A Wyatt Crockett sarà intitolato lo stadio di Christchurch, almeno per una sera

L’iconico pilone ex All Blacks verrà celebrato in maniera particolare per il suo traguardo raggiunto nel Super Rugby

wyatt crockett

ph. Sebastiano Pessina

Per una sola sera, l’AMI Stadium di Christchurch in cui hanno la propria casa i Crusaders diventerà eccezionalmente il ‘Wyatt Crockett Stadium’ in onore di uno dei giocatori simbolo della franchigia rossonera. Wyatt Crockett, per l’appunto.

Il pilone 35enne, con 71 cap negli All Blacks, è diventato il primo giocatore di sempre a toccare quota 200 presenze nel Super Rugby nella sfida di dello scorso 2 giugno contro i Chiefs a Hamilton, e verrà celebrato nel derby del Sud della Nuova Zelanda contro gli Highlanders.

“Sarà un’eccezionale opportunità per i Crusaders e i nostri fan per ringraziare Crocky del suo superbo contributo nel Super Rugby – ha dichiarato il CEO Hamish Riach – Siamo grati al nostro sponsor AMI Insurance per averci permesso di rinominare lo stadio come celebrazione per questa memorabile pietra miliare”.

Per l’occasione, al ‘Wyatt Crockett Stadium’ verranno distribuite 5000 fascette con la scritta ‘Crockzilla‘ – un soprannome del giocatore -, in onore della fascetta bianca con nastro nero che Crockett in ogni partita per proteggere le proprie orecchie nelle mischie e nelle maul. Inoltre, i Crusaders hanno anche predisposto l’aggiunta di una tribuna da 2.000 posti in più per estendere la capienza dello stadio a 19.000 solo per il derby contro gli Highlanders, e per permettere a più persone possibili di rendere omaggio ad uno dei giocatori iconici della franchigia.

Per Crockett, quella in corso è la tredicesima e ultima stagione con la maglia dei Crusaders. Il pilone, lo scorso febbraio, aveva annunciato anche l’addio al rugby internazionale, dopo aver stabilito diversi record con la maglia degli All Blacks.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby: gli highlights dei quarti di finali

Le migliori azioni del primo weekend di playoff, da Wellington a Johannseburg, passando per Christchurch e Sydney

22 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Super Rugby: il quadro delle semifinali

Dopo il primo turno eliminatorio di questo sabato, il prossimo fine settimana saranno di scena le migliori quattro del campionato

22 luglio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: colpaccio Waratahs, eliminati gli Highlanders

Quarto di finale dai due volti, con thriller finale. La spuntano in rimonta gli australiani 30 a 23

21 luglio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: i Jaguares preparano il loro primo quarto di finale

La squadra argentina si prepara ad un incontro storico in quel di Johannesburg, contro i Lions

21 luglio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: tutto facile per i Crusaders contro gli Sharks

I rossoneri battono i sudafricani 40-10 e accedono alle semifinali, dove sfideranno in casa gli Hurricanes

21 luglio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: i primi semifinalisti sono gli Hurricanes

Con un secondo tempo più convincente, i gialloneri battono i Chiefs rendendo vana la loro rimonta finale. Finisce 32-31

20 luglio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby