Danny Wilson rinuncia ai Wasps e diventa assistant coach della Scozia

L’ex coach dei Cardiff Blues aveva firmato con gli inglesi a dicembre, ma non inizierà nemmeno la sua avventura a Coventry

ph. Reuters.

Danny Wilson, capo allenatore dei Cardiff Blues nelle ultime tre stagioni, sarà uno degli assistant coach della Scozia a partire dal prossimo agosto. Il gallese sostiuirà al fianco di Gregor Townsend il partente Dan McFarland, già annunciato nelle scorse settimane come nuovo tecnico dell’Ulster.

Fin qui nulla di strano, se non fosse che Wilson aveva firmato lo scorso dicembre un contratto con i Wasps per diventare l’allenatore degli avanti del club inglese, da cui si è di fatto svincolato ancor prima di iniziare la sua esperienza a Coventry. Una decisione che ha lasciato il Director of Rugby dei gialloneri, Dai Young, senza una pedina fondamentale all’interno del proprio staff tecnico.

“È una grossa delusione per noi – ha detto Young in un comunicato stampa – Il tempismo non poteva essere peggiore. Trovare qualcuno della qualità e dell’esperienza di Danny in questo momento dell’anno per completare il quadro tecnico è molto difficile”.

“Capisco che l’opportunità di allenare una nazionale Tier One verso la Coppa del Mondo è sempre complicato da rifiutare e non capitano spesso”.

La versione di Young, di fatto, è confermata anche dallo stesso Wilson: “Allenare a livello internazionale e andare ad una Coppa del Mondo è ovviamente il massimo di questo sport e l’obiettivo per gli allenatori professionisti. È un grande onore che la Scozia mi abbia offerto questo ruolo. È stata una proposta inaspettata, per cui ringrazio Dai Young e i Wasps per aver compreso la situazione”.

Wilson, nell’ultimo anno con i Cardiff Blues, ha portato la franchigia della capitale gallese al quarto posto nella Conference A del Pro14 e soprattutto alla vittoria nella Challenge Cup in finale contro Gloucester.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia