Top 12: è ancora tripla capolista

Vincono Calvisano, Rovigo e Valorugby. In coda importante vittoria del Verona a Roma contro la Lazio

ph. Rugby Rovigo

Tre su tre per le capolista del campionato di Top 12, che hanno vinto con bonus le rispettive sfide della quattordicesima giornata.

A Mogliano Rovigo suda, e fino a un quarto d’ora dal termine vede il risultato inchiodato al Quaggia sul 17 pari. La risolve il pacchetto di mischia, con un drive ben impostato da touche a 5 metri che porta Momberg a schiacciare la meta del definitivo sorpasso. Finisce 17 a 25, senza concedere neanche il punto di bonus ai padroni di casa, grazie a un calcio di punizione nel finale di Leonardo Mantelli, meno preciso del solito dalla piazzola per il resto del match.

Più netto il successo del Valorugby contro il Valsugana nel match giocato al Lanfranchi, dove di solito si esibiscono le Zebre. La squadra emiliana offre uno spettacolo consono all’occasione: solo nel primo quarto d’ora segna tre mete, mettendo ventuno punti fra sé e gli avversari, che oltre al sacrificio offrono poco alla sfida. Intorno al ventesimo il Valsugana prova a reagire marcando una meta, ma prima della pausa la capolista in condominio mette a segno altre due marcature pesanti per andare al riposo sul 33 a 7. Nella ripresa, con la partita già portata a casa, il Valorugby arrotonda con un’altra sola marcatura: finisce 38 a 7.

Calvisano domina su San Donà fra le mura amiche, vincendo con un perentorio 61 a 14 che lo porta al comando insieme alle due colleghe-rivali. 35 a 0 il parziale del primo tempo, con 5 mete trasformate marcate dai padroni di casa. Nella ripresa arrivano quasi altrettanti punti, ma anche le due marcature della bandiera degli ospiti.

Vince anche la quarta forza, il Petrarca, depauperato da qualche assenza di troppo, specie in prima linea. Sono comunque quattro importanti punti quelli che porta a casa la squadra padovana contro Viadana, che parte forte con una meta subito dopo 2 minuti. La segna Angelo Leaupepe, il nuovo acquisto arrivato a gennaio dall’Australia, alla sua prima meta in Top 12. Il tabellino si muove di nuovo solo alla mezz’ora con un piazzato degli ospiti, ma subito dopo Leaupepe raddoppia. Il primo tempo si chiuderà poi sul 17 a 3. Nella ripresa Viadana prova a reagire e a riaprire l’incontro, ma riuscirà a segnare solo un calcio di punizione per il 17 a 6 finale.

Chi perde terreno sono le Fiamme Oro, sconfitte a Firenze dai Medicei in una partita con quattro cartellini gialli, due per parte. Il primo tempo vede tre mete per i fiorentini contro due dei romani (17 a 14 all’intervallo), mentre nella ripresa una meta per parte viene condita da un calcio di punizione per Cornelli: finisce 27 a 21.

In coda importantissimo successo del Verona sulla Lazio al Giulio Onesti. Dopo un brutto inizio i padroni di casa provano a reagire, ma la squadra veneta ne ha abbastanza per resistere alla rimonta e chiude in vantaggio la prima frazione per 22 a 14, e la seconda con il punteggio finale di 35 a 31. Lazio ultima in classifica.

TOP12 – XIV giornata
I Medicei v Fiamme Oro Rugby 27-21 (5-1)
ValoRugby Emilia v Valsugana  38-7 (5-0)
Mogliano Rugby v Rovigo 17-25 (0-5)
Petrarca Padova v Rugby Viadana 17-6 (4-0)
Lazio Rugby v Verona Rugby 31-35 (2-5)
Calvisano v San Donà 62-14 (5-0)

Classifica: Calvisano, Rovigo e ValoRugby Emilia punti 53; Petrarca Padova 49; Fiamme Oro 42; I Medicei 35; Mogliano Rugby 26; Rugby Viadana e San Donà 25; Verona Rugby 21; Valsugana 18; Lazio Rugby 17

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top12, Rovigo: tegola Antl, fuori un mese. Infermeria piena per i Bersaglieri

La pausa del campionato servirà ai veneti per recuperare i pezzi in vista della ripresa di fine mese

13 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

La classifica marcatori del Top12 (in aggiornamento)

Chi segna più mete e più punti nel massimo campionato italiano?

12 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Quanto hanno giocato i permit player finora?

Nella prima parte sono stati molto utilizzati da Benetton e Zebre. Intanto, comincia a svilupparsi anche il meccanismo inverso

12 Novembre 2019 Pro 14
item-thumbnail

Top12: le dichiarazioni dei protagonisti dopo la quarta giornata

Per Casellato il Rovigo ha vinto con "la forza del gruppo". Delusione per Brunello, mentre per Marcato la pausa arriva al momento giusto

11 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: gli highlights della quarta giornata

Tutte le mete (e sono state tante) e le azioni principali nell'ultimo weekend del campionato italiano

11 Novembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top12: prima vittoria in campionato per i Lyons

La squadra di Gonzalo Garcia ha fermato il Mogliano 13-9 al 'Beltrametti' nel posticipo della 4^ giornata

10 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12