Il Benetton Treviso vince il primo confronto stagionale. Zebre battute 22-12 in amichevole

I veneti si aggiudicano la sfida tutta italiana, nell’ultimo antipasto prima dell’inizio del Pro14

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mauro 25 Agosto 2018, 09:25

    Cara @redazione, nel thread precedente sulla partita degli AB facevo una domanda, con questa pubblicazione mi avete dato la risposta: è giusta la seconda ipotesi

    • ermy 25 Agosto 2018, 09:36

      Eh, sai Mauro, che Treviso giochi bene e vinca dà sempre fastidio a molti… Se poi batte la “gioiosa macchina da guerra”…
      poi mettici le ferie e qualche birretta in più… ?
      Mi pare che Canna abbia perso nettamente il confronto col ceo Rizzi, che dici?

      • mauro 25 Agosto 2018, 09:56

        Dico che le zebre hanno un piano di gioco monocorde e singolare: facciamo un po’ di confusione che qualcosa potrebbe nascere.
        Canna è il regista di questo piano con i suoi calci a scavalcare per nessuno e i grubber sulla difesa, a essere cattivi lo noti più per il caschetto che per il gioco. Non capisco nemmeno la ricerca continua degli off load, il rugby è gioco strutturato non genio e sregolatezza, nemmeno se sei allenato da Albus Silente.
        Rizzi ieri ha vinto facile pur se dovrà fare degli straordinari dalla piazzola, in compenso ho visto dei calci di spostamento pregevoli.

      • onit52 25 Agosto 2018, 12:05

        …..si l’ha persa nettamente, contro tra l’altro un Rizzi con due tre sbavature, trasformazioni a parte. Mi dava anche l’impressione di essere nervoso , forse i suoi estimatori ( o staff? ) gli creano troppa pressione, costringendolo sempre alla giocata, o meglio al tentativo.

      • balin 25 Agosto 2018, 12:12

        … non vi pare un po’ presto per iniziare ? 😉
        in ogni caso Rizzi deve ancora crescere prima di prendere il posto ad Allan e Mc.

        per parlare d’altro, McInley è ancora in ferie?

        • onit52 25 Agosto 2018, 12:20

          Bella domanda, piacerebbe a molti capire lo stato degli attuali desaparecido di Tv.
          Tre esempio non si sono mai visti pur allenandosi .

          • mauro 25 Agosto 2018, 13:18

            McK sta recuperando da un infortunio

    • Redazione 25 Agosto 2018, 13:39

      @Mauro per problemi organizzativi interni alla redazione non abbiamo potuto seguire il match con la dovuta attenzione e di questo ci scusiamo con lei e con tutti i lettori. Le chiediamo però (visto che, oltretutto, non è la prima volta) di avere il buon gusto di non chiamare in causa una persona che terminata la propria collaborazione con OnRugby non ha più alcun coinvolgimento con noi.

      • mauro 25 Agosto 2018, 14:54

        Ringrazio della risposta, non avrei continuato a pungervi se a suo tempo ci fosse stata data la notizia. Dai, meglio tardi che mai

  2. onit52 25 Agosto 2018, 09:35

    Ultima pre campionato per entrambe.
    Mi sembra che Zebre escano sconfitte oltre il risultato. forse forse a loro hanno programmato partenza più lenta..
    Per gli emiliani il grande assente è stato il loro gioco, decantato da alcuni, incapace di incidere è abbastanza prevedibile .
    Chi poi dovevano essere gli ispiratori es. Canna e Minozzi non hanno inciso ….Canna in alcune occasioni irritante…
    Nello scendere le scale da dove ha seguito la partita l’allenatore aveva la faccia scura non parliamo di Troncon ,( forse sono cosi abitualmente?)…..hanno ragione.
    Treviso ha fatto una buona partita dimostrando di avere preso le misure nelle touche e con mischia buona a prescindere da chi c’è dentro.
    Rizzi che ha fatto il pieno ( per necessità ?) in questo trittico ha alternato cose buone a meno buone, trasformazioni a parte, due tre errori nei calci da non fare.
    Allo stato, abbondanza e qualità negli avanti, invece speriamo bene in alcuni ruoli nelle finestre internazionali.
    Quindi se sono rose….

  3. bangkok 25 Agosto 2018, 09:36

    Dopo quasi 12 ore pubblicate un semplice e misero resoconto degno neanche di una pubblicazione nell’immediato post partita??!!
    Probabilmente non eravate al Monigo e la messa in onda in differita l’avete appena intravista.
    Però……..

  4. bangkok 25 Agosto 2018, 09:51

    Benetton decisamente più in palla.
    Zebre confusionarie a dir poco, guidate da un Canna peggiore in campo con distribuzione palla penosa e calcetti tattici da mani nei capelli.
    Sicuramente migliorerà ma temo che il #10 zebrato non sia “sereno” ….(Brummer???)

  5. gian 25 Agosto 2018, 10:33

    mi manca ancora mezzo secondo tempo, ieri sera mi si chiudevano gli occhi, partita che ha dato indicazioni sia positive che negative per entrambe, le negative sono che a una settimana dall’inizio le squadre paiono indietro con la confidenza con l’attrezzo e spesso giocare un po’ alla “vediamo come va correndo tanto”, ma potrebbe essere l’effetto di non volere fare un gioco tattico in prestagione; da parte trevigiana una buona mischia, una difesa quasi sempre tranquilla, ordinata ed avanzante (ma anche qua dei black out ogni tanto….brrrrr!), attacco che pare avere delle opzioni per variare il pick and go e sventagliata a dx e sx, poco incisivi, più che altro, i singoli, se non rompi la linea, anche dei buoni movimenti, restano fini a se stessi; zebre con una mischia che soffre solo nella chiusa, che per il resto si batte bene, tre quarti che, invece, sembravano presi da un’inspiegabile frenesia di risolvere immediatamente la situazione, ed ecco che i due iniettori maggiori, canna e minozzi, sono sembrati non gestire mai bene i possessi, cercando di piazzare sempre il numero subito e non di giocare tattici sfoderando i colpi al momento migliore, gli altri, in compenso, ci hanno deliziato con una bella confusione sulla linea in cui pareva che nessuno sapesse esattamente dove andare, bah, speriamo bene, meglio del solito la difesa, se i singoli di tanto in tanto non si fossero dimenticati di placcare, arrembante a soffocare, probabilmente troppo frenetica anche questa, ma rispetto all’anno scorso dove salivano uno sì, uno no, uno forse, decisamente meglio.
    non sono veramente riuscito a capire le potenzialità di queste squadre, sicuramente treviso più quadrata e con un progetto ben definito, zebre più cantiere, ma settimana prossima devono far vedere di più

  6. mamo 25 Agosto 2018, 10:47

    Non avendo avuto la possibilità di vederla confidavo di poter leggere qualcosa di più, qualche giudizio sia sullo stato di preparazione delle due squadre che sulle prestazioni dei singoli.
    Tant’è.
    Per fortuna ci sono i commenti.

    • mamo 25 Agosto 2018, 10:50

      Dimenticavo.
      La mia attesa è iniziata verso le 22.30 di ieri sera considerando la nota puntualità di On Rugby.

  7. cammy 25 Agosto 2018, 11:21

    Benetton che sembra + avanti fisicamente.. ha fatto prevalere la sua potenza fisica.. cmq senza errori degli avversari o il solito carrettino non riescono quasi mai a rendersi pericolosi(parlo anche della partita precedente).. bene Rizzi soprattutto in quest’ultima partita… dimostra una velocità di esecuzione che può diventare fondamentale x lo sviluppo di un gioco x il futuro.. Zebre molto male soprattutto nell’esecuzione(canna e bisegni i peggiori).. rispetto Grenoble si è rivisto un gioco + incisivo(merito dei titolari o dell’avversario?).. l’unica nota positiva è Padovani all’ala..

  8. cassinet 25 Agosto 2018, 11:22

    Vista ieri sera in differita, molto difficile restare sveglio. Io visto più cose negative che positive per entrambe le squadre ma non è che mi aspettassi molto, alla fine quelli siamo. Le Zebre che hanno un buon 15 titolare e poco più, il Benetton con profondità nettamente maggiore anche se con meno “crack”. Come l’anno scorso appunto.
    Zebre :
    positivo : Tuivaiti non sembra sentire il salto di categoria
    negativo : la solita capacità di creare e disfare da sole senza troppa pressione addosso.
    Benetton :
    positivo : mischia chiusa
    negativo : disciplina e idee offensive

    Arbitro : da rivedere, non mi ha convito.

  9. fulvio.manfredi 25 Agosto 2018, 13:36

    Non illudiamoci, sarà una stagione difficile: chiaramente chi sta peggio sono le Zebre, per di più penalizzate dal caldo afoso di Parma che ha inciso negativamente sulla preparazione (ma, dico, almeno 10 giorni a Castelnovo ne’ Monti li potevano programmare no..). Passato l’effetto sorpresa, lo sviluppo del possesso palla produttivo voluto da Bradley, per il momento, e’ un obiettivo fallito; e sarà’ anche difficilmente perseguibile, dato che gli attori chiamati a portarlo avanti sono, rispetto alla concorrenza, quelli che sono. Stima reale: la metà’ dei punti in classifica rispetto alla stagione passata, cioè 36:2=18.
    Un po’ meglio Treviso, con la difesa ordinata e più positiva in fase avanzante; ma le intuizioni per andare a meta sembrano poche. Mettici poi che Allan ha già saltato una partita, Mc Kinley non si sa, il nuovo 9 tutto da vedere, io non mi sbilancerei troppo. Stima reale, gli stessi punti delle Zebre l’anno scorso, cioè’ 36.

    • onit52 25 Agosto 2018, 15:26

      Per il caldo e l’afa purtroppo Tv, non ha diciamo cosi niente da invidiare ….
      ricordo che due anni fa Leicester che aveva passato una settimana in Ghirada sul loro sito internet aveva poi messo in evidenza la calura afosa del periodo….
      Per le previsioni sembrano condivisibili….

      Tv indubbiamente migliorata ma Whetu e Banks in meno , ripeto in finestre internazionali saranno guai .in due ruolo chiave.
      Per le Zebre forse troppo pessimistica , ma è vero che ieri sera la figura non è stata positiva…
      Ma non credo abbiano un piano b.

  10. umberto 25 Agosto 2018, 18:12

    Qualche news sugli acciaccati?
    Allan come sta dopo la partita coi tigers?
    Pettinelli e Ferrari usciti dopo il primo quarto di gara?

  11. tobat7 25 Agosto 2018, 18:39

    Partita nel complesso migliore del confronto dell’anno scorso (che finì 0-7).
    Mettendo insieme le 3 partite mi sembra che Treviso abbia un nucleo di 20 giocatori in grado di replicare il livello dello scorso anno.
    Per le zebre, partita davvero negativa, spero sia stato un colpo a vuoto, ma temo di no. Troppo facile per le avversarie di fondo classifica prendere le misure a questo tipo di gioco: con i kings venerdì è già finale 13°/14° posto.

  12. Mario 25 Agosto 2018, 18:59

    Benetton fisicamente più in forma e dominanti in chiusa. Poi basta

  13. franzele 25 Agosto 2018, 19:28

    Partita noiosetta, Treviso messa decisamente meglio, ma mi è parso che non ci fosse la stessa confidenza e velocità di venerdì scorso. Gioco molto semplice, autoscontri a go-go e tante pacche.
    Di nervosetti ce n’erano parecchi, non solo Canna.
    Gioco piatto, pochissime soluzioni offensive, Canna ha toccato tante palle e distribuito gioco, ma quando ha osato qualcosa in più ha fatto macelli. Non so quanti calcetti a seguire abbia sbagliato, una roba mai vista.
    Rizzi bello gagliardo, però anche per lui l’Intercetto è sempre dietro l’angolo, farebbe bene a pensarci. Dalla piazzola, malissimo.
    Parecchi usciti per infortunio, credo che Pettinelli si sia fatto male alla mano, male abbastanza, e mi dispiace perché il ragazzo è molto positivo ed intelligente. Tra l’altro ha messo su un bel fisichello.
    Bene Lazzaroni, Ruzza, tutta la mischia, Ioane, Tebaldi (ma alla fine aveva un dito girato), Crosato ha personalità e speriamo bene, Hayward bello come il sole, Sperandio è cresciuto.
    La federal reserve non ha demeritato, ma non ha fatto quasi nulla. Padovani all’ala, interessante, Minox avrebbe bisogno di un paraurti, visto che si diverte tanto a giocare agli autoscontri, Castello ha la varietà dello scaffale di un supermercato della Germania Est a metà anni ottanta, Boni mi è parso più arzillo. Fabiani sembra quello che viene mandato avanti a prendere le botte, eroicamente sballato.
    Lovotti che fa uno sgambetto da oratorio a non mi ricordo chi. Mah, alla fine molti sbadigli.
    Zani tallonatore, Makelara è di sicuro molto mobile ed ha un fisico quasi atipico per una prima linea, diciamo che con Zani fa media, se li metti insieme viene fuori un fenomeno. Ma il dottor Frankenstein non mi pare sia nel gruppo dei fisio biancoverdi, e poi c’e Bigi, C’è Gega… comunque Zani è uno che lavora sodo.
    Il mio preferito è sempre Zanni, che però mangiava patatine in club house, il migliore anche in quello.

Lascia un commento

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti

item-thumbnail

URC: il Benetton sfiora l’impresa. A Pretoria vincono i Bulls 30-23

Non basta un secondo tempo positivo per entrare in semifinale. Per Treviso in meta Ratave, Albornoz e Fekitoa

item-thumbnail

URC: la preview del quarto di finale tra Bulls e Benetton Rugby

Appuntamento a Pretoria alle ore 15.30 di sabato 8 giugno: in palio un posto in semifinale

item-thumbnail

Benetton Rugby: le scelte di formazione spiegate da Marco Bortolami

Il tecnico si sofferma sulla battaglia fra gli avanti motivando anche la scelta di Menoncello all'ala