Il “minutometro” del Benetton Rugby alla vigilia del Sei Nazioni

Quanti minuti hanno nelle gambe i ragazzi di Kieran Crowley?

ph. Ettore Griffoni

Quando si sta per entrare nella volata finale della stagione di club, la pausa per l’inizio del Sei Nazioni 2019 regala l’occasione giusta per un nuovo check point al minutaggio della rosa del Benettton Rugby dopo 20 partite disputate, tra Guinness Pro14 e Challenge Cup.

Leggi anche: Sei Nazioni 2019, il calendario: date, luoghi e dirette del torneo

La palma di uomo più impegnato da Kieran Crowley va, senza grosse sorprese, a Monty Ioane, sceso in campo in 16 occasione, sempre come titolare, senza peraltro aver lasciato in campo prima della fine del match. Sul podio anche altri due giocatori non nel giro azzurro, come Ratuva Tavuyara e Dewaldt Duvenage, entrambi sopra i 1100′ di impiego.

Trequarti

Detto del podio assoluto, è interessante notare il minutaggio degli azzurri impegnati domani in Scozia. Luca Morisi, che giocherà da numero 13, sta trovando grande continuità, ed in stagione, con la maglia dei leoni, ha incamerato ben 889 minuti, solo 63 in meno di Jayden Hayward, ormai titolare sia a Treviso che con l’Italia, a numero 15. Decisamente meno, invece, hanno giocato Tebaldi ed Esposito, entrambi fermi per parte della stagione a causa di problemi fisici.

Avanti

Abraham Steyn e Sebastian Negri, due pilastri della terza linea, sono al comando della speciale graduatoria tra gli avanti, tallonati da Federico Ruzza e Marco Barbini, tutti elementi che fanno parte del gruppone di convocati di O’Shea per l’inizio del Sei Nazioni 2019. Numeri di peso anche per Hame Faiva e Irne Herbst, tra i più impiegati anche nell’ultima fase della stagione dal tecnico neozelandese.

Permit ed ultimi arrivi

Michele ha guadagnato ben 8 presenze (6 da titolare) con la maglia dei Leoni, incamerando 531 minuti di gioco. Sono 3, invece, gli incontri disputati con il Benetton Rugby da Niccolò Cannone, per un totale di 73′. Anche il neozelandese Toa Halafihi, appena arrivato in Veneto, ha già archiviato 184 minuti in 3 gare (tutte giocate dall’inizio) tra coppa e Pro14.

Errata corrige: il totale di Makelara è di 185 minuti.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, la situazione a una giornata dalla fine: il punto coi Bulls può essere decisivo?

Le 5 mete di Pretoria permettono ai biancoverdi di restare in zona playoff e di essere padroni del proprio destino

item-thumbnail

URC: Benetton sbriciolato dai Bulls, ma c’è il bonus che serviva

Partita mai in discussione che finisce 56-35, ma le cinque mete dei biancoverdi sono preziosissime per la classifica

item-thumbnail

URC, due squadre a caccia di punti pesanti: la preview di Bulls-Benetton

Ad una settimana dalla vittoria di Durban, un nuovo impegnativo banco di prova per i biancoverdi

item-thumbnail

URC: Munster vince e frena la corsa ai play-off di Edimburgo

Il Benetton Rugby in attesa della sfida di Pretoria con i Bulls è distante un punto dalla squadra scozzese, che affronterà sabato 1 giugno

item-thumbnail

URC: la formazione del Benetton per la partita con i Bulls

Trequarti confermati in blocco, qualche cambio fra gli avanti. Panchina da 5+3

item-thumbnail

Benetton Rugby: servono punti per i playoff, ma attenzione all’infermeria

I Leoni devono badare alla classifica controllando però anche lo stato di forma della propria rosa