10 Years Challenge: 2009-2019, com’è cambiata la nazionale italiana di rugby

Dal primo raduno verso il Sei Nazioni di dieci anni fa a quello che inizierà a Roma fra pochi giorni

ph. Sebastiano Pessina

Impazza in questi giorni sui social il 10 Years Challenge, ovvero il paragone tra un’istantanea di 10 anni fa e una dei giorni nostri. Un giochino che oggi proviamo a riproporre adattandolo alla nostra nazionale.

Abbiamo preso infatti i convocati del primo raduno di preparazione al Sei Nazioni 2009 e li abbiamo comparati a quello del Sei Nazioni 2019 cercando di capire cosa è cambiato e cosa invece è rimasto ancora all’interno del gruppo azzurro.

Anniversari storici: nel 2009 l’Italia tagliava il traguardo delle 10 partecipazioni al torneo.

Location: le partite casalinghe si sono giocate sino al 2011 al Flaminio, mentre dal 2012 la nazionale ha traslocato all’Olimpico.

Commissari Tecnici: a guidare gli azzurri un decennio fa c’era il sudafricano Nick Mallett, oggi invece c’è l’irlandese Conor O’Shea.

Gli inossidabili: capitan Sergio Parisse, Leonardo Ghiraldini e Alessandro Zanni, i totem dell’attuale nazionale facevano già parte del gruppo tricolore dieci anni fa. Sinonimo di continuità straordinaria.

I debuttanti: per il raduno di dieci anni fa furono sei gli esordienti assoluti. Fra giocatori che hanno lasciato il segno e chi invece ha avuto solo una parentesi con la maglia della nazionale: Simone Favaro (all’epoca militante a Rovigo, oggi alle Fiamme Oro, e che può vantare 36 caps in azzurro), poi Jean-Francois Montauriol, Andrea Bacchetti, Gilberto Pavan, Giulio Rubini e quel Tommaso Benvenuti che nel 2009 faceva parte dell’Accademia FIR di Tirrenia e oggi ha messo insieme 55 caps.

Allenatori e assistenti: Marco Bortolami e Fabio Ongaro oggi fanno parte dello staff tecnico del Benetton Treviso, mentre Andrea Masi lavora con i Wasps (e ci aiuta su OnRugby a capire tutto il meglio del mondo di Ovalia) e infine c’è Andrea Marcato, capo allenatore scudettato al Petrarca Padova.

L’elenco completo dei convocati del 2009:
Matias Aguero (Saracens/Ing), Andrea Bacchetti (Femi CZ Rovigo) Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso), Mauro Bergamasco (Stade Francais/Fra), Mirco Bergamasco (Stade Francais/Fra), Marco Bortolami (Gloucester/Ing), Gonzalo Canale (Clermont Auvergne/Fra), Pablo Canavosio (MPS Viadana), Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers/Ing), Carlo Antonio Del Fava (Ulster/Irl), Santiago Dellapè (Tolone/Fra), Simone Favaro (Femi CZ Rovigo), Gonzalo Garcia (Cammi Calvisano), Leonardo Ghiraldini (Cammi Calvisano), Andrea Marcato (Benetton Treviso), Andrea Masi (Biarritz/Fra), Luke McLean (Cammi Calvisano), Jean Francois Montauriol (Casinò di Venezia), Carlos Nieto (Gloucester/Ing), Fabio Ongaro (Saracens/Ing), Sergio Parisse (Stade Francais/Fra), Gilberto Pavan (Overmach Cariparma), Salvatore Perugini (Tolosa/Fra), Matteo Pratichetti (Cammi Calvisano), Tommaso Reato (Femi CZ Rovigo), Kaine Robertson (MPS Viadana), Giulio Rubini (Overmach Cariparma), Josh Sole (MPS Viadana), Giulio Toniolatti (Almaviva Capitolina), Alessandro Zanni (Cammi Calvisano).

L’elenco completo e aggiornato del 2019: Tommaso Allan (Benetton Rugby), Marco Barbini (Benetton Rugby), Tommaso Benvenuti (Benetton Rugby), Luca Bigi (Benetton Rugby), Michele Campagnaro (Wasps Rugby), Carlo Canna (Zebre Rugby Club), Tommaso Castello (Zebre Rugby Club), Angelo Esposito (Benetton Rugby), Simone Ferrari (Benetton Rugby), Marco Fuser (Benetton Rugby), Leonardo Ghiraldini (Stade Toulousain), Jayden Hayward (Benetton Rugby), Andrea Lovotti (Zebre Rugby Club), Ian Mckinley (Benetton Rugby), Maxime Mbanda’ (Zebre Rugby Club), Luca Morisi (Benetton Rugby), Sebastian Negri (Benetton Rugby), Edoardo Padovani (Zebre Rugby Club), Guglielmo Palazzani (Zebre Rugby Club), Sergio Parisse (Stade Francais Paris), Tiziano Pasquali (Benetton Rugby), Federico Ruzza (Benetton Rugby), David Sisi (Zebre Rugby Club), Luca Sperandio (Benetton Rugby) Abraham Steyn (Benetton Rugby), Tito Tebaldi (Benetton Rugby), Cherif Traorè (Benetton Rugby), Jimmy Tuivaiti (Zebre Rugby Club), Marco Zanon (Benetton Rugby), Alessandro Zanni (Benetton Rugby), Giosuè Zilocchi (Zebre Rugby Club).

Clicca qui per il calendario del Sei Nazioni 2019

Clicca qui per leggere le ultime notizie sulla nazionale

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Onrugby Relive: Italia-Georgia, è il match da rivivere nel sabato azzurro

La sfida del novembre 2018, disputata al Franchi, vide la squadra di O'Shea imporsi nettamente sui rivali

22 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbandà “Ho provato sensazioni mai immaginate prima”

Il flanker delle Zebre e della Nazionale racconta la sua lunga esperienza con la Croce Gialla di Parma

21 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

91 anni di Azzurri!

Dal Montjuic di Barcellona all'Olimpico, auguri alla Nazionale italiana di rugby

20 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa ci fa l’Italia (ancora) nel Sei Nazioni?

Dopo l'editoriale del Times che auspica l'uscita dell'Italia dal Torneo abbiamo provato a fare un'analisi sul perché sia una cosa senza senso per tutt...

18 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa fanno oggi gli azzurri del XV ideale dell’epoca Sei Nazioni?

Solo 5 sono ancora in attività. Per gli altri una nuova carriera

17 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come gioca l’Italia di Franco Smith

Una analisi del gioco d'attacco degli Azzurri, sulla base delle tre gare giocate nel Sei Nazioni 2020

17 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale