Test Match 2018: le formazioni di Galles-Tonga

Sabato gli isolani scenderanno in campo a Cardiff contro il Galles, che sarà in cerca della ottava affermazione consecutiva

ph. Reuters

Il Galles che sabato scenderà in campo contro le isole Tonga a Cardiff ha poco a che vedere con quello che la settimana scorsa ha battuto l’Australia con un 9 a 6 quasi storico, visti i numerosi tentativi di battere i Wallabies andati a vuoto in passato.

Warren Gatland sceglie di sperimentare, lasciando in campo il solo Adam Beard in seconda linea rispetto a sette giorni fa: via a una linea arretrata che vede Tomos Williams affiancare Dan Biggar in cabina di regia.

Il mediano d’apertura, che ha perso qualche posto nelle gerarchie dei Dragoni, coordinerà i movimenti di Owen Watkin e Tyler Morgan ai centri, mentre il triangolo allargato vede l’esordiente Jonah Holmes, estremo dei Leicester Tigers, supportato dall’esperienza di Liam Williams e Steff Evans.

Fra gli avanti ci sarà Ellis Jenkins, capitano di giornata oggi come lo fu contro il Sudafrica a giugno. Il terza linea lotterà per una promozione sul campo, nella difficile sfida per essere la prima scelta a numero 7.

Occhio alle Tonga, formazione sulla carta inferiore ma da non sottovalutare: c’è tutta l’esperienza di Kurt Morath a numero 10, 34 anni e due Rugby World Cup alle spalle, reduce dall’esperienza nella Major League Rugby statunitense; al suo fianco il capitano Siale Piutau di Bristol, fratello del più noto Charles, contribuisce con una robusta dose di talento; fra gli avanti occhio a Sitiveni Mafi, seconda linea di Castres arcigna, dinamica e di quantità.

Le formazioni

Galles: 15 Jonah Holmes, 14 Liam Williams, 13 Tyler Morgan, 12 Owen Watkin, 11 Steff Evans, 10 Dan Biggar, 9 Tomos Williams, 8 Seb Davies, 7 Ellis Jenkins (c), 6 Aaron Wainwright, 5 Adam Beard, 4 Jake Ball, 3 Leon Brown, 2 Elliot Dee, 1 Wyn Jones
A disposizione: 16 Ryan Elias, 17 Rob Evans, 18 Tomas Francis, 19 Cory Hill, 20 Ross Moriarty, 21 Aled Davies, 22 Rhys Patchell, 23 Josh Adams

Tonga: 15 Vunga Lilo, 14 Viliami Lolohea, 13 Alaska Taufa, 12 Siale Piutau (c), 11 Daniel Kilioni, 10 Kurt Morath, 9 Sonatane Takulua, 8 Sione Vailanu, 7 Fotu Lokotui, 6 Dan Faleafa, 5 Sitiveni Mafi, 4 Leva Fifita, 3 Ma’afu Fia, 2 Paula Ngauamo, 1 Siegfried Fisi’ihoi
A disposizione: 16 Sefo Sakalia, 17 Latu Talakai, 18 Paea Fa’anunu, 19 Onehunga Havili, 20 Mike Faleafa, 21 Leon Fukofuka, 22 Kali Hala, 23 Atieli Pakalani

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’estate della Scozia prosegue in scioltezza, Cile battuto 11-52

La squadra di Gregor Townsend ci mette 30' per iniziare a ingranare, ma poi non si ferma più

item-thumbnail

Italia, come sta Paolo Garbisi?

Il mediano di apertura azzurro è uscito al 67', durante il test match col Giappone, per un forte impatto alla testa contro l'anca di un avversario. Ag...

item-thumbnail

L’Italia chiude le Summer Series nel modo migliore, bel successo sul Giappone di Eddie Jones

Azzurri che partono e chiudono forte con un netto 14-42, soltanto un po' troppa indisciplina ha tenuto a galla i nipponici a cavallo dell'intervallo

item-thumbnail

L’Argentina domina, l’Uruguay non c’è: a Maldonado finisce 79-5

Partita a senso unico per ottanta minuti. Teros irriconoscibili rispetto alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: la preview di Uruguay-Argentina

A Maldonado derby sudamericano tra Teros e Pumas, entrambe alla ricerca di nuove certezze

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit del Giappone, prossimo avversario dell’Italia

Protagonisti e stato dell'arte della nazionale nipponica che ospita gli Azzurri