Trasformare uno stadio di baseball per la Sevens World Cup

Lo staff dell’AT&T Park di San Francisco ha dovuto trasformare il diamante di gioco in un campo da rugby in meno di una settimana

L’AT&T Park di San Francisco è la casa dei Giants, la mitica squadra di baseball della città, quella degli otto titoli alle World Series e di Jackie Robinson. Una squadra di quello strano sport statunitense, insomma, che si gioca su un campo diverso da tutti gli altri, dalla forma a diamante.

E’ la prima volta che lo stadio, rispondente a una capacità di circa 42mila posti, viene allestito per un evento legato al rugby. In precedenza era stato utilizzato per il football e per altri sport, ma la palla ovale non aveva mai volato sul terreno dei Giants. Da questa sera, invece, il rugby arriva nella Baia, e lo fa con un evento di importanza unica: la Sevens World Cup, la coppa del mondo di rugby a sette.

In meno di una settimana Greg Eliot, capo giardiniere dello stadio, e il suo team, hanno dovuto trasformare il campo in modo da prepararlo per il kick-off della Sevens World Cup di sabato 20 luglio. Le operazioni hanno richiesto lo spostamento di oltre 200 tonnellate di rifiuti e il riposizionamento di circa 2600 (duemilaseicento!) metri quadri di erba.

Con questo video in timelapse, si può ammirare l’alacre lavoro compiuto perché tutto sia pronto e perfetto per ospitare lo spettacolo del rugby a sette.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre al lavoro, ma l’attrezzo non è il pallone!

Team building particolare per i multicolor

7 Giugno 2020 Foto e video
item-thumbnail

La memorabile meta di John Kirwan nella prima gara di sempre della Rugby World Cup

Il primo grande colpo di classe ai Mondiali del 1987: una meta contro il paese del suo destino

6 Giugno 2020 Foto e video
item-thumbnail

James Hook annuncia il ritiro

Un video per celebrare le gesta di un giocatore versatile, talentuoso, pieno di classe, che lascia il rugby dopo 15 anni di carriera

4 Giugno 2020 Foto e video
item-thumbnail

French Barbarians-Tonga del 2010: un finale pazzesco

Riscopriamo la sfida di Grenoble, decisa per un solo punto. Riusciranno i pacifici a battere un team infarcito di stelle?

2 Giugno 2020 Foto e video
item-thumbnail

Zebre Rugby: Guglielmo Palazzani si allena con un amico…speciale

Il trequarti continua a lavorare per rimanere in forma, aiutato da un personal trainer inedito

1 Giugno 2020 Foto e video
item-thumbnail

Furba, ma non troppo! Non dire meta finché non hai schiacciato l’ovale…

Giocata perfetta in rimessa laterale, 5 punti praticamente già marcati, ma poi...

31 Maggio 2020 Foto e video