L’allungo di San Donà, la riscossa di Calvisano: il punto sull’Eccellenza

A quattro partite dalla fine della stagione regolare, si amplia il distacco fra le prime quattro e le altre

ph. Massimiliano Carnabuci

Il quattordicesimo turno di Eccellenza sorride soprattutto a San Donà, vittorioso in un finale infuocato sul campo di Mogliano. Gli uomini di Ansell staccano la concorrenza, date le sconfitte di Viadana e Fiamme Oro, e si involano nella corsa ai playoff. Ancora quattro le giornate comunque da giocare, con la classifica che potrebbe cambiare di fatto in ogni weekend.

La reazione della capolista

Dopo la sconfitta di Padova, per i campioni in carica di Calvisano era importante trovare subito una pronta risposta e così è stato: 27 a 7 il punteggio con cui gli uomini di Brunello hanno liquidato Viadana al San Michele. L’allenatore, come ha raccontato a Brescia Oggi, è soddisfatto: “Ho visto un atteggiamento positivo per tutto il corso della gara perché abbiamo rispettato la nostra strategia di gioco dall’inizio fino alla fine.”

“In avvio di gara ci siamo fatti sorprendere, ma devo fare i complimenti ai ragazzi per la reazione avuta. Un altro applauso – prosegue Brunello – lo devo fare per aver conquistato il punto bonus: i ragazzi ci hanno creduto fino alla fine e questo non era assolutamente scontato. Adesso andiamo con fiducia ad affrontare i prossimi impegni”.

– Leggi anche: i risultati e la classifica dopo la 14esima giornata di Eccellenza

Il momento positivo del Reggio

“Ci siamo complicati la vita, soprattutto nel primo tempo, ma ho sempre creduto in questa
vittoria e alla fine è arrivata”. Sono le parole dell’allenatore della Rugby Reggio Roberto Manghi, reduce da una vittoria per 28 a 23 contro una squadra ostica come quella fiorentina.

“Per noi vincere era importante per consolidare i risultati di un duro lavoro che abbiamo costruito in questi mesi.
Certo, ho detto subito ai ragazzi che non abbiamo tempo per dormire sugli allori. Da subito dobbiamo pensare alla prossima sfida contro la Lazio. Se la nostra squadra trova la concentrazione possiamo andare a Roma e fare bene, questo deve essere il nostro obiettivo. Settimana dopo settimana abbiamo la possibilità di dimostrare quale è il nostro reale valore nel campionato, avendo lo sguardo a un futuro più ambizioso che la squadra e la società
meritano” ha detto il tecnico. Per i Diavoli si tratta del secondo successo consecutivo, che si inscrive all’interno di un ciclo positivo che comprende anche le sconfitte casalinghe di misura contro Calvisano e Petrarca.

San Donà la spunta nel finale

Mogliano non ci sta ad essere la vittima sacrificale di questo campionato di Eccellenza. Nonostante siano ancora fermi a zero vittorie dopo quattordici giornate, gli uomini di Dalla Nora hanno fatto tremare le gambe al popolo di San Donà sul proprio campo, con la squadra quarta in classifica che la spunta grazie a due mete negli ultimi dieci minuti a firma Ambrosini e Van Zyl.

Federico Dalla Nora plaude comunque ai suoi e a quanto dimostrato: “Stiamo crescendo veramente tanto, la mischia ha fatto progressi enormi e oggi si è visto. I dettagli sono stati determinanti per la sconfitta, due placcaggi sbagliati, loro che sfruttano delle buone giocate ma anche errori di varia natura, manca purtroppo sempre quel qualcosa che non ci permette di giorire per una vittoria.”

“Nonostante questo posso solo fare i complimenti ai miei ragazzi – asserisce fiducioso il tecnico – combattono fino alla fine, e gli errori individuali ci stanno perché provano a fare quello che gli chiediamo. Non resta altro da fare se non riprovarci ancora nelle prossime gare.”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 12: lunga squalifica per Damiano Borean del Petrarca

Il pilone è stato espulso durante Petrarca-Valorugby per un calcio all'avversario. Otto settimane di stop per Bernini (Verona)

7 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Il Valorugby fa sul serio

Alcuni spunti dal big match di sabato nel Top 12, con cui i reggiani hanno spedito la propria candidatura anche per lo Scudetto

6 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Francesco Zambelli è di nuovo il presidente del Rovigo

Si era dimesso a gennaio, dopo i contrasti con comune e Monti Junior. Il cda sarà composto da sole tre persone

5 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Il Valorugby dopo l’impresa a Padova: le dichiarazioni dei protagonisti

"Abbiamo dimostrato di essere all’altezza contro una squadra forte e organizzata", ha detto coach Roberto Manghi

2 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: il Valorugby Emilia espugna il campo del Petrarca. Calvisano e Rovigo non sbagliano

In coda preziosissimo successo per Verona, mentre San Donà piega le Fiamme Oro

1 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: tutte le formazioni per la nona di campionato

Scontri diretti fra le prime e le ultime della classifica, ma turno importante che prevede anche Mogliano-Calvisano e Viadana-Rovigo

1 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12