Test Match 2018: il Galles vuole completare il poker contro il Sudafrica

Al Principality Stadium di Cardiff si chiude la finestra internazionale per Dragoni e Springboks con un match da urlo

ph. Reuters

Al Principality Stadium di Cardiff si affrontano la terza e la quinta forza di Ovalia, almeno stando al World Rugby Ranking, in una partita che promette scintille e spettacolo.

I padroni di casa, reduci da 8 successi consecutivi (non perdono da febbraio a Twickenham), hanno vissuto, sin qui, una delle loro migliori finestre autunnali degli ultimi anni, sconfiggendo Scozia, Australia e Tonga. La complessa sfida contro il Sudafrica (già sconfitto a giugno in quel di Washington) potrebbe regalare un fantastico poker ed avvicinare i dragoni alla decima vittoria consecutiva. Un ruolino di marca impressionante per i ragazzi di Gatland, che, tuttavia, in modo quasi paradossale, si apprestano ad entrare nell’anno della Coppa del Mondo quasi a fari spenti, con l’attenzione di media e appassionati tutta rivolta altrove.

Senza Leigh Halfpenny, costretto al forfait, Warren Gatland rilancia Liam Williams, con l’utility back dei Saracens che prende posto ad estremo, completando un triangolo allargato da sogno con George North e l’elettrico Josh Adams, corroborato da una mediana ormai collaudata (Gareth Davies e Gareth Anscombe) e dalla classe dei due in mezzo al campocampo, con Hadleigh Parkes e Jonathan Davies pronti a far la differenza. La vera battaglia, comunque, si preannuncia nel breakdown, dove le due formidabili terze linee sono pronte a superarsi a suon di tenuti e di cariche maestose.

Kick-off alle 18.20, diretta streaming su DAZN.

Le formazioni

Galles: 15 Liam Williams, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Hadleigh Parkes, 11 Josh Adams, 10 Gareth Anscombe, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Dan Lydiate, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Adam Beard, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Nicky Smith.
A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Rob Evans, 18 Dillon Lewis, 19 Cory Hill, 20 Ellis Jenkins, 21 Tomos Williams, 22 Dan Biggar, 23 Owen Watkin.

Sudafrica: 15 Willie le Roux, 14 Sbu Nkosi, 13 Jesse Kriel, 12 Damian de Allende, 11 Aphiwe Dyantyi, 10 Handré Pollard, 9 Embrose Papier, 8 Duane Vermeulen, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi (c), 5 Franco Mostert, 4 RG Snyman, 3 Frans Malherbe, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff.
A disposizione: 16 Bongi Mbonambi, 17 Thomas du Toit, 18 Vincent Koch, 19 Eben Etzebeth, 20 Francois Louw, 21 Ivan van Zyl, 22 Elton Jantjies, 23 Cheslin Kolbe.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Ranking mondiale: l’Irlanda femminile si avvicina alle Azzurre

Le due squadre si affronteranno fra due settimane. Nel maschile la Spagna entra fra le prime venti

11 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Rugby Europe Championship: la Spagna batte la Russia mondiale

La Romania combatte ma cede alla Georgia, mentre gli Orsi cadono a Madrid

11 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match femminili: la Spagna batte la Scozia 29-24 a Madrid

La mischia e Patricia Garcia trascinano las Leonas alla vittoria contro le Dark Blues, a due settimane dall'inizio del Sei Nazioni

20 gennaio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Pat Lambie si è ritirato dal rugby a 28 anni

Ha vestito 56 volte la maglia degli Springboks. Le ripetute concussion sarebbero la causa dell'addio

20 gennaio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

British & Irish Lions: Warren Gatland ancora head coach?

Il tecnico neozelandese, che lascerà il Galles dopo la RWC, ha avuto una "chiacchierata informale" con i vertici della selezione

18 gennaio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

World Rugby, Agustin Pichot: “Lavoriamo per la Nations League. I Test Match non riscuotono più interesse”

Il vicepresidente della Federazione Internazionale punta il dito contro i "Paesi tradizionali" di Ovalia volendo un rugby più paritario

11 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match