Slow Motion #25: Usa le gambe, Luke!

La forza non è tutto, la velocità aiuta: gran segnatura per Morahan in Bristol-Tigers

ph. Reuters

Slow Motion è la rubrica di OnRugby che ogni settimana racconta la meta più bella del weekend, nei minimi particolari, corredata dal video. Il fanatico ovale la segue così: prima se la guarda tutta, e poi torna indietro a leggere paragrafo per paragrafo, alternando il tasto play a quello pausa. Qui la scorsa puntata. Buon divertimento.

La lotta per la salvezza in Premiership è appena iniziata, e i neopromossi Bristol Bears non hanno nessuna intenzione di essere l’indiziato numero uno a scendere in Championship.

Questa settimana, per ribadire il concetto, hanno battuto i Leicester Tigers con un sonoro 41 a 20, segnando diverse mete interessanti, fra cui quella del mediano di mischia della under 20 inglese Harry Randall. La più bella, però, è quella del tre volte Wallaby Luke Morahan.

 Tutto incomincia, però, proprio con il giovane Randall, che dalla base di un ruck all’interno dei propri 22 metri, alza un box kick su cui sale la pressione dei suoi compagni.

Il calcio viene recuperato da George Ford, subito preso in mezzo e tenuto alto da due avversari. Il veterano Afoa è bravo abbastanza da riuscire a strappare la palla al numero 10 della nazionale inglese, e Bristol può giocare un contrattacco in superiorità numerica.

Il quattro contro tre sul campo largo viene giocato bene e l’ovale arriva a Luke Morahan, che ha tutta la parte destra del campo a propria disposizione. C’è però un problema: davanti a lui, arriva in copertura Jonny May, che era rimasto a copertura della profondità.

Qui il pezzo di bravura di Morahan: finta di andare all’interno per un attimo, poi cambia velocità e in un fazzoletto di terreno batte all’esterno uno dei giocatori più veloci del panorama ovale internazionale (May, appunto), seminandolo in poche falcate e involandosi oltre la linea.

Lorenzo Calamai

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Le pari opportunità vanno in meta a Trento

Il Rugby Trento presenta Generi-amo Rugby, un progetto sui temi della psicologia dello sport e sulla parità di genere, corroborato da allenamenti oval...

17 aprile 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

80° minuto: Benetton Rugby – Munster sotto la lente d’ingrandimento

I Leoni, pur sconfitti, compiono un altro piccolo passo nella loro crescita complessiva

16 aprile 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #39: la marea verde del Connacht

Contro i Cardiff Blues gli irlandesi - con il solito, grande Jack Carty - hanno chiuso il discorso per la qualificazione ai playoff, in bello stile

16 aprile 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

La RFU introdurrà l’innovativa ‘half game rule’

Dalla prossima stagione, in Inghilterra ogni atleta dai 6 ai 18 anni dovrà giocare almeno metà tempo in tutte le partite

10 aprile 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

80° minuto: Leinster-Benetton sulla lavagna tattica

Debutta una nuova rubrica: la prima partita sotto la lente di ingrandimento è il pareggio dei Leoni a Dublino

10 aprile 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Il Trofeo Aldo Milani giunge alla edizione numero 45

Il prestigioso torneo under 16 si disputerà il 13 e 14 aprile a Rovigo

5 aprile 2019 Terzo tempo