Challenge Cup: il Benetton Rugby vuole la vittoria con Agen per continuare a sognare

Con un successo, possibilmente con bonus offensivo, i leoni si presenterebbero all’ultimo turno del torneo continentale con ancora buone chance di avanzare ai quarti

Il Benetton Rugby, reduce da un momento magico (5 vittorie nelle ultime 6 uscite tra campionato e coppa), è giunto al primo snodo cruciale della propria stagione. Quella contro Agen in casa, domani pomeriggio, è la classica sfida che gli americani definirebbero ‘pivotal game’, ovverosia quel tipo di gara che fa pendere in maniera quasi incontrovertibile la qualificazione in un senso o nell’altro, pur non decidendo l’esito del passaggio di turno in modo definitivo.

Se l’ambizione del team veneto, come lasciato intendere più volte nel corso della stagione da varie figure del club, corrisponde, a livello europeo, al raggiungimento della fase ad eliminazione diretta, la vittoria contro la 13esima forza del Top14 in quel di Monigo non è negoziabile. I 4 (possibilmente 5) punti, al termine del match, rappresentano il bottino necessario, ma di certo non sufficiente, per continuare a credere nei quarti di finale anche tra le Alpi, la prossima settimana a Grenoble.

Servirà, dunque, l’ennesima prova di maturità per la formazione di Crowley, decisamente rinnovata rispetto a quella del prestigioso successo interno contro Glasgow alla vigilia dell’Epifania, ma pur sempre più rodata del XV con cui i transalpini si presentano in Italia, mutato pesantemente rispetto a quello sceso in campo nella sfida dello scorso weekend contro Tolosa.

Le premesse sono senza dubbio promettenti per i Leoni, che lanciano dal primo minuto il nuovo acquisto neozelandese Toa Halafihi in terza linea, al fianco di Marco Lazzaroni e dello stacanovista Sebastian Negri. In cabina di regia, invece, spazio alla coppia Ian McKinley-Tito Tebaldi, che dovrà dirigere le operazioni del match tenendo un ritmo il più possibile alto, per stanare la resistenza fisica di una compagine che, come dimostrato dal duello d’andata, può andare in difficoltà quando viene portata ‘fuori giri’, ed attivare nel modo migliore possibile l’estroso e produttivo triangolo allargato trevigiano.

Un piano partita che, in Nuova Aquitania, pagò dividendi notevoli, soprattutto nel corso delle fasi iniziali di entrambe le frazioni, prima che si verificasse il ritorno prepotente di Agen, sopraggiunto grazie allo sviluppo del game plan transalpino focalizzato sull’esecuzione qualitativa delle fasi statiche, e corroborato dall’indisciplina biancoverde.

Il fantasma della sconfitta bruciante dell’andata aleggia idealmente in spogliatoio, da monito, se mai qualcuno avesse pensato, anche solo per un attimo, di sottovalutare un impegno che potrebbe avvicinare il Benetton Rugby ad un traguardo di rilievo.

Kick-off previsto per le ore 15, diretta streaming su DAZN.

Classifica Challenge cup

Le formazioni

Benetton Rugby: 15 Luca Sperandio, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Marco Zanon, 12 Luca Morisi, 11 Monty Ioane, 10 Ian McKinley, 9 Tito Tebaldi, 8 Toa Halafihi, 7 Marco Lazzaroni, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd (C), 4 Irné Herbst, 3 Tiziano Pasquali, 2 Luca Bigi, 1 Nicola Quaglio.
A disposizione: 16 Tomas Baravalle, 17 Alberto De Marchi, 18 Simone Ferrari, 19 Marco Fuser, 20 Federico Ruzza, 21 Giorgio Bronzini, 22 Antonio Rizzi, 23 Tommaso Iannone.

Agen: 15 Loris Tolot, 14 Benito Masilevu, 13 Johann Sadie, 12 Sam Vaka, 11 Fouad Yaha, 10 Léo Berdeu, 9 Hugo Verdu, 8 Loic Hocquet, 7 Yoan Tanga, 6 Facundo Bosch, 5 Tom Murday (C), 4 Andrès Zafra, 3 Alex Burin, 2 Paula Ngauamo, 1 Giorgi Tetrashvli.
A disposizione: 16 Marc Barthomeuf, 17 Maxime Radaeli, 18 Xérom Civil, 19 Mickael De Marco, 20 Romain Briatte, 21 Lucas Rubio, 22 Thomas Vincent, 23 Nicolas Metge.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
TAG:
item-thumbnail

Challenge Cup: Calvisano parteciperà alla competizione nel 2019/2020

Il club lombardo si iscriverà al torneo dopo la vittoria dello spareggio playoff in Continental Shield

11 giugno 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il Clermont batte La Rochelle 36-16 e trionfa per la terza volta

A Newcastle i jaunards sono sempre in controllo del match, soffrendo solo in parte i rochelais

10 maggio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup: la formazione del Leinster per la sfida ai Saracens

Tadhg Furlong taglia il traguardo dei 100 caps

10 maggio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: La Rochelle prova a essere David contro il gigante Clermont

Nella finale della coppa cadetta i pronostici sono tutti per i gialloblu, ma occhio a dare per battuta la squadra di Jono Gibbes

10 maggio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: le formazioni per la finale tutta francese

Clermont e La Rochelle si affrontano venerdì sera a St James Park: ecco i due XV

9 maggio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: la finale sarà tutta francese

La Rochelle e Clermont si aggiudicano le rispettive semifinali non senza patemi. Eliminati Sale Sharks e Harlequins

21 aprile 2019 Coppe Europee / Challenge Cup