Australia, verso la Rugby World Cup 2019: Cheika lancia un ultimatum a Quade Cooper

Il selezionatore dei Wallabies ha “minacciato” l’apertura di non considerarlo più per la nazionale

ph. Darren Staples/Action Images

Michael Cheika non è mai stato uno che le ha mandate a dire e anche questa volta ha voluto essere chiaro. L’allenatore della nazionale australiana infatti è concentrato sui Test Match di giugno, che vedranno la sua squadra nella serie contro l’Irlanda, ma anche sulla pianificazione verso la Rugby World Cup 2019.
Nell’ottica dell’ allestimento di una rosa competitiva, il commissario tecnico sta iniziando a valutare le possibili soluzioni nel reparto dei trequarti, quello in cui dovrebbe rientrare anche Quade Cooper. Il condizionale però, va assolutamente utilizzato ascoltando con attenzione le parole rilasciate dallo stesso Cheika in un’intervista a Fox Sports Australia: “Se non avesse avuto l’opportunità di giocare nel Super Rugby accumulando minuti- esordisce riferendosi proprio a Cooper – capirei effettivamente che la colpa non sia sua, ma viste le offerte che gli sono arrivate (da Rebels e Brumbies, ndr), fossi in lui, prenderei in considerazione l’opzione di lasciare i Reds”.

Un ultimatum su cui lo stesso coach ha poi voluto ulteriormente esplicitare alcune considerazioni: “Voglio esser chiaro, ho osservato i Reds e i loro standard di gioco mi sono parsi più che buoni; quindi capisco che non si voglia toccare l’intelaiatura della formazione.
Quade deve giocare, altrimenti per me sarà non convocabile sia per i Test sia per la prossima Coppa del Mondo”

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Chris Robshaw: la depressione e il ruolo di Conor O’Shea

Il giocatore inglese torna sul post Rugby World Cup 2015 ricordando quei tristi momenti

item-thumbnail

Giappone e Fiji: perchè entrano loro nell’8 Nazioni?

Dietro la scelta della rappresentativa nipponica e di quella isolana

item-thumbnail

British & Irish Lions: il XV di Brian O’Driscoll per il tour 2021 in Sudafrica

Il totem irlandese ha scelto la sua formazione ideale in vista della sfida agli Springboks

item-thumbnail

Rugby Championship o Test Match? Il Sudafrica ha scelto

La federazione dei campioni del mondo ha espresso la sua posizione per il futuro internazionale

item-thumbnail

Greig Laidlaw: “La Scozia può vincere il Sei Nazioni nei prossimi due o tre anni”

Il mediano di mischia lancia la sua profezia per il futuro

item-thumbnail

British & Irish Lions: fra il pareggio con gli All Blacks e l’incertezza degli Springboks

La selezione d'Oltremanica ricorda lo storico match provando a proiettarsi verso l'anno prossimo