La notte di Nicolas Sanchez

Il numero 10 argentino debutta con la maglia dello Stade Francais in Challenge Cup, nella sfida contro gli Ospreys. Sergio Parisse parte dalla panchina

sanchez

ph. Reuters

Nonostante la sfida casalinga contro gli Ospreys (stasera, ore 20.45) possa sembrare, almeno ad uno sguardo superficiale, priva di aspetti d’interesse per lo Stade Francais, ad un passo dall’eliminazione in Challenge Cup, complici le 3 sconfitte in apertura di torneo, la gara contro i gallesi, invece, suscita grande attesa tra gli appassionati ovali di tutto il mondo per il debutto con la nuova maglia di Nicolas Sanchez.

Leggi anche: Champions Cup: la quarta giornata inizia con Gloucester-Exeter e Ulster-Scarlets;

Il mediano d’apertura titolare dell’Argentina di Mario Ledesma era stato annunciato dal club parigino già la scorsa primavera, ma ha raggiunto la capitale transalpina solo dopo i proficui (almeno per ciò che concerne il Rugby Championship) impegni di fine anno con i Pumas. Un ritorno oltralpe per l’ex Jaguares, che nei primi anni della decade in corso ha indossato le maglie di Bordeaux e Tolone.

La sua presenza in campo, sin dal primo minuto, gli darà modo di prendere confidenza con il nuovo ambiente ed i nuovi compagni, in attesa della fondamentale sfida di Agen del prossimo sabato. Dopo un avvio di Top 14 notevole, infatti, i ragazzi di Heyneke Meyer sono incappati in 3 sconfitte filate, scendendo in ottava piazza, anche se, va detto, la zona playoff dista solo 2 lunghezze, ed il quarto posto occupato da La Rochelle 5.
classifica top 14 top14
L’estro e la classe di Sanchez saranno dunque utilissime per dare una scossa positiva al team, oltre che a garantire profondità nel reparto delle aperture (composto anche da Plisson e Morne Steyn) anche in ottica periodo Sei Nazioni, quando il nazionale francese potrebbe stare a lungo con il gruppo di Jacques Brunel.

Le formazioni

Stade Francais: 15 Kylan Hamdaoui, 14 Waisea Vuidarvuwalu, 13 Julien Delbouis, 12 Jonathan Danty, 11 Lester Etien, 10 Nicolas Sanchez, 9 Piet van Zyl, 8 Tala Gray, 7 Hendre Stassen, 6 Sylvain Nicolas, 5 Yoann Maestri (c), 4 Paul Gabrillagues, 3 Paul Alo Emile, 2 Laurent Panis, 1 Siegfried Fisiihoi.
A disposizione: 16 Laurent Sempéré, 17 Stéphane Clement, 18 Giorgi Melikidze, 19 Willem Alberts, 20 Sergio Parisse, 21 Clement Daguin, 22 Jules Plisson, 23 Tony Ensor.

Ospreys: 15 Dan Evans, 14 Hanno Dirksen, 13 Johnny Kôtze, 12 Cory Allen, 11 Keelan Giles, 10 James Hook, 9 Thomas Habberfield, 8 Rob McCusker, 7 Sam Cross, 6 Olly Cracknell (c), 5 James King, 4 Lloyd Ashley, 3 Tom Botha, 2 Scott Baldwin, 1 Rhodri Jones.
A disposizione: 16 Sam Parry, 17 Gareth Thomas, 18 Gheorghe Gajion, 19 Will Griffiths, 20 Guido Volpi, 21 Harri Morgan, 22 Cai Evans, 23 Joe Thomas.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La vittoria del Connacht elimina il Benetton dalla Challenge Cup

Gli irlandesi rimontano negli ultimi dieci minuti a Bordeaux e condannano i veneti

19 gennaio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: La Rochelle espugna Parma. Zebre battute 10-22

Agli emiliani non basta la meta di Biagi e un ottimo primo tempo

19 gennaio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

La partita decisiva per il Benetton

Bordeaux-Connacht deciderà il destino dei Leoni: se gli irlandesi non vinceranno, i biancoverdi andranno ai quarti

19 gennaio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il Benetton domina a Grenoble e vince 7-39

Ottima prestazione dei biancoverdi, che marcano cinque mete. Ma per conoscere il proprio destino bisognerà aspettare sabato pomeriggio

18 gennaio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Zebre Rugby: il XV per chiudere in bellezza con La Rochelle

Ultimo turno di Challenge Cup per i ducali: Canna torna titolare, 8 i cambi rispetto a una settimana fa

18 gennaio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il Benetton Rugby va a caccia della qualificazione a Grenoble

Ai Leoni serve una vittoria con bonus, per poter attendere speranzosi i risultati del sabato

18 gennaio 2019 Coppe Europee / Challenge Cup