Africa Gold Cup: la Namibia esagera e segna 118 punti alla Tunisia

Nell’altra sfida del weekend il Kenya vince in Marocco

ph. Sebastiano Pessina

Se mai ci fossero stati dei dubbi, la Namibia ha confermato nel pomeriggio di ieri, una volta di più, di essere la candidata numero uno alla vittoria dell’Africa Gold Cup ed al conseguente posticino diretto nel gruppo B (lo stesso dell’Italia) della prossima coppa del mondo nipponica.

I ragazzi di Phil Davies hanno letteralmente devastato la malcapitata Tunisia, sommersa sotto una valanga di mete in quel di Windhoek. Welwitschias indiavolati sin dai primissimi minuti, in grado di marcare, nell’arco di tutto il match, addirittura 18 mete (e 14 trasformazioni), per un totale di 118 punti (contro gli 0 della compagine ospite). Un’autentica mattanza, con Lesley KlimJohann Greyling assoluti protagonisti, autori di 4 segnature pesanti a testa.

“Abbiamo giocato un ottimo secondo tempo, con un gioco alla mano qualitativo. Siamo ancora nel corso di un processo di crescita per costruire un team il più competitivo possibile, avendo tanti giocatori giovani che possono crescere”, ha dichiarato alla stampa, nel post partita, un soddisfatto Phil Davies. Seconda vittoria rotonda, dunque, per la Namibia nel torneo, dopo il 55-6 rifilato all’Uganda la scorsa settimana.

Nell’altra partita del weekend, invece, il Kenya espugna Casablanca, battendo il Marocco per 28 a 24.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La Coppa del Mondo femminile 2021 si disputerà in Nuova Zelanda

Sarà il primo torneo iridato delle donne ad essere organizzato da un paese dell'emisfero Sud

14 novembre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: i risultati del torneo di ripescaggio

Dopo la prima giornata Canada decisamente favorita per la qualificazione. La Germania batte Hong Kong

11 novembre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

World Rugby Ranking: la Scozia perde una posizione

La sconfitta di Chicago, invece, non va ad inficiare sulla graduatoria azzurra

5 novembre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby Players of the year: le nomination per il 2018

I cinque uomini in lizza per l'ambito titolo

2 novembre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Le candidate al premio per la “Meta più bella dell’anno”

Sean Maitland, CJ Stander e Brodie Retallick (e tutti quelli che le hanno rese possibili) si giocheranno il riconoscimento di World Rugby

30 ottobre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Inghilterra, l’ultima trovata di Eddie Jones: preparare la Coppa del Mondo 2019 a Treviso

Il coach della nazionale britannica vede nella città veneta una location climaticamente simile al Giappone

26 ottobre 2018 News