L’Argentina mette in crisi l’Australia, i Pumas vincono 19-23 a Gold Coast

I Wallabies partono bene, ma si perdono con il passare dei minuti. Per i sudamericani è la seconda vittoria in trasferta nella storia del torneo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Marte_ 15 Settembre 2018, 13:59

    Grandi grandi grandi

  2. LiukMarc 15 Settembre 2018, 14:00

    Australia che gioca forse 20-25′, ma il gap enorme è in voglia e agonismo, Argentina di un’altra categoria in questo senso.
    Padroni di casa a tratti anche bene (prima meta bellissima), ma fanno davvero troppo poco, con una marea di errori e occasioni buttate, falli su falli, bravi Pumas che sono dominanti in ruck e touche (e hanno dei tre quarti che noi ci sognamo). L’ultima azione di Folau (che si lancia contro tre difensori invece di passarla a Foley libero) è emblematica della partita. La mancanza di Hooper ha pesato come un macigno.
    Come a Wellington, vince la squadra che segna meno mete ma fa meno errori nei momenti decisivi.
    Visto che mi sono permesso di criticare Nigel Owens di là, non dirò nulla su Lacey 🙂

  3. Il Bonzo Tama 15 Settembre 2018, 14:06

    probabile linciaggio nello spogliatoio ai danni di Folau, brava argentina comunque

  4. aries 15 Settembre 2018, 14:17

    Bene, giornata delle vittorie in trasferta…

  5. Bariddu 15 Settembre 2018, 14:29

    Cos’è che dicevano in FIR? Che adesso con CoS torniamo a livello con l’Argentina come 10 anni fa? Certo se stessero fermi, peccato che anche loro crescano…

    • LiukMarc 15 Settembre 2018, 14:45

      Sono km avanti purtroppo. Hanno un gioco in ruck e nei tre quarti (corse, abilità uno contro uno, visione di gioco, sostegni, e non da ultimo ricambi) che noi possiamo solo sognarci allo stato attuale, sia in fatto di uomini (sigh) che di gioco (ci proviamo almeno).

  6. mic.vit 15 Settembre 2018, 15:24

    australiani che hanno completamente smarrito la bussola…
    Pumas sempre meglio…3/4 da rugby champagne, terze linee che giovano da 3/4 aggiunti…in alcuni momenti sono incontenibili e capaci di mettere sotto chiunque, progetto e modello vincente…facciamoci un pensierino e proviamo a diventare anche noi come loro nel nostro emisfero!!!

  7. Dusty 15 Settembre 2018, 15:29

    Ledesma ha rimesso la chiesa al centro del villaggio. Bravi. Però Australia con carenze difensive inconcepibili.

  8. Dusty 15 Settembre 2018, 15:32

    Lo voglio ripetere: il problema australiano ha un solo nome: mancanza di profondità. Il rugby union in Australia è messo malissimo.

Lascia un commento

item-thumbnail

Rugby Championship: storia, regolamento, trofeo e albo d’oro

All Blacks, Springboks, Wallabies e Pumas: la tradizione dell'affascinante torneo internazionale dell'Emisfero Sud

7 Agosto 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Argentina: tre partite per i Pumas in preparazione del Rugby Championship

Uruguay, Cile e Brasile le avversarie. Probabile sede della competizione sarà Montevideo

5 Agosto 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: una terza linea per Ian Foster

Manca una casella da riempire: chi è il profilo più adatto per giocare al fianco di Sam Cane e Ardie Savea?

3 Agosto 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2020: il Sudafrica ci ripensa?

Gli Springboks stanno esprimendo alcuni dubbi circa la natura dell'organizzazione del torneo

29 Luglio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Juan Imhoff: “Che tristezza enorme essere ancora fuori dai Pumas”

L'ala del Racing 92 è l'escluso più illustre dalla lista di Mario Ledesma. Una storia che va avanti da 5 anni

30 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

I Pumas lavorano già per la RWC 2023

Mario Ledesma ha stilato una lista di 59 giocatori per far parte del nuovo ciclo mondiale della nazionale argentina

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship