Nel futuro del rugby ci saranno molti più arbitri donna, secondo Nigel Owens

L’iconico fischietto gallese ha approfondito il tema attraverso un suo articolo su Wales Online

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gian 3 Ottobre 2018, 17:20

    le due cose che apprezzo veramente, quando si entra in questi argomenti, è, per prima, cosa l’assenza di preclusioni di “genere” (e non parlo solo di sesso o di preferenze), poi, soprattutto, che i risultati si ottengano per il proprio merito e non perché esiste, istituzionalmente o meno, la quota che ti aiuta a salire la scala.
    chiaro che ciò all’inizio comporta, per i primi, maggiori difficoltà e il dover affrontare qualche preconcetto di troppo, ma in seguito sviluppa un sistema molto più sano ed efficiente

  2. aries 3 Ottobre 2018, 18:28

    Quel giorno della partita delle Zebre ero alle prese con la gestione della cottura di un maialetto (una delle mie specialità vegan friendly) e successivamente con la gestione del post maialetto… Insomma me la sono persa!! Come ha arbitrato alla fine la Neville??

    • fan5712 3 Ottobre 2018, 18:50

      Meglio di Linton..

      • aries 3 Ottobre 2018, 20:40

        Va beh, con uno zero come parametro di riferimento, probabilmente un +0,25 da sobrio, avrei potuto strapparlo anch’io…

    • buk 4 Ottobre 2018, 09:03

      nel primo tempo ha gestito bene la partita, nel secondo ha sbagliato tutti i punti d’incontro ed è andata nel pallone. secondo me non è stata adeguata al livello dell’incontro.

      • aries 4 Ottobre 2018, 14:22

        Praticamente, le è sfuggita un po’ di mano la situazione…
        Ne promossa ne bocciata, rimandata mi par di capire…
        La prossima che arbitra cercherò di vedermela!

  3. mic.vit 3 Ottobre 2018, 23:52

    ma lui sarà sempre la prima!!! 🙂

  4. Niven 4 Ottobre 2018, 01:55

    Ad Owens mancherebbero circa 3 anni. Quindi sarà il suo ultimo mondiale.
    Si sta gia candidando ad un ruolo importante ?

    • Dusty 4 Ottobre 2018, 09:04

      Nigel ha tutto ciò che serve per essere un grande referente della categoria arbitrale nel board mondiale. Un ruolo sicuramente lo avrà a meno che non sia una sua scelta fare qualcos’altro. Infine va detto che ha una caratteristica importante: non è spocchioso come tanti suoi colleghi anche del passato.

Lascia un commento

item-thumbnail

L’under 18 Lorenzo Casilio in finale dell’ACE League inglese

Il mediano di mischia in campo sabato sera con il City of Oxford College, scuola affiliata ai Wasps

8 Dicembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: Beatrice Rigoni nel Dream Team femminile dell’anno

L'Azzurra inserita nella miglior formazione del 2021, in un XV dominato da giocatrici inglesi e francesi

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: Il Dream Team maschile dell’anno

Gli Springboks sono la squadra più presente nel XV eletto come migliore del 2021

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Bordeaux passa in testa, e che salto del Montpellier

Gran colpo dei francesi, che passano in testa alla classifica dopo il successo in Top 14 contro Tolosa

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Italia Emergenti: i convocati per il match con la Romania. C’è Halafihi

Sono 27 i nomi chiamati da Troncon: molti del Top10, più alcuni importanti innesti dalle franchigie

item-thumbnail

Benetton, Gallo: “Dobbiamo essere più tranquilli in trasferta, ora testa a Gloucester”

Il pilone dei Leoni analizza cosa non ha funzionato a Edimburgo, e si concentra sull'esordio in Challenge Cup