Giappone, verso la World Cup c’è ottimismo: “Siamo sulla strada giusta. Puntiamo ai quarti di finale”

A parlare è stato coach Jamie Joseph, che traccia la rotta verso l’appuntamento iridato da giocarsi in casa

giappone georgia

ph. Reuters

Due vittorie e una sconfitta. E’ questo il bilancio del Giappone nella finestra internazionale dei Test Match di giugno. I Nipponici infatti dopo essersi misurati fra le mura amiche con gli azzurri in una serie da due partite, che ha portato in dote un’affermazione ed un ko, hanno concluso al meglio il loro percorso annientando 28-0 la Georgia.
Un successo questo che ha congedato i Brave Blossoms, con ottimismo, dal proprio pubblico e che ha permesso al capoallenatore Jamie Joseph di effettuare una valutazione verso l’appuntamento più importante che attende il Sol Levante nel 2019: quello della Rugby World Cup da ospitare in casa.

“Durante le partite con l’Italia abbiamo mostrato scorci del rugby che ci caratterizza, con confidenza e volontà di prendere le decisioni migliori in mezzo al campo – ha esordito nel suo discorso – mentre con la Georgia siamo stati più attenti ad altri valori, quelli dell’impegno e della coesione di squadra, che ci permetteranno di arrivare al meglio alla Coppa del Mondo.
Se dovessimo riuscire ad arrivare ai quarti di finale centreremmo un grande risultato e penso che questa squadra possa anche fare una cosa del genere. Io sarò qui per capire come provarci e arrivare a vincere delle partite. I nostri miglioramenti sono sotto gli occhi di tutti: il miglior viatico sicuramente è arrivato dall’inserimento dei Sunwolves all’interno del Super Rugby”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

L’ultima vittoria di Sam Warburton

Che non ha portato ad una vittoria, ma al pareggio più memorabile nella storia recente del rugby

item-thumbnail

Sfruttare le fasi statiche in modo creativo

Mischia e touche sono sempre più utilizzate per lanciare schemi elaborati e fantasiosi. Due esempi dall'ultima stagione

item-thumbnail

Australia: i dubbi e le certezze di Michael Cheika

Dalla finestra estiva è uscita una nazionale sconfitta ma forte, in crescita e in grado di mettere in difficoltà anche i migliori

item-thumbnail

Israel Folau è stato squalificato per una giornata

La Federazione australiana ha già presentato ricorso. Punito il contrasto aereo con Peter O'Mahony nell'ultimo Test Match

item-thumbnail

Test Match: Steve Hansen chiede maggior chiarezza a World Rugby sulle regole arbitrali

All'allenatore degli All Blacks sono rimasti parecchi dubbi sulle decisioni prese dai vari direttori di gara nelle sfide alla Francia

item-thumbnail

Una vittoria non fa primavera: cosa succede all’Inghilterra di Eddie Jones

Dialogo appassionato sui problemi della nazionale inglese dopo la vittoria di Cape Town che ha portato la serie di giugno sul 2 a 1