World Rugby pensa di sostituire i tour di novembre con una Coppa delle Nazioni

L’idea potrebbe prendere corpo a partire dal 2020, coinvolgerebbe 12 squadre e sostituirebbe i test match

ph. Sebastiano Pessina

Secondo quanto riportato quest’oggi dal giornale sportivo francese Midi Olympique, specializzato in fatti e accadimenti della palla ovale, World Rugby starebbe studiando la possibilità di occupare la finestra internazionale di novembre non con i consueti test match, ma con una non meglio precisata Coppa della Nazioni.

La competizione dovrebbe coinvolgere 12 squadre, divise in quattro gruppi da tre, con tre partite di girone, semifinali e finale. Nell’idea embrionale del torneo si pensa che potrebbe essere giocato a anni alterni nell’emisfero nord o in quello australe, sempre a novembre.

Stando alla notizia riportata, il cervello dell’operazione sarebbe il vicepresidente di World Rugby Agustin Pichot, che si sta muovendo sulla scia di quanto fatto dai cugini del pallone rotondo con la creazione della Nations League.

Pichot avrebbe già proposto l’idea lo scorso luglio, in occasione della Rugby Sevens World Cup a San Francisco, a Steve Tew, Bernard Laporte e Jurie Roux, numeri uno rispettivamente delle federazioni neozelandese, francese e sudafricana.

Le probabilità che la cosa vada in porto a partire dal prossimo 2020 sembrano piuttosto alte: il tentativo è quello di ravvivare le finestre internazionali, mantenendo alto l’interesse nei confronti degli incontri fra selezioni nazionali e costruendo un torneo che possa regalare agli spettatori il brivido di partite da dentro o fuori più spesso che quanto succede con la World Cup.

Da analizzare ancora l’effettivo riscontro dal punto di vista economico e l’organizzazione logistica con i campionati per club. Se il programma dovesse essere confermato, si tratterebbe di inserire in calendario 5 partite internazionali a novembre, contro le tre dell’attuale format, a due mesi dall’inizio delle competizioni domestiche.

Quelli del prossimo novembre potrebbero essere dunque gli ultimi tour delle squadre australi in Europa, gli ultimi test match autunnali nella storia della palla ovale.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Galles, verso il Sei Nazioni 2021: e se tornasse Jamie Roberts ?

Potrebbe esserci un illustre rientro nel roster dei Dragoni che si preparano al torneo

15 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia Under 20: ecco la formazione che sfida la Francia Developpement

Azzurrini pronti al confronto con la selezione transalpina

item-thumbnail

Quali sono i drop segnati da più lontano alla Coppa del Mondo?

Una serie di "cannonate" incredibili, in una classifica che presenta una prima posizione quantomeno inaspettata...

15 Gennaio 2021 Foto e video
item-thumbnail

ProD2: parla il fijano espulso per aver sollevato l’arbitro

Rasique si scusa per il gesto, e racconta di aver ricevuto una telefonata "complicata" direttamente dalle Isole Fiji

15 Gennaio 2021 Emisfero Nord
item-thumbnail

Nick Mallett: “Il rugby in Sudafrica è deludente se paragonato a quello neozelandese”

Secondo l'ex allenatore azzurro il rugby sudafricano è attualmente incapace di offrire partite spettacolari

15 Gennaio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Top10: programma, orari e designazioni della nona giornata

Partita speciale per l'arbitro Liperini che raggiunge le 100 direzioni di gara nel massimo campionato italiano

15 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10