Sei Nazioni 2019: i convocati della Francia per le prime due partite

Jacques Brunel chiama cinque esordienti, tra cui un seconda linea equiparato sudafricano

jacques brunel

ph. Reuters

Jacques Brunel, CT della Francia, ha convocato 31 giocatori per preparare il Sei Nazioni 2019 e le prime due partite del torneo, contro Galles e Inghilterra. Nel gruppo dei Bleus ci sono cinque esordienti: tre sono del Tolosa (il pilone 25enne Dorian Aldegheri, il trequarti 19enne Romain Ntamack e l’estremo 23enne Thomas Ramos), uno è di La Rochelle (il terza linea 21enne Grégory Alldritt) e uno è del Montpellier, ovvero il 26enne seconda linea sudafricano Paul Willemse, equiparabile dopo gli anni di residenza.

C’è grande attesa soprattutto per le presenze di Ramos e Ntamack, protagonisti di un’ottima stagione con il Tolosa finora e di tante mete spettacolari che stanno diventando il marchio di fabbrica della squadra rossonera. Tra gli assenti per infortunio ci sono Yoann Maestri, Cedate Gomes Sa, Camille Chat, Mathieu Babillot e Teddy Thomas, mentre non sono stati convocati per scelta tecnica Benjamin Fall, Brice Dulin e Paul Gabrillagues.

I convocati della Francia

Avanti: Aldegheri, Atonio, Bamba, Poirot, Priso, J. Marchand, Guirado, Bourgarit, Lambey, Le Roux, Willemse, Vahaamahina, Camara, Iturria, Alldritt, Lauret, Picamoles

Trequarti: Parra, Serin, Dupont, Lopez, Belleau, Bastareaud, Doumayrou, Fickou, Fofana, Huget, Médard, Ntamack, Penaud, Ramos

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020