Irlanda: Sean O’Brien fuori fra i due e i tre mesi

Il flanker irlandese si era infortunato all’inizio della partita con l’Argentina: sarà fermo fino a Sei Nazioni iniziato

ph. Reuters

Il flanker del Leinster e della nazionale irlandese Sean O’Brien dovrà rimanere fermo fra le otto e le dodici settimana in seguito all’infortunio che lo ha visto uscire prematuramente dalla gara contro l’Argentina dello scorso 10 novembre.

O’Brien, 31 anni e 52 caps con l’Irlanda, si era rotto l’avambraccio nella partita poi vinta dalla sua nazionale per 28 a 17, nella quale rientrava dopo un lungo periodo di assenza dalla rosa dell’Irlanda, a causa soprattutto di una serie di infortuni, che adesso si prolunga con questo nuovo stop.

Il giocatore potrà rientrare per il Sei Nazioni solamente nella migliore delle ipotesi. Dipenderà dai tempi di riabilitazione: potrebbe comunque essere pronto per la seconda parte del torneo, a partire dalla partita fra Irlanda e Italia del 24 febbraio 2019.

Intanto dal mondo ovale irlandese arrivano altre due notizie, una buona e una cattiva. Cominciando da quest’ultima, Robbie Henshaw sarà fuori per un mese a causa dell’infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori già da questi test match. La buona, invece, è che Conor Murray è tornato ad allenarsi a pieno ritmo con il Munster e il suo ritorno in campo sembra imminente.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile

item-thumbnail

Leggende ovali: Shane Williams, il rapporto con Paul O’Connell e il valore di Brian O’Driscoll

L'ex ala gallese svela retroscena del tour dei Lions 2009 e non solo

item-thumbnail

Calendario internazionale: le precisazioni di Bernard Laporte, vicepresidente di World Rugby

Il dirigente francese fa il punto sui Test Match di novembre, il rugby di club e la situazione finanziaria delle Federazioni

item-thumbnail

Clamorosa ipotesi per rivoluzionare i calendari

Verrebbero spostati Sei Nazioni e Rugby Championship, oltre a delle due finestre dei test match

item-thumbnail

Una giornata da Lions su Sky Sport Arena

Giovedì 21 maggio rivedremo le ultime tre tournée dei Leoni nell'Emisfero Sud. Spettacolo assicurato