2014 (la selezione giovanile inglese, all’epoca, non bloccava la possibilità di vestire maglie diverse da senior), qualificato per gli azzurri tramite le origini del nonno.

Una convocazione commentata così, dallo stesso Braley, sui canali stampa ufficiali di Gloucester:

Italia – Irlanda sarà trasmessa (con calcio d’inizio alle ore 16) da DMAX (canale 52 DDT) e in diretta streaming su OnRugby checirca mezzora prima del kick off, pubblicherà un’apposita notizia contenente il player per vedere e commentare la partita.

La lista dei convocati

Piloni
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 19caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 31caps)*
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 15caps)
Nicola QUAGLIO (Benetton Rugby, 9 caps)*
Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 7 caps)*

Tallonatori
Luca BIGI (Benetton Rugby, 17 caps)
Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 101 caps)

Seconde Linee
Dean BUDD (Benetton Rugby, 18 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 9 caps)*
David SISI (Zebre Rugby Club, 2 cap)
Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 109 caps)

Flanker/n.8
Marco BARBINI (Benetton Rugby, 3 caps)
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 15 caps)*
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 14 caps)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 136 caps) – capitano
Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 27 caps)
Jimmy TUIVAITI (Zebre Rugby Club, 2 caps)

Mediani di Mischia
Callum BRALEY (Gloucester Rugby, esordiente) – invitato
Edoardo GORI (Benetton Rugby, 69 caps)*
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 30 caps)
Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 29 caps) 

Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 45 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 32 caps)
Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 6 caps) 

Centri
Michele CAMPAGNARO (Wasps, 40 caps)*
Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 16 caps)
Luca MORISI (Benetton Rugby, 22 caps)*
Marco ZANON (Benetton Rugby, esordiente)* 

Ali/Estremi
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 17 caps)
Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 14 caps)
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 17 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 5 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia: Franco Smith sarà l’allenatore ad interim per il Sei Nazioni 2020

Il sudafricano sarà a capo dello staff tecnico per il prossimo torneo, affiancato da De Carli e Goosen

21 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Conor O’Shea si è dimesso con effetto immediato

L'allenatore irlandese non guiderà gli azzurri al Sei Nazioni 2020. "Spero di aver lasciato il rugby italiano in una posizione migliore"

16 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come sarà l’Italia della Rugby World Cup 2023?

Abbiamo provato a immaginare delle liste di 31 convocati per il prossimo Mondiale. Ecco cosa ne è uscito fuori

13 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match 2020: il probabile calendario dell’Italia, tra luglio e novembre

Per gli azzuri, tour americano in estate e sfide di lusso a novembre

7 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

80° minuto: la Rugby World Cup dell’Italia vista con gli occhi di Mattia Bellini

Intervista all'ala che nella rassegna iridata giapponese è stato uno dei migliori del gruppo azzurro

1 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Conor O’Shea dovrebbe ricoprire un ruolo all’interno della RFU a partire dal 2020

Secondo il 'Daily Telegraph', l'allenatore irlandese avrebbe già raggiunto un accordo con la federazione britannica

27 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale