All Blacks: la formazione per il Test Match contro l’Inghilterra

Nessuna sorpresa nel XV scelto da Hansen. Al centro c’è Sonny Bill Williams con Jack Goodhue, McKenzie estremo

all blacks 2018

ph. Reuters

Gli All Blacks tornano a giocare a Twickenham contro l’Inghilterra a quattro anni dall’ultima volta. Steve Hansen non fa sorprese all’annuncio della formazione, sostituendo l’infortunato Joe Moody con Karl Tu’inukuafe come preventivabile alla vigilia. Tornano dal primo minuto Brodie Retallick e Aaron Smith, in panchina nella partita di Bledisloe Cup giocata a Tokyo due settimane fa.

Saranno Sonny Bill Williams e Jack Goodhue a comporre la coppia di centri all’esterno di Beauden Barrett, mentre Damian McKenzie sarà l’estremo con Ioane e Ben Smith al suo fianco. In panchina ci sarà Matt Todd, che era stato convocato dalla Federazione neozelandese nonostante fosse sotto contratto con un club giapponese.

Calcio d’inizio alle ore 16, diretta tv su Sky Sport Arena.

La formazione degli All Blacks

  1. Karl Tu’inukuafe (10)
  2. Codie Taylor (39)
  3. Owen Franks (104)
  4. Samuel Whitelock (106)
  5. Brodie Retallick (72)
  6. Liam Squire (21)
  7. Ardie Savea (32)
  8. Kieran Read – captain (115)
  9. Aaron Smith (80)
  10. Beauden Barrett (70)
  11. Rieko Ioane (21)
  12. Sonny Bill Williams (50)
  13. Jack Goodhue (5)
  14. Ben Smith (74)
  15. Damian McKenzie (20)

  16. Dane Coles (57)

  17. Ofa Tuungafasi (23)
  18. Nepo Laulala (14)
  19. Scott Barrett (26)
  20. Matt Todd (15)
  21. TJ Perenara (52)
  22. Richie Mo’unga (5)
  23. Ryan Crotty (42)
onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Scozia: Finn Russell e Gregor Townsend, prove di disgelo

L'apertura potrebbe tornare in nazionale. I rapporti col tecnico stanno migliorando

item-thumbnail

Il rugby può rinunciare ai test match di novembre?

Raelene Castle, CEO della federazione aussie, dice che si potrebbe pensare di chiudere il Super Rugby e giocare il Championship, evitando di venire in...

item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: si pensa a una modifica del calendario nel tour in Sudafrica

Per gli organizzatori dell'evento c'è un must necessario: non sovrapporsi alla programmazione olimpica di Tokyo 2021

item-thumbnail

World Rugby apre a diversi scenari sui Test Match di luglio

Per Bernard Laporte, la soluzione migliore potrebbe essere incrementare il monte partite dei tour a novembre

item-thumbnail

World Rugby potrebbe annullare i tour estivi

Il Presidente della FFR Bernard Laporte ne ha discusso con l'ente mondiale vista la situazione sanitaria